Il borsino degli allenatori al momento fermi ai box in attesa della chiamata giusta

Nella foto il tecnico Michele De Masi

Grosseto. Con i campionati che sono oramai iniziati ad eccezione della terza categoria, abbiamo provato a capire chi tra i maggiori tecnici della nostra provincia al momento è rimasto fuori a guardare e magari attende la chiamata in futuro di qualche società che avrà bisogno di un cambio di guida tecnica.

Naturalmente sul nostro taccuino nella lista dei nomi c’è senza dubbio Michele De Masi. Il mister grossetano tra le sue esperienze si ricordano quelle alla guida del Braccagni in prima categoria, quindi la cavalcata con il Roselle che si è fermata alla soglia della Serie D e quindi ad Albinia in promozione.
In estate il mister aveva avuto contatti anche al di fuori della nostra provincia, ma per ripartire cerca un progetto ad ampio margine di manovra e a lungo futuro in categorie di un certo livello.

Tra gli altri nominativi si è aggiunto anche quello di Alessio Bifini, che con il cambio di proprietà a Poggibonsi è stato costretto a fare le valigie. “Cose che capitano nel mondo del calcio”, aveva così commentato l’ex guida tecnica dei giallorossi che ha diversi estimatori nel campionato di eccellenza.

Non è partita neanche la stagione di Corrado Tosini a Castel del Piano con il ridimensionamento della squadra amiatina e con un progetto diciamo più “locale”.
Fermo ai box anche Scheggi. Dopo l’addio di Cinigiano in molti lo avevano accostato anche al Ribolla, per lui si sarebbe trattato di un ritorno. Ed invece alla fine è stata scelta la figura di Visalli. A guardare, almeno per il momento anche Travison, un altra icona tra gli allenatori della nostra provincia. Siamo convinti che la sua esperienza e le sue tante panchine in promozione ed in prima categoria, prima o poi convinceranno qualche squadra ad avvalersi delle sue doti professionali.

Dopo l’esperienza di Alberese anche Nicola Francioli si è fermato. Qui il discorso è più lungo ed ampio ed è legato anche a motivi lavorativi dell’ex mister dell’Alberese.
Per la montagna al momento è rimasto out anche Vittorio Gaggi che dopo l’esperienza di San Quirico sta aspettando la chiamata giusta.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news