Connect with us

Altri Sport

Colpo di mercato del C.P. Grosseto: arriva Andrea Fantozzi

Primo colpo di mercato del Circolo Pattinatori Grosseto 1951 che ingaggia il follonichese Andrea Fantozzi, classe 1997

Published

on

Per il talentuoso mancino, figlio di Giancarlo Fantozzi, uno dei più grandi campioni usciti dalla pista di via Manetti a Grosseto, si tratta in realtà di un gradito ritorno: nella stagione 2015-2016 indossò la maglia biancorossa per giocare in serie B con il quintetto allenato da Massimo Mariotti. Dopo quell’esperienza, Andrea, ha disputato due stagioni in riva al golfo (con la vittoria della Coppa Italia) e altrettante a Sarzana (con un totale di 48 partite), che l’hanno sicuramente forgiato per diventare un protagonista anche sulla pista di via Mercurio nella prossima stagione di A1.

«Sono contento del ritorno a Grosseto – sono le prime parole di Fantozzi – E’ in sostanza un ritorno a casa: qua è nato babbo, una bandiera del Grosseto, uno dei giocatori della storia. A piacerebbe ripetere le sue gesta, se non fare meglio».

Federico Paghi, nuovo mister della “Big Red Machine”, avrà a disposizione un giocatore che in questi anni è cresciuto, è migliorato: «Starà agli allenatori giudicarlo, io comunque mi sento molto cambiato. Dal punto di vista personale ho vissuto da solo per due anni e quindi mi sono responsabilizzato, sotto quello sportivo credo di essere migliorato, grazie al raggiungimento di alcuni ottimi obiettivi, pur non vincendo ancora nulla. Ho disputato infatti con il Sarzana una finale di Coppa Italia con il Breganze e una finale di Coppa Wse contro il Lleida. Ottimi risultati al primo anno lontano da casa».

Fantozzi nei giorni scorsi ha dato l’addio al Sarzana con un video postato su Facebook: «E’ stato un addio un po’ duro – ammette – nel video mi sono emozionato, perché sono stato trattato bene, mi sono fatto tante amicizie. La società rossonera si è dimostrata molto seria. E’ stato insomma un addio sofferto, ci tengo tanto».

«Con il Follonica – prosegue – ho avuto un rapporto un po’ diverso. E’ casa mia, continuerò ad abitare lì; ho amici nel tifo e il colore biancazzurro farà sempre parte di me».

Fantozzi mostra però tutta la sua soddisfazione per aver nuovamente accettato la proposta del Grosseto: «Appena ho avuto l’occasione ho detto subito sì, rifiutando molto offerte, più o meno importanti, ma sono contentissimo di essere tornato qua».

«Siamo contenti di aver riportato in biancorosso un nome storico del Circolo Pattinatori Grosseto – dice invece il presidente Stefano Osti – Giancarlo Fantozzi, il padre di Andrea, è stato un grande campione, nato e cresciuto nelle mattonelle di via Manetti. Ora abbiamo tra noi Andrea che, dopo aver fatto in biancorosso una stagione di serie B nel 2015-2016, ha deciso di sposare il nostro impegno e quindi di affrontare insieme a noi la serie A1 con la speranza di ottenere tutti insieme dei grandi risultati. Il primo è comunque la salvezza».

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi