Connect with us

Grosseto Calcio

Sciapi affossa il Grosseto, a Fucecchio clamoroso 4-1

FUCECCHIO – US GROSSETO 4-1

FUCECCHIO – Del Bino, Papa (44′ st Intreccialagli), Kazazi, Pizza, A. Sabatini, Pinto (37′ st Rovai), Cenci, Fioravanti, Tremolanti, Guarisa, Sciapi (46′ st Fejzaj). A disposizione: Ruzzo, Menichetti, Rovai, Mazzanti, Tani, Bagnoli, Intreccialagli, Fejzaj, Rigirozzo. All. Targetti.

GROSSETO – Nunziatini, Cantore, Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Pierangioli, Zagaglioni, Andreotti, Pirone (12′ st Boccardi), Luci (21′ st Molinari). A disposizione: Cipolloni, Lepri, Pizzuto, Del Nero, Consonni, Boccardi, Fratini, Bianchi, Molinari. All. Miano

ARBITRO: Mazzoni di Prato

RETI: 3′ Guarisa, 11′ st Sciapi, 20′ rig. Cretella, 31′ st Sciapi, 35′ st Sciapi

FUCECCHIO – Una tripletta di Sciapi riapre il campionato. Il Grosseto è travolto a Fucecchio per 4-1 sotto i colpi e la verve dell’attaccante in forza alla squadra del presidente Luca Lazzeri. Sottotono la formazione allenata da Miano, ripresa tutta da dimenticare.

Vantaggio immediato dei bianconeri che scendono sula destra con Sciapi, l’uomo più temuto mette un assist rasoterra al centro per Guarisa che anticipa la retroguardia maremmana sul primo palo infilando in rete. Già al 3′ la gara prende una piega ben precisa.

Fatica a reagire il Grosseto che al suo solito mantiene un buon possesso palla. Si vede il capitano  tentare dalla media distanza al 21′ ma il tiro di Ciolli è ben controllato da Del Bino. Porta apprensione il tiro in corsa di Tremolada alla mezz’ora che passa poco oltre la porta di Nunziatini, mentre il Grifone è tutto nell’inzuccata di Andreotti al 33′ che non può indirizzare il traversone di Pirone chiuso com’è dal marcatore e dall’uscita di pugno del portiere, la palla termina sul fondo.

Nella ripresa il Grosso stringe il Fucecchio nella metà campo, ma al primo pallone rilanciato dai padroni di casa arriva il raddoppio. Tutto merito di Sciapi che recupera palla quasi alla bandierina del calcio d’angolo, si accentra poi scarica un destro rasoterra che buca il portiere sul proprio palo.

Per risalire dal due a zero Miano inserisce Boccardi ma ci vuole un episodio per rientrare in partita, il tocco di mano in area di Pizza su tiro dalla distanza di Cretella viene giudicato passibile di rigore. Dal dischetto Cretella calcia sulla sinistra del portiere che intuisce ma non ci arriva. Grosseto al 20′ st che dimezza lo svantaggio.

Ci mette poco Sciapi ad affossare l’inguardabile difesa biancorossa: fugge di potenza e sigla al 31′ battendo in uscita Nunziatini poi al 35′ segna di testa in tap sfruttando la sponda di Piazza in perfetta solitudine.

Finale pesantissimo per il Grosseto che rischia un passivo ancora peggiore. Il campionato è riaperto, non c’è che dire.

Giornalista Pubblicista dal 2010. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Advertisement
8 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

vi prego ora non cominciamo con gli allarmismi.

urge intervento della società, Grosseto annichilito in uno scontro diretto, squadra senza gioco, ma soprattutto senza attributi… siamo allo sbando e mi sembra evidente. Allenatore? se vogliamo vivacchiare in Eccellenza va bene così, se vogliamo vincere il Campionato serve altro… a mio parere questa partita è stata preparata malissimo e affrontata in modo ancor peggiore.

URGE INTERVENTO? SQUADRA ALLO SBANDO? ALLENATORE DA CAMBIARE? Ma siamo impazziti? Dopo 12 vittorie come è possibile fare questi discorsi?
Abbiamo sbagliato approccio, abbiamo sbagliato partita, ci sta. È solo un incidente di percorso. Siamo sempre primi.
Forza Grifone

Io non ho detto che l’allenatore va cambiato.. ma che oggi (partita preparata male e affrontata malissimo) anche il Mister ha le sue colpe…
Il Fucecchio ha 2 punti meno di noi e affrontato più squadre ostiche di quelle affrontate da noi, inoltre non devono neppure sprecare energie per giocare la coppa. Comunque di questo passo saremo presto secondi… vinci sempre con 1 solo gol di scarto (il Fucecchio quasi sempre con 2) e alle prime difficoltà (Montignoso in casa pareggiata grazie a un rigore, Fucecchio asfaltati) emergono grossi limiti.. vediamo con il Montecatini, ma ancor di più con il San Marco.
L’essere primi oggi è una magra consolazione.. il campionato è lungo, pareggi una partita e sei già secondo.

Concordo in tutto e aggiungo che, anche prima della sciagurata prova di ieri, pur potendo vantare un ruolino di marcia apparentemente stratosferico, le troppe vittorie risicate, l’incapacità di chiudere le partite, il gioco discontinuo, la tendenza a clamorose e reiterate dormite in difesa, producevano la sensazione che il Grifone non fosse affatto la squadra capace di ammazzare il campionato; ora ne abbiamo la certezza e sappiamo che si rischia anche a questo giro di non vincere un campionato che invece va vinto a tutti i costi, pena il de profundis definitivo per il calcio grossetano.

Guardate che siamo in provincia di Firenze non di Pisa

Dove l’hai detto?
Ahi ahi ahi 🙂
Se tu me lo avessi chiesto, te l’avrei detto io. 🙂

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

8
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x