Connect with us

Calcio

Aiac: incontro tecnico-tattico con Marco Landucci

Published

on

GROSSETO. In linea alla pianificazione del programma 2014, promosso dall’A.I.A.C Provinciale di Grosseto, Mercoledì 25 giugno 2014 alle ore 20.45 si svolgerà presso il Campo Sportivo Bruno Passalacqua della Nuova Grosseto in via Australia 15 a Grosseto un incontro tecnico-tattico con Marco Landucci.

Il Mister sarà a disposizione per rispondere ai quesiti tecnico/tattici posti direttamente dagli allenatori presenti, al fine di arricchire le conoscenze degli stessi, facendo vedere proprio sul campo quelle che sono le più evolute tecniche di allenamento per un ruolo specifico ed importante come quello del portiere.

A tale scopo, l’incontro sarà aperto a tutti i tecnici abilitati, sia iscritti che non iscritti all’AIAC, istruttori CONI, stampa, oltre a chiunque voglia partecipare.

Landucci ha militato in Serie A nel ruolo di portiere con le maglie di Fiorentina, Brescia, Inter e Verona. Nella sua carriera può vantare di aver parato un rigore sia a Maradona, Baggio e Careca. Da preparatore dei portieri ha iniziato invece la sua esperienza nel settore giovanile della Fiorentina, poi al Grosseto con la storica promozione in serie B nel 2006/2007. Segue successivamente Massimiliano Allegri al Cagliari e successivamente al Milan, con il quale nel 2010/2011 vince lo Scudetto e la Supercoppa italiana.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi