Connect with us

Calcio

Promozione, il San Donato può lottare per i primi posti. Il Sant’Andrea c’è, attenzione ad un Montalcino in grande crescita

Published

on

Grosseto. Giornata positiva per le maremmane impegnate nel girone “C” di Promozione.
Grande affermazione infatti del San Donato che espugna per 0 a 3 il campo dei livornesi dell’Armando Picchi e si rilancia in classifica portandosi a meno due dalla zona play off ed addirittura a meno cinque dalla vetta.
Un cambio di tendenza di rendimento delle ultime settimane hanno reso possibile il recupero in un girone, come quello “C”, che essendo molto equilibrato viaggia a ritmi ridotti anche nelle primissime posizioni.

Vittoria importantissima anche per il Sant’Andrea che vince per 3 a 2 contro l’Audace Galluzzo. Un successo che aiuta in classifica, ma soprattutto fa morale per una squadra che sta ritrovando anche un attaccante come Vento che potrebbe risultare decisivo nei prossimi incontri.
La formazione di mister Renaioli ha dimostrato che può giocarsela alla pari con chiunque.

Rinviato alla fine del primo tempo sull’ 1 a 1 il match tra Certaldo e Monterotondo. In netta ascesa invece il Montalcino di Michele De Masi arrivato a conquistare sette punti negli ultimi tre incontri e con un gioco in netta crescita.
Proprio nei giorni scorsi il mister grossetano ci aveva confidato di vedere il suo gruppo in netta crescita e di aver visto che la strada che stava percorrendo era giusto.
Ed i risultati gli stanno dando ragione con i biancoverdi che si sono rilanciati sia in ottica play off, ma non ci stupiremo vista la bontà della rosa, di vedere i senesi tra qualche settimana lottare per la vetta.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi