Connect with us

Seconda Categoria

Seconda categoria “G”: il Roselle gioca a tennis. A Castel del Piano sei espulsi, vince il Montalcino.

Published

on

MONTEMERANO-ROSELLE 0-6

Montemerano: Trasarti Bruni Bertinelli Frausilli Pulcini Lanziano Margiacchi Corridori Dalle Nogare Morelli Steccati A disp.: Perin Bonemei Doganieri Rossi Vittori Nigro Conte. All. Valleriani

Roselle Cipolloni Montomoli Minucci Maggio Lupi Di Fiore Cosimi Caruso Falciani Ceri Ingrossi A disp.: Marrocolo Emiliani Garofalo Artiaco Mazzi Giallini Rosi. All De Masi

Marcatori: Cosimi, Ingrossi (2), Falciani (2), Rosi

MONTEMERANO. Match senza storia quello che ha visto la capolista Roselle giocare a tennis e vincere per 0 a 6 sul terreno di gioco del Montemerano. Dopo tre minuti è bravo Cosimi a sbloccare il match. Passano alcuni minuti ed è Ingrossi a mettere una seria ipoteca sull’incontro. Il primo tempo termina sul 3 a o con il goal di Falciani. Nella ripresa sono ancora Ingrossi, Falciani e il neo entrato Rossi a fissare il risultato sul definitivo 0 a 6.

NEANIA CASTEL DEL PIANO-MONTORGIALI 2-2

NEANIA CASTELDELPIANO: Magini, Corsini N. (34’st Giglioni), Niccolai, Tonelli, Pasquini, Torti, Bisconti, Corsini L. (25’st Angeli), Corsini M., Guscelli, Tino (18’st Pialli). A disp.: Badini, Diaconu, Ghelli, Tenerini. All. Guscelli.

MONTORGIALI: Tosini, Belardi, Lorenzoni, Nofri, Mena Oliva, Nerozzi, Ruggieri (33’st Negri), Longino, Buglieri (25’st Avanzati), Hasnaoui (26’ Vento), Ciambella. All. Lenzi.

Arbitro: Loreto di Empoli.

Marcatori: 2’ rig e 6’st Tino, 14’st rig. e 44’st Vento.

Note: espulsi al 20’st Ciambella, al 27’st Lorenzoni, al 29’st Bisconti, al 47’st Mena Oliva, al 48’st Corsini M.

CASTEL DEL PIANO. Quattro reti e sei espulsi. Così si riassume il match tra Castel del Piano e Montorgiali con i padroni di casa che si portano sul 2 a 0 grazie alla doppietta di Tino. Gli uomini di Lenzi non ci stanno e accorciano le distanze con Vento. Poi prima l’espulsione di Ciambella e poi una rissa che coinvolge diversi giocatori in campo con gli ospiti che giocano in nove e i giallorossi amiatini in dieci. Ad un minuto dal termine è lo stesso Vento a regalare il goal del pareggio. Le scaramucce non terminano e ne fanno le spese Mena Oliva e Corsini che vanno anzitempo sotto la doccia.

AMIATA-MONTALCINO 0-1

AMIATA: Nannetti, Viti, De Cicco, Caccamo, Pinzi (65’ Paganini), Ponzuoli, Romani, Rappuoli, Lazzarelli, Gamberi (90’ Ubaldi), Ciarini (82’ Sabatini). All. Savelli.

MONTALCINO: Caporali, Paccagnini, Amarabon, Pignattai, Gianneschi, Cecchini (70’ Monti), Frosinini (88’ De Angelis), Benigni, Nesi, Pellegrino, Foresta (82’ Costanti). All. Marchi.

Arbitro: Basili di Siena.

Marcatore: 64’ Foresta

N.RADICOFANI-C.AZZARA 0-0

N.RADICOFANI: Belli, Cappelli, Tettamanti, Scapigliati, Taormina, Rossetti, Lombardi, Giglioni, Mucciarelli, Battaglini, Canapini. All. Bigozzi

C.AZZARA: Stolzi, Santi, Santelli, Cocar, Cheli, Guidotti, Arezzini, Vagnoli, Scapigliati, Crociani, Coppi. All. Baffetti

RADICOFANI. Partita non certo esaltante tra due squadre che si accontentano di un pareggio che fa morale e muove soprattutto la classifica verso quella salvezza che entrambe le compagini hanno come obiettivo primario.

I.S.FIORA-S.ANDREA  1-1

I.S.FIORA:  Severini, Cortini, Vasconi, Cozzolino, Bomarzi, Coppi, Tiberi, La Rosa, Cencini, Cappelli, Martellini. All. Cencini

S.ANDREA: Calcagno, Castriconi, Scotto, Angelini, Masillo, Incordino, Mazzucca, Dionisi, Severi, Zauli, Musarra. All. Berni

Marcatori: 40° Tiberi, 10° st. Castriconi

SANTA FIORA. Risultato giusto per due compagini che si sono affrontate a viso aperto. I padroni di casa sbloccano il risultato a cinque minuti dalla conclusione del primo tempo con bomber Tiberi; in avvio di ripresa ci pensa però Castriconi a fissare il risultato sul definitivo 2 a 2.

SAURORISPESCIA-ORBETELLO 0-0

SAURORISPESCIA: Ginanneschi, Ciani, Vichi, Mazzuoli, Grascelli, Betti, Tarrini, Greco, Sciarra, Ville, AUrilio. A disp.:Amerighi, Giochi, Conti, Terminali, Tamburelli, Bragaglia, Subbissati. All. Papa

ORBETELLO: Sabatini, Murri, Santi, Roncucci, Venanzi, Clachetti, Ferrigato, Maggiolini, Mimiri, Tagli, Barsini. A disp.: Piro, Lampredi, Lampredi, Covitto, Pietropiani, Gori. All. Larini

GROSSETO. Partita scialba a avara di emozioni. I padroni di casa patiscono terribilmente l’assenza di Ottobrino e non riescono a creare grossi grattacapi ai lagunari che continuano così nella loro striscia positiva con il nuovo mister Larini.

MARSILIANA-A.PITIGLIANO 2-2

MARSILIANA: Gagliardi, Faro, Checcacci, Carrucola, Balocchi, Schiano, Celata, Servidei. POrta, Coli, Nutarelli. A disp.: Cinelli, Fratini, Ulanio, Visani. All. Schiano

A.PITIGLIANO: Tiberi, Amadu, Mosci, Kadic, Ballanti, Desideri, Micci, Celata, Formiconi, Peparello, Rugani. A disp.: Bacci, Pizzinelli, Lupi, Botarelli, Fiorani, Chiavai, Manetti. All. Pratesi

Marcatori: 2° st. Servidei, 6° Porta, 16° Peparello, 41° Botarelli

MARSILIANA. La Marsiliana getta al vento un’importante vittoria. Dopo un primo tempo non esaltante sono i padroni di casa ad inizio ripresa a piazzare un uno-due terribile con Servidei e Porta che vanno in gol. Gli ospiti non ci stanno e prima accorciano le distanze con Peparello, poi a quattro dal termine ci pensa il neo entrato Botarelli a regalare il goal del 2 a 2.

P.ERCOLE-CASOTTOMARINA 2-1

P.ERCOLE: Magarotto, Fanciulli, Stagnaro, Pagano, Lorenzini, Bartolini, Mecarozzi, Costagliola, Alocci, Belani, Sabatini F. A disp.: Carillo, Berogna,Sabatini D., SInibaldi, Gonnelli, Cimmino. All.

CASOTTOMARINA: Saletti,  Landi, Campana, Marconi, Ricci, Mennella, Chiti, Laezza, Bartalucci, Novello, Amorfini. A disp.: Del Sorbo, Portaggi, Galitstky, Setella, Iacobucci, Del Vecchi. All. Ferrante

Marcatori: 7° Novello, 18° Sabatini F., 3° st. Belani (rig).

PORTO ERCOLE. Va al Porto Ercole lo scontro diretto per la salvezza contro il Casottomarina. Sono gli ospiti a partire meglio e a sbloccare il risultato con Novello al settimo. I gialloverdi però reagiscono subito e raggiungono il pari dieci minuti più tardi con Sabatini F. Nella ripresa è Belani al terzo del secondo tempo a regalare dal dischetto la vittoria ai suoi.

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
20 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

20 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Vedo che a Montemerano si divertono la domenica.. Si a prendere 5/6 reti ! Vi conviene smette perché tanto a parte Valleriani e qualche giocatore non ci capite nienteeee di pallone società compresa che è la prima a non capirci niente !

segna il goal del 2-2 con l’Aurora Alessandro Formiconi in campo dal 1° minuto

Mai vista un arbitraggio così in trent’anni di calcio, è stata una partita di una correttezza unica giocata in un campo purtroppo non idoneo per giocare a pallone che avvantaggiava il gioco maschio ma tutto nelle regole. Purtroppo il giova ne è incompetente direttore di gara si inventata il putiferio rovinando una partita fino al momento correte e piacevole. Il fatto grave è che l’unico giocatore che andava espulso per una testata a gioco lontano a un giovane giocatore giallorosso ha finito la partita .Intelligente il suo allenatore a cambiarlo. Il resto è solo pura follia di un giovane arbitro non idoneo a dirigere una partita. Per la cronaca gli espulsi dovevano essere 7 perché sempre lui il giovane arbitro tirava fuori il cartellino rosso a un altro giocatore del montorgiali che però non si allontanava dal campo e finiva la partita. Le voci dicono di una decisione affrettata Dell arbitro che dopo aver espulso il giocatore ci ripensava.Davvero cose mai viste e credetemi le due squadre sono state corrette tolto l’episodio di un singolo che ormai è noto a fare queste cose. ( testate ai giovani).

Perchè non dici che al 20° del primo tempo il Sig: Guscelli con un calcione da dietro ha spaccato il ginocchio ad Hasnaoui e così campionato finito.

Se quello era un calcione da dietro ci confermi che sei un idiota.Nessuno dei giocatori del montorgiali ha detto niente. Che era in ritardo ed era da ammonizione siamo d’accordo ma l ha preso nella coscia e il ginocchio gli si è girato mentre cadeva.se no lo avrebbe almeno ammonito.

Escluso l’arbitro indescrivibile,quanto ci metteranno i dirigenti cioli a capire che l’allenatore ha perso la bussola?Anche oggi,nel momento decisivo cambi sbagliati e formazione iniziale messa in campo non so con quale criterio.Perchè continuare a far giocare giocatori grossetani indecenti(come gli ultimi due arrivi) e penaliizare i giocatori locali,che forse in questo momento lotterebbero per la maglia.Mi sembra che ci siano giocatori che devono giocare per forza,ma forse va bene anche alla società.Il portiere sembra stralunato rispetto al solito e la squadra da l’impressione di scendere in campo perchè lo deve fare e senza testa.
La Neania non meritava di aver concluso il suo campionato alla terza di ritorno.

AVETE giocato per anni facendo 30 punti a campionato e ora con l’arrivo dei grossetani in un anno e mezzo ne hai fatti 100.Ma di cosa ti lamenti .se il tuo figlio o nipote non gioca non è colpa dei grossetani ma si vede che è poco bono . l’unica cosa di bono che ai scritto e’del portiere che è stralunato e questa la dice tutto. Cmq se controlli la formazione anche oggi di c.piano tolto l’infortunato rossi in campo sono scesi Magini Pasquini Corsini Corsini m. CORSINI L. bisconti e sono entrati Giglioni e Angeli. Non mi sembra una squadra di grossetani. il prossimo anno di questi tempi ci risentiamo così si fanno due conti.

inutile girare la frittata guarda Torti, che oggi ha fatto 2 metri e toccato 2 palloni ma ha giocato tutta la partita.Anche l’altro Diaconu, e Tenerini che ho rivisto oggi, che giocatori sono?Una volta chi veniva da fuori e veniva pagato (giustamente) doveva fare la differenza, senno giocavano i giovani locali; sicche poche scuse, degli errori sono stati fatti, ora pensate a fare punti.

Con i tuoi gol si fanno pochi di punti…io col cavolo ti facevo tornare…non ti puo vedere nessuno dei tuoi compagni…

Forse Diaconu e Tenerini erano con te in panchina era l’unico posto dove li potevi incontrare.

Come si fa a giudicare due giocatori che non hanno giocato..dammi retta porta le paste martedì.

Partita in cui non ci poteva essere un minimo di calcio. Arbitro incompetente, troppa poca esperienza per arbitrare queste partite. Comunque sbaglia contro entrambe le squadre: rigore per il castel del piano inesistente, rosso su nerozzi inesistente,non era neanche fallo,in più non ha fischiato singoli falli che c’erano.

non so per chi mi avete scambiato, ma io non sono ne un giocatore e non ho parenti che giocano.Ho visto tutte le partite in casa, dalle risposte si capisce che siete giocatori e che qualcosa di strano nello spogliatoio c’e’.Basta polemiche, pensate a giocare.

Visto che sei astuto e ai capito che siamo giocatori ci vediamo al campo tanto passi spesso.

i credo che il campo abbia condizionato l prova della neania, squadra molto tecnica e che gioca a calcio,l’ha dimostrato sia contro il roselle, dove meritava la vittoria, così come il Montalcino. Probabilmente mancano anche gli stimoli,e forse qualche cambio un po’ più coraggioso, alla fine forse mettere dentro una punta invece di un centrocampista e di un difensore, avrebbe fato abbassare meno il baricentro della squadra. Comunque se entra un po’ di tranquillità nell’ambiente e i giocatori sono meno pressati, vedi vari commenti idioti che sono stati scritti, andate a scopare invece di scrivere qui ci si diverte di più credetemi, lasquadra a tutto per tornare a vincere anche con i grossetani, che 3 volte a settimana fanno km per venire ad allenarsi, se questo nn è attaccamento alla maglia? inoltre i tanti infortuni nn hanno permesso all’allenatore di poter lavorare con tranqullità. Buona contiuazione

Io non credo che sia un discorso di grossetani o meno .. C’erano pure l’altranno e nessuno diceva niente dunque ….
Io vorrei fare i complimenti al numero 7 Bisconti che secondo me si è dimostrato superiore alla categoria nonostante il campo in pessime condizioni !! Aveva un passo diverso dagli altri …

Gli espulsi di Neana Castel del Piano – Montorgiali sono: Bisconti per doppia ammonizione, Tino perché entrava in campo senza autorizzazione dell’arbitro, Corsini M. per offese all’arbitro, Ciambella per doppia ammonizione, Lorenzoni per doppia ammonizione, Nerozzi per doppia ammonizione.

Caro priore un idiota sei te oltre ad essere montagnolo. Io sono sempre dell’idea che in montagna dovreste fare un campionato per conto vostro, con le vostre birbonate perchè lo sai che voi montagnoli siete furbi prima di tutto ma per giocare dovete prendere i giocatori nel grossetano o nel senese perchè in montagna non è mai nato un giocatore di calcio. Il Guscelli non è stato ammonito perchè l’arbitro era in stato confusionale, così come lo è stato quando ha assegnato il rigore al casteldelpiano e quando ha distribuito cartellini gialli inesistenti ai giocatori delle due squadre.

Qualcuno ha notizie di come sta Aziz ?

ma ti rendi conto di dove sei? rompi le palle a noi, ma svegliati sei di montorgiali, ci so du silos e tre pecore e vieni a di che da noi montagnoli non c’è nienti.coraggio.

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

20
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x