Giampaolo Gorelli riconquista la Serie D con il suo Agropoli

Giampaolo Gorelli

Sticciano. Giornata felice per il maremmano Giampaolo Gorelli che con il suo Agropoli ha conquistato la Serie D dopo il ripescaggio che è stato ufficializzato dalla LND.
Questo il comunicato ufficiale:

Il Dipartimento Interregionale ha reso note le graduatorie di ripescaggio in Serie D alle quali fare riferimento nel caso in cui sia necessario completare l’organico del prossimo campionato.
Al verificarsi di tale possibilità, saranno ammesse in ordine alternato una Società perdente le gare spareggio-promozione tra le seconde classificate di Eccellenza e una Società retrocessa dalla Serie D nella scorsa stagione. Ad esaurimento delle due graduatorie, qualora persistesse una vacanza di organico, entrerà in gioco quella con le Società retrocesse direttamente dalla Serie D.

»SOCIETA’ PERDENTI spareggi seconde di ECCELLENZA:

1° AGROPOLI punti 37
2° POMEZIA punti 30
3° LEGNANO punti 21,5
4° GLADIATOR punti 20

» SOCIETA’ SERIE D perdenti play-out e retrocesse a seguito di distacco superiore a 8 punti :

1° LEGNAGO SALUS punti 45
2° O. AGNONESE punti 41,5
3° PAVIA punti 34
4° TAMAI punti 31
5° CITTA’ ANAGNI punti 23
6° SINALUNGHESE punti 21,5
7° PRO DRONERO punti 20,5
8° CASTIADAS punti 19
9° VIAREGGIO punti 17
(fuori perché non ha presentato la domanda di iscrizione al campionato di Eccellenza Toscana)

» SOCIETA’ SERIE D
retrocesse direttamente:

1° POMIGLIANO punti 30
2° CASTELFIDARDO punti 21
3° 1937 MILAZZO (ex IGEA VIRTUS) punti 13
4° ROTONDA punti 4

7 Comments
  1. Jacopo Garrone
    Jacopo Garrone 2 mesi ago
    Reply

    È il Borz Vittorio

  2. Daniele Bulleri
    Daniele Bulleri 2 mesi ago
    Reply

    Grande Giampaolo

  3. Nicola Rinaldi
    Nicola Rinaldi 2 mesi ago
    Reply

    Giacomo Bartalucci

  4. Sportivo 2 mesi ago
    Reply

    Ancora questi personaggi nel calcio !!!

  5. 💪😘

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news