Coppa Mini Passalacqua: Grosseto a valanga

giovanissimi regionali Giovanissimi Regionali Us Grosseto

Grosseto – Massa Valpiana 7-0 (3-0)

GROSSETO: Bonucci (12′ st Nucciotti), De Michele (11′ st Mazzocchi), Mascelloni (2′ st Mema), Fantoni, D. Russo (8′ st Vescovo), Maiorana, Troiano (6′ st Lucattini), Olandese, Rotondo (10′ st Biserni), Valente, Aramini (5′ st Angiolini). All. G. Russo.   

MASSA VALPIANA: Gherardini, Biagini (28′ Vecchioni), Macchioni, Niccolai, Rexhepi, F. Monteleone, Lahaj, Corrieri, Chair, Gorelli, Sozzi (5′ st Oussate). All. G. Monteleone.

ARBITRO: Lampedusa di Grosseto.

RETI: 4′ Valente, 16′ Aramini, 35′ Olandese, 1′ st Rotondo, 30′ st Biserni, 32′ st Lucattini, 33′ st Valente.

NOTE: calci d’angolo 4-5. Recupero: 0′ + 0′.

GROSSETO – I biancorossi s accomodano in semifinale battendo (7-0) il Massa Valpiana. Verdetto severo quanto ragionevolmente corretto visto il gap  tecnico e fisico tra le contendenti. I ragazzini di Giacomo Monteleone posseggono un palleggio gradevole, coprono sostanzialmente bene il campo , non hanno variazioni di ritmo, di corsa risultando monotematici. Quelli di Giacomo Russo scattano, variano gli spunti, sono pungenti e frizzanti soprattutto sulle corsie esterne. Ne consegue che dopo soli 4′ Valente graffia la difesa dei gialli apparsa troppo larga. La sfida si piega verso il Grifone. Al 16′ Olandese confeziona l’assist per l’avanzata di Aramini sulla sinistra, diagonale in fondo al sacco, 2-0. A fine tempo Olandese, da fuori area, brucia per la terza volta Gherardini. La ripresa non modifica l’andamento del quarto di finale. Rotondo (1′) da sotto misura insacca il 4-0. Alla mezz’ora arriva il 5-0 per opera di Biserni e il Massa Valpiana tira i remi in barca incassando due reti in un solo minuto firmate Lucattini e Valente.

Stasera, 18 giugno, il Grifone conoscerà l’avversario della semifinale, che uscirà dalla gara Costa Etrusca – Nuova Grosseto delle 19,45

Finisce con un risultato più che tennistico il quarto di finale tra il Grosseto ed il Massa Valpiana, dopo una partita mai in discussione, con i ragazzi di mr. Russo costantemente padroni del campo.
Dura cinque minuti la resistenza del Massa Valpiana, grazie a Valente, che sblocca il risultato su assist di Aramini.
Al 7′ parata di Bonucci in angolo, sul tiro di Lahay.
Al 19′ al termine di una bella azione, partita dalle retrovie, tutta di prima, Olandese serve l’ assist ad Aramini, che fa 2-0.
Al 35′ dal limite dell’area Olandese, con gran tiro da fuori area, dopo essersi liberato del suo marcatore, fa 3-0 che sancisce anche la fine del primo tempo.
Ad inizio ripresa é Rotondo a siglare il 4-0. Mr. Russo utilizza l’intera rosa a sua disposizione, ed il gioco continua ad essere fluido con le occasioni che continuano a fioccare Al 46′ bella azione Mema, Valente, Mema parata in angolo di Gherardini. Al 49′ Gorelli prova a render meno amaro il punteggio, ma Nucciotti si oppone in bello stile.
Al 60′ pokerissimo del Grosseto con bella azione di Lucattini che serve Biserni che solo davanti al portiere fa 5-0.
Al 62′ 6-0 del Grosseto con Lucattini che servito da Olandese, con un bolide batte ancora Gherardini.
Al 64′ Valente chiude la partita con deviazione sotto misura su assist di Vescovo.
I giovanissimi volano in semifinale dove affronteranno giovedì la vincente di Nuova Grosseto – Costa Etrusca.

 

2° quarto di finale

Albinia – Giovanile Amiata 5-2 (2-2)

ALBINIA: Villani, Albertazzi (22′ st Ercolani), Giudici, Calussi, Mazzieri (32′ st Vaselli), Arienti, Mickaia Stagnaro (16′ st Generosi), Vettori, Barbini, Antongini, Fusini (27′ st Scotto). A disposizione: Erpichini, Canzonetti, Mickael  Stagnaro. All. Pratesi.

GIOVANILE AMIATA: Mazzi, Agrimonti (26′ st Balla), Felloni, Vartolo, Silvestrini (17′ st Luli), Fallani, Bargagli, Colombini, Netti, Pomi, Ibraimi (27′ st Peruzzi). All. Giglioni.

ARBITRO: Argenti di Grosseto.

RETI: 4′ Netti, 6′ Arienti, 9′ Pomi, 34′ Barbini, 2′ st Vettori, 16′ st Barbini, 38′ st Barbini.

NOTE: espulso Vartolo al 39′ st per comportamento scorretto verso il direttore di gara. Ammoniti Arienti, Antongini. Recupero: 2′ + 5′.

GROSSETO – L’Albinia si guadagna la semifinale piegando (5-2) la Giovanile Amiata. Il termine guadagna non è casuale, ma lo specchio fedele di un successo difficile, lottato e sudato. La sofferenza dei ragazzini di Pratesi è concentrata nel primo tempo dove vanno sotto due volte e per due volte riescono ad riagguantare una interessante Giovanile Amiata, briosa e costruttiva. La ripresa è più in discesa pur conservando discrete complessità. L’avvio è sfavillante, senza riserve mentali. La Giovanile Amiata passa in vantaggio (4′) con Netti, l’Albinia pareggia (6′) con Arienti, i ragazzini in giallo ritornano avanti (9′) con Pomi. Senza respiro. La sfida si livella restando frizzante, il livello generale resta gradevole. I ragazzi di Pratesi devono attendere il 34′ per pareggiare i conti con Barbini (2-2). Tutto viene rinviato alla ripresa. Al 2′ ci pensa Vettori direttamente da punizione a dare il vantaggio all’Albinia (3-2), che adesso diventa più determinata a prendersi la semifinale. Barbini completa la tripletta al 16′ e al 38′. La Giovanile Amiata esce di scena lasciando un positivo giudizio delle sue qualità.

L’avversario dell’Albinia uscirà stasera, 18 giugno, dalla sfida Gavorrano – Virtus Maremma delle 21,30.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news