La coppia dei Vigili del Fuoco grossetani Turchi, Bertelli è tredicesima al campionato italiano Vvf di beach volley.

Grosseto. L’11^ campionato italiano di beach volley 2×2 che si è giocato sull’isola di Vulcano nelle Eolie, riservato ai ai Vigili del Fuoco si conclude con una onorevole tredicesima posizione per la coppia grossetana Stefano Turchi e Federico Bertelli. Il torneo della durata di quattro giorni era organizzato dal 13 al 16 giugno dal comando di Messina, promotore della manifestazione. Trenta le coppie partecipanti in rappresentenza di tutte le sedi di servizio Vvf Italiane. Il titolo di campione italiano è andato alla squadra del comando di Ancona che si era aggiudicata anche la precedente edizione. Nella prima giornata, gli atleti in gara sono stati divisi in nove gironi composti da tre squadre ciascuno. La coppia maremmana perde all’esordio contro Ancona per due set a zero con il punteggio di 25/21. Si rifa subito nel secondo match che vince meritatamente qualificandosi al secondo posto del girone. Alla fine della giornata di gare è stata stilata una graduatoria in base hai risultati ottenuti in modo da fare giocare le migliori squadre e le peggiori clasificate fra di loro. Turchi,Bertelli si ripetono anche nella seconda giornata vincendo per due set a zero contro Arezzo, Ma la fatica si fa sentire e nella partita successiva i due grossetani sono costretti ad arrendersi contro Campobasso per due set a zero, coppia che alla fine del torneo conquisterà la terza poltrona della classifica. Ma il duo Turchi, Bertelli non è fuori dalla manifestazione ed entrano nel tabellone dei perdenti. Nella terza giornata di gare vincono per due set a zero contro Messina andando avanti nel tabellone, ma la sconfitta subita nella gara successiva e persa per due set a uno contro Modena fa uscire definitivamente i due grossetani dalla manifestazione che si classificano tredicesimi. Il gruppo sportivo “M.Boni” vuole ringraziare la società Beach Volley Maremma del presidente Willy Finocchi che ha fornito la coppia di atleti grossetani dei completi da gioco.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news