Gs intervista Andrea Ciolli: “Ponsacco come noi, senza pressioni. Vi racconto come sarà il centro sportivo”

Ciolli ospite insieme a Casalini e Paparozzi a D Lunedì

Andrea Ciolli, difensore e capitano del Grosseto è stato nostro ospite nella puntata del 16 settembre della trasmissione settimanale D lunedì (c’è il Grifone), sulla carriera del giocatore grossetano si sa oramai tutto, abbiamo così approfondito l’aspetto da allenatore che Ciolli svolge da due stagioni all’interno della famiglia biancorossa :

<<Collaboro con Roberto Gafà ed è il mio primo anno con gli Esordienti del 2008, l’anno scorso in coppia con Matteo Gorelli allenavo i Giovanissimi – spiega Andrea Ciolli – ma questa è un’esperienza completamente diversa rispetto all’agonismo, perché i bambini sono come spugne: assorbono tutto e quindi cerco di trasferire soprattutto i valori sportivi e umani>>.

Il capitano del Grosseto ha affiancato questa recente esperienza ad un altro obiettivo, la laurea:

<<Sono iscritto a Scienze motorie, insomma mi sto specializzando nello sport che mi impegna da quando sono adolescente>>.

I ragazzi del 2008 si allenano già a Roselle, dove sarà a breve inaugurato il nuovo centro sportivo. Ciolli ci dà un’anticipazione di quel che vedremo:

<<Sarà una sorta di casa del Grosseto, ci sarà ed esempio un servizio di prescuola col quale il genitore potrà lasciare lì i propri ragazzi a fare i compiti con istruttori qualificati; l’ultima notizia è il servizio di catechismo studiato con il vescovo, pronto a partire già coi nati del 2011. I ragazzi potranno seguire la lezione di catechismo e poi allenarsi e il genitore non dovrà andare e venire a prenderli per spostarli da una parte all’altra>>.

In attesa di conoscere a chi sarà intitolato il prossimo 28 settembre il centro sportivo, lo scopo appare chiaro: tutto incentrato sul settore giovanile, ma non limitato al solo ambito sportivo:

<<Siamo a ridosso dell’inaugurazione – racconta Ciolli – prossimamente aprirà al suo interno un ristorante-pizzeria e sarà un bell’ambiente, oltre a gustarsi il calcio ci saranno aspetti conviviali. Può diventare un punto di riferimento per Grosseto, ci sarà centro medico, insomma credo possa essere un passo in avanti per tutta la città>>.

Nel frattempo prosegue bene la stagione della prima squadra, in vetta dopo tre giornate di campionato:

<<La classifica la guarderò verso fine novembre – dice Ciolli – però non rivela i veri rapporti di forza. Lavoriamo a testa bassa, ci godiamo la vittoria, ma subito concentrati sulla partita successiva. Il nostro obiettivo è far venir gente e far divertire>>.

Non c’è l’obbligo della vittoria del campionato, però sabato è già uno scontro fra due capoliste:

<<Il Ponsacco ha pochi elementi di spessore come Simone Caciagli e poi hanno tanti giovani che hanno entusiasmo e tanta voglia di far bene. Anche loro non hanno peso e pressione di vincere, di fronte troveranno una squadra che non è da meno: noi non abbiamo paura di niente e di nessuno, ogni domenica scendiamo in campo per vincere e secondo me sabato me sarà una bella partita, potrebbe essere determinante per noi avere un buon pubblico – conclude – sperando sia una bella giornata di sport>>.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news