Impresa dei ragazzi dell’Hc Castiglione nella 7° giornata della coppa Italia: Siena è sconfitta per 9-8

Impresa dei ragazzi dell’Hc Castiglione nella 7° giornata della coppa Italia: Siena è espugnata per 9-8, al termine di un incontro bello, carico di tensione e colpi di scena. Protagonista assoluto della serata l’ex biancoceleste e allenatore-giocatore dei bianconeri Michele Achilli, che alla bella età di 43 anni ha messo a segno 7 delle 8 reti della sua squadra, tenendo a galla l’esperta formazione senese.  Nel primo tempo padroni di casa che partono forte con una difesa individuale molto aggressiva, ma i castiglionesi non si fanno intimidire e girano bene palla colpendo due volte: Biasetti appoggia in porta dopo una bella azione, e poi Cabiddu assolo personale. Il 2-0 sveglia però il Siena e comincia lo show di Achilli: segna un rigore e poi con un gol da dietro porta pareggia le sorti. Il Castiglione accusa il colpo ma reagisce: Maldini e Cabiddu con conclusioni da fuori, ristabiliscono le distanze con il 4-2 che chiude il primo tempo. Ad inizio ripresa decimo fallo biancoceleste e l’implacabile Achilli (100% di realizzazione per lui tra tiri liberi e rigori) accorcia. Biancucci riallunga per i maremmani, tiro sotto l’incrocio dell’ex Sassetti. Il Siena commette il decimo fallo, e capitan Montauti realizza il 6-3 che sembra chiudere i conti. Il blù a Biancucci e gol del solito Achilli su punizione riaprono subito tutto, visto che ancora Achilli su rigore fa 5-6. L’altro ex Nerozzi solo davanti ad Astorino mette dentro il 6-6 a 10′ dalla fine. Basta un time out ai biancoceleste per reagire.  Cabiddu sottomisura riporta avanti i suoi, ma quattro secondi dopo Achilli pareggia con una bordata pazzesca dalla distanza. Biancucci finalizza una bellissima azione con un eurogol al volo sotto l’incrocio e Cabiddu fa 9-7. Il 15esimo fallo castiglionese porta Achilli a segnare l’8-9 e nell’ultimo minuto e mezzo succede di tutto. Castiglione difende palla e Siena pressa a tutto campo; blù a Nerozzi e opportunità per chiuderla davvero. Montauti stavolta si fa respingere la conclusione, risultato invariato ma Siena in inferiorità. Achilli toglie il portiere e gioca con quattro uomini di movimento, ultimo minuto di emozioni con i castiglionesi che dimostrano cervello restando in controllo e resistendo alla tentazione di tirare verso la porta vuota col rischio di perderne il possesso e fischio finale liberatorio che certifica l’impresa. Con questa vittoria Follonica e Castiglione appaiati in testa al girone H con 15 punti, Siena a 9 ormai fuori dai giochi. A questo punto la qualificazione alle fasi finali si risolverà molto probabilmente nello scontro diretto, in programma a Follonica il 1 dicembre. Castiglione: Astorino (Donnini), Biasetti (1), Montauti A. (1), Perfetti L., Cabiddu (4), Perfetti E., Biancucci (2), Guarguaglini, Maldini (1). All. Raffaele Biancucci. Siena: Sassetti (Mariotti), Lorenzini, Achilli(7), Tiezzi, Paglicci, Lazzeri, Nerozzi(1), Bigliazzi. All. Michele Achilli. Arbitro Roberto Toti di Salerno.

In chiaroscuro le sfide per le giovanili biancocelesti nel fine settimana. I giovanissimi under 13 pagano lo scotto del primo anno in categoria contro la corazzata Sarzana, e non riescono a contenere gli scatenati liguri cadendo con il risultato di 17-1. Bene invece la under 17, che pur priva di Santoni impatta sempre a Sarzana per 5-5, contro una squadra importante, recuperando dal 3-5 e mostrando una crescita costante, anche a livello mentale.

Castiglione U13: Shareef, Ren, Fregonese, Malvezzi, Palushi, Donnini, Mugnai (1). All. Luigi Brunelli.

Castiglione U17: Donnini, E.Perfetti (1), Magliozzi, Guarguaglini (3), M.Mantovani, L.Mantovani (1). All. Raffaele Biancucci.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW