Arriva il Punta Ala Gravel Road Challenge: nuovo modo di fare sport e turismo

Una discesa a perdifiato, una vista da sogno, un gusto mai provato. E’ il nuovo modo di fare turismo e sport a cui si lavora in Maremma per un evento che sta muovendo intorno a sé un grande interesse, non solo di ciclisti ma anche di turisti e amanti delle bellezze toscane. Si chiama Punta Ala Gravel Road Challenge ed è in programma per la prima volta il 18 settembre prossimo. Il percorso sarà di 80 km con un dislivello di circa 800mt. Sono previste 3 prove speciali e degustazioni di prodotti tipici tra cui vini locali. La manifestazione si estenderà dal Promontorio di Punta Ala lungo la vecchia strada delle Dogane, passando dalla proprietà dei Marchesi Lucifero fino alle Rocchette, poi il percorso si sposta l’interno di Castiglione della Pescaia, sulla strada delle Strette per raggiungere la tenuta Agricola delle Mortelle. Da lì si prosegue verso Vetulonia facendo la scalata fino alle tombe etrusche e la lunga discesa che porta fino a Grilli. Salita e discesa di Tirli per poi spostarsi in zona Marina di Scarlino e da lì la via del rientro dalla strada delle Costiere che si affaccia sulle famose Cala Martina, Cala Violina e Cala Civette fino a raggiungere il PuntAla Camping Resort, sede logistica e sponsor dell’evento. La manifestazione, ha tra i suoi intenti quello di mettere in luce gli angoli più belli della Maremma, quella che non va mai in vacanza, perchè, grazie alle temperature miti di questa parte di Toscana, offre itinerari suggestivi e unici in tutte le stagioni. “Un evento organizzato al PuntAla Camping Resort che non nasce a caso visto che la struttura ricettiva è rinomata soprattutto per manifestazioni sportive di livello internazionale in varie discipline. Con questo evento si punta a far scoprire le eccellenze del territorio e coinvolgere in eventi originali anche un pubblico non esclusivamente agonistico”, spiegano dalla Direzione della struttura ricettiva ritenuta tra le 10 migliori d’Italia da una recentissima classifica di KoobCamp, in qualità di esperti di vacanze all’aria aperta e Campeggi.com. “Destagionalizzare è un nostro proposito da sempre, come lo è quello della Maremma in generale, una terra che fuori stagione, dà il meglio di sé in fatto di clima, cibo, natura. Ci piacerebbe che il Punta Ala Gravel Road Challenge diventasse il biglietto da visita della nostra stagione sportiva che non è solo agonismo ma è valori del territorio, conoscenza e rispetto della natura, scoperta delle tradizioni, comprese quelle della buona tavola. Anche per questo invitiamo tutti a partecipare”. L’Enduro Gravel è una specialità ciclistica che nasce negli Usa e si pratica utilizzando qualsiasi tipo di bicicletta, su terreni misti, prevalentemente sterrati, in circuito con un numero variabile di Prove Speciali (PS) con tratti di trasferimento non cronometrati. la manifestazione è aperta a tutti. E’ previsto sia il percorso cronometrato che quello cicloturistico senza cronometro. Le iscrizioni alla manifestazione sono possibili sul sito di MySdam a questo link:https://www.mysdam.net/store/data-entry_34484.do
Aziende coinvolte nei pit stop (ristori) gastronomici: Le Mortelle (Antinori), Marina di Scarlino DiWine Bar/Restaraurant, Ristorante Bar Ristorante Mare del PuntAla Camping Resort. Tom Ritchey Italia sarà sponsor tecnico, oltre ai gadget per l’evento, metterà a disposizione di alcuni atleti delle bici TEST.

Maggiori informazioni sulla manifestazione: www.visitpuntaala.bike

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news