Coppa Italia Eccellenza, Atletico Cenaia-Us Grosseto 2-3. Il Grifone vole in semifinale

Coppa Italia di Eccellenza (immagine tratta da: www.magaze.it)

ATLETICO CENAIA Doveri, Fabbrini, Sorrentino, Sireno, Giari, Signorini, Petri, A. Ghelardoni, Taraj, Remedi, Cecchetti A disposizione Serafini, Dalla Valle, Annibale, V. Ghelardoni, Di Batte, Pellegrini, Cerboneschi All. Massimo Macelloni

US GROSSETO Nunziatini, Gorelli, Coli (73′, Bicocchi), Vegnaduzzo, De Carolis (58′, Nigiotti), Borselli, Sabatini (92′), Faenzi (79′, Bartalucci), Berretti, Del Nero, Fratini (63′, Invernizzi) A disposizione Mileo, Lazzerini All. Luigi Consonni

Arbitro: Filippo Balducci di Empoli
Assistenti: Andrea Raimo e Gianfranco D’Amico, entrambi di Empoli
Reti: 6′ Taraj (Cen), 47′ De Carolis, 57′ Signorini  (Cen), 90′ Del Nero, 105’+3′ Invernizzi
Ammonizioni:
Espulsioni:
Recupero:

Cenaia Il Grifone ha conquistato l’accesso alle semifinali regionali di Coppa Italia dopo una partita rocambolesca, nella quale ha dovuto inseguire per ben due volte l’Atletico Cenaia, fino al sorpasso nei supplementari con Invernizzi. Come detto, si è trattato di un match con partenza ad handicap per i biancorossi, colpiti a freddo dalla rete del Cenaia al 6′ con Taraj. Il primo pareggio biancorosso è giunto a inizio ripresa, al 47′, con il giovane De Carolis, ma la gioia unionista è durata solo fino al 57′, quando Signorini ha siglato il momentaneo 2 a 1. Neppure i cambi hanno dato la gioia del pari al Grosseto, ma al 90′, liberatorio, è giunto il 2 a 2 di Del Nero (partito dalla panchina). Nei supplementari, poi, il sorpasso maremmano ad opera di Invernizzi (entrato al posto di Fratini) con un gran gol nel recupero del primo tempo supplementare. Al triplice fischio, ovvia la gioia in casa unionista. La truppa biancorossa si è così meritata l’accesso alla semifinale regionale di Coppa Italia di Eccellenza, partita che si terrà (presumibilmente a Grosseto) mercoledì 15 novembre p.v. L’eventuale finale, invece, sarà mercoledì 10 gennaio 2018, come di consueto, a Firenze. Adesso, però, è necessario ricariche le pile in vista dell’incontro casalingo di sabato prossimo contro l’ostico Castelfiorentino.

6 Comments
  1. ANGELO61 2 anni ago
    Reply

    Che aspettano, ancora non l’hanno capito che va cacciato.

    • Big Pasto 2 anni ago
      Reply

      Vuoi andare tu in panchina? Fenomeno da tastiera…

    • grifos 2 anni ago
      Reply

      ma falla finita e facciamo lavorare squadra ed allenatori in pace

  2. ANGELO61 2 anni ago
    Reply

    Ma te il Grosseto l’hai visto giocare? Hai presente che rosa di giocatori gli sono stati messi a disposizione? Vinciamo solo per il valore tecnico dei singoli. Domenica per 75 minuti siamo stati penosi, poi te fai entrare Vignaduzzo e Borselli, gli altri dei giocatori da II categoria, e allora vinci. Oggi hai rischiato di essere eliminato dal CENAIA. Cerchiamo di essere oviettivi, il risultato finale non è in discussione, ma con questi giocatori ci si aspettava molto, ma molto di più.

    • Lupo1912 2 anni ago
      Reply

      Complimenti alle squadra per il passaggio del turno, in bocca al lupo per sabato contro il Castelfiorentino

  3. grifo65 2 anni ago
    Reply

    Mettiamo un’altro trofeo in bacheca. Forza Grosseto!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news