Cipriani (Montiano) si prende le responsabilità della retrocessione, ma rilancia: “Nuovo ds e Juniores”

Intervista al presidente e allenatore del Montiano, Alessandro Cipriani, alla luce della retrocessione in Terza categoria. La società Montiano ha però grosse possibilità di essere ripescata in Seconda, ed in vista del prossimo anno arrivano novità. Dal nuovo ds Francesco Mainardi, alla possibilità di ricostruire la formazione Juniores.

 

“La sconfitta contro il Cinigiano e quindi la retrocessione, purtroppo, non ce la scorderemo per un bel po’ di tempo, ma deve essere anche un momento di riflessione dal quale poter ripartire. Voglio comunque fare i miei complimenti al Cinigiano che, da praticamente retrocesso, ha costruito una bellissima salvezza. Onore a loro”.

Cosa è successo nell’ultimo mese di campionato? Sembravate salvi e fuori dai playout. Poi…

“Cosa è successo lo devo ancora ben capire. Forse abbiamo commesso l’errore di crederci già salvi. Abbiamo perso punti importanti che hanno permesso al Cinigiano di accorciare le distanze. Poi ci siamo ritrovati a disputare i play out. E nonostante gli sforzi non siamo riusciti a fermare la maggior convinzione dei nostri avversari che venivano carichi dagli ultimi incontri. Mi prendo le mie responsabilità come è giusto che sia nella mia doppia veste di presidente e allenatore. Ho commesso errori che ci hanno portato a questa retrocessione; inoltre il corso da allenatore che ho dovuto affrontare mi ha tolto la possibilità di poter allenare con continuità ed anche questo ha sicuramente influito molto. Comunque, ora, ognuno si farà un esame di coscienza, analizzeremo gli errori e ripartiremo”.

E’ stata un’annata condizionata da infortuni ed assenze pesanti. Penso a Demerji.

 

“Non voglio trovare alibi con gli infortuni e le assenze. Sono situazioni che si creano in tutte le squadre. Non si retrocede per colpa delle assenze. Demerji è giovane ed è un ottimo giocatore; sono sicuro che, allenato e senza infortuni, potrà dimostrare il suo valore più di quanto fatto quest’anno”.

Da dove e con chi ripartirà il Montiano?

“Nonostante la retrocessione, c’è molta possibilità di ripartire dalla Seconda categoria. Infatti i probabili ripescaggi ci permettono di pensare ad un altro campionato in Seconda. Stiamo infatti già lavorando per costruire una squadra competitiva per tale categoria. Per fare questo ci siamo affidati al “nuovo” direttore sportivo Francesco Mainardi, con il quale stiamo programmando il futuro della nostra società. Il Montiano come sempre ripartirà e cercherà, con umiltà ma tanta passione e voglia di fare, di migliorarsi sempre più”.

 

Novità per la stagione 2015-16?

“Oltre al nuovo assetto societario con l’entrata di Mainardi come Direttore Sportivo stiamo anche valutando la possibilità di riportare una squadra di Juniores a Montiano”

1 Comment
  1. sportivo 4 anni ago
    Reply

    Ma come fa una persona a fare all dirigente e presidente me lo spiegate

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news