Verso Ponsacco-Gavorrano, Marco Cacitti: “Le motivazioni saranno fondamentali”

Cacitti

Gavorrano. Ultimo atto stagionale per l’U.S. Gavorrano, impegnato domenica pomeriggio alle 16 sul campo del Ponsacco nella finale dei playoff del girone E di serie D. Maremmani e pisani si ritrovano di fronte per la terza volta: in campionato è finita con una vittoria a testa, con i rossoblù che hanno riscattato al Malservisi-Matteini (1-0) la sconfitta patita all’andata per 2-0.

«In partite come queste – sottolinea il mister gavorranese Marco Cacitti – saranno fondamentali le motivazioni. I miei ragazzi cominciano ad essere stanchi ma prima del “rompete le righe”, che avverrà al triplice fischio dell’arbitro, sono pronti a divertirsi per un’ultima volta e chiudere in bellezza quasi cinque mesi giocati sempre al top con grandi soddisfazioni».

Il Gavorrano, che ha battuto in semifinale il Seravezza Pozzi con un secondo tempo superlativo (con la doppietta di Jukic e il gol di Cerretelli), vuole giocare al massimo gli ultimi 90′ minuti, anche se sa di trovarsi di fronte un Ponsacco (arrivato in finale con il 2-2 contro il Montevarchi) che vuole salutare il proprio pubblico nel migliore dei modi, dopo aver terminato le prime 38 fatiche al secondo posto, ad un solo punto dalla neopromossa Pianese.

Tutto lascia insomma prevedere una finale tecnicamente e agonisticamente valida, con Cacitti che schiererà i suoi uomini migliori, a partire da Giulio Grifoni che ha sposato il progetto del Gavorrano, allungando il contratto per altre due stagioni. Non saranno purtroppo della partita il solito Nicola Lamioni, già proiettato alla prossima stagione, e Mattia Placido, in attesa della risposta della risonanza magnetica al ginocchio infortunato. Vincendo il terzo playoff degli ultimi dieci anni (nel 2016 ha battuto il Montecatini, nel 2009 il Sansepolcro) Federico Conti e compagni chiuderebbero la prima parte del 2019 con la bellezza di 46 punti. Un primato che lascia sicuramente intravedere grandi cose per il futuro.

I convocati.

Portieri: Salvalaggio, Alexandroae.

Difensori: Bruni, Ferrante, Capozzi, Bracciali, Mastino, Scognamiglio.

Centrocampisti: Berardi, Conti, Grifoni, Costanzo, Pardera, Fontana, Cerretelli, Cordovani.

Attaccanti: Jukic, Gomes, Carlotti, Brunacci.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news