Calciomercato: De Patre e Palumbo prime possibili mosse unioniste

Luigi Palumbo (immagine tratta dall'intervista di Vincenzo Piscopo per l'Us Arzanese)

di Yuri Galgani e Fabio Lombardi

Il passaggio societario dai Camilli ai nuovi proprietari non è ancora avvenuto, ma finalmente si comincia a parlare di calcio vero. Come annunciato con grande anticipo da noi di Gs, mister Tiziano De Patre è uno dei papabili per guidare i biancorossi (ma non è il solo, anzi, occhio alle sorprese, ndr), mentre tra i calciatori che dovranno arrivare pare certo l’interesse per Luigi Palumbo, difensore, nell’ultima stagione all’Arzanese, in Seconda Divisione, con 23 presenze e 1 gol all’attivo. Nato nel 1991, il giocatore ha vestito anche la maglia del Fondi per due stagioni, sempre in Seconda Divisione, club col quale ha fatto l’esordio tra i prof. A livello giovanile, invece, ha militato nel Parma, dove ha giocato nelle squadre Allievi e Primavera. Il club gialloblù ha poi ceduto la metà del cartellino al Cesena e, come già detto, nel 2011-12 è avvenuto l’esordio tra i professionisti con la maglia del Fondi. Nel giugno 2013, poi, in vista del passaggio all’Arzanese, il Cesena ha riscattato totalmente il giocatore dal Parma. Come caratteristiche tecniche, si tratta di un difensore centrale che, all’occorrenza, può adattarsi anche sulla corsia di destra. Da notare che De Patre ha avuto Palumbo sia negli Allievi che nella Primavera del Parma (ndr).

7 Comments
  1. sveglia 5 anni ago
    Reply

    Come al solito invece di partire dalle fondamenta, si parte dal tetto…e poi crolla tutto!
    IL SETTORE GIOVANILE???

  2. io 5 anni ago
    Reply

    un ci ha mai pensato camilli x tutti questi anni al settore giovanile , adesso si pretende di allestirlo , da una cordata che a un mese dal inizio del campionato non ha ancora ne capo ne coda….

  3. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Mi sembra che arrivati a questo punto sia primaria la costruzione della 1′ squadra…poi spero verrà’ anche il resto….

  4. beppe 5 anni ago
    Reply

    Insomma si parte subito con nomi……….altisonanti……..

  5. Massimo 5 anni ago
    Reply

    Ancora non si sa come saranno composti i gironi ma spero proprio di lottare fino alla fine con squadre tipo Gubbio Lupa Roma Torres Sant Arcangelo per la salvezza. Mi auguro di essere almeno al loro
    livello. Di più non mi aspetto da questa società.

  6. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Mi sembra che il fatto che si parta sia già’ abbastanza….tutti palati fini in giro…

  7. re artù 5 anni ago
    Reply

    Ma sì, sveglia, facciamo il settore giovanile e lasciamo perdere la prima squadra!!!!!!!! Ha proprio ragione Piede quando dice che bene o male una squadra per far giocare i vostri figli la trovate. Dimenticavo di ricordare che il settore giovanile è sempre esistito, ma qualcuno l’ha scoperto solo quest’anno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW