Seconda Categoria “G”: il punto sul campionato. Amiata vicino alla meta, retrocesso il Montiano

Nella foto il gol di Carone contro l'Amiata

GROSSETO. Tutto deciso o quasi nel girone “G” di Seconda Categoria con Montorgiali e Montiano retrocesse e con l’Amiata che ha bisogno di un solo punto per aggiudicarsi il campionato.
Questi sono i verdetti arrivati dal penultimo turno che ha visto vincere con merito con un netto 3 a 0 la capolista ai danni di una Maglianese che aveva ben poco da chiedere alla stagione.
Non molla la presa però l’Aurora Pitigliano che ha la meglio sul Sant’Andrea per 1 a 0. In ottica play off importante vittoria dell’Orbetello che mantiene vive le speranze per disputare la post season.
Vince anche il Torrenieri che espugna il campo del Radicofani con un pirotecnico 4 a 3 e che ha visto ancora una volta sugli scudi un incredibile Carone, autore di una tripletta e sempre più leader della classifica cannonieri.
Bel successo anche per il Santa Fiora che espugna il campo di Montiano per 4 a 1; una vittoria ricca di rimpianti con la formazione di Infantino che ha dimostrato ancora una volta che poteva ottenere di più da una rosa di primo livello.

SALVEZZA. Tre punti sei gol e risultato tennistico per il SauroRispescia che ottiene così la salvezza matematica, così come il Cinigiano che conquista un punto sul campo del La Sorba per confermarsi in seconda categoria.

META’ CLASSIFICA. Il Sorano si impone con il minimo sforzo contro la Marsiliana in un match tra due formazioni che avevano ben poco da chiedere alla classifica.

PROTAGONISTI. Carine del Torrenieri è il protagonista di giornata, con le tre reti realizzate ieri, l’attaccante senese tocca quota 24 centri stagionali. Per lui in estate arriveranno sicuramente offerte da squadre di Prima Categoria.

14 Comments
  1. zanzara 3 anni ago
    Reply

    Ora ragazzi l’ultimo sforzo noi saremo tantissimi domenica alla Marsiliana x incitarvi come sempre.dopo lo sapete 1 pulman tutto composto dal gruppo Ziru faremo festa fino al’Alba,forza Amiata .

    • Amiatensis 3 anni ago
      Reply

      Personalmente non riesco ad aspettarmi nessun tipo di sorpresa dalle partite dell’ultimo turno di Campionato.
      La Capolista scenderà alla Marsiliana con al seguito due(!!!) pullman di aficionados e numerosissime macchine di tifosi in un clima di grande e meritatissima festa: francamente mi sento davvero di escludere che gli amaranto non riescano a strappare almeno un punto in casa di Mister Anselmi per poi risalire festanti le pendici dell’amato Monte, chi nel tardo pomeriggio, chi a notte fonda e senza più un filo di voce ( questo è il caso di Zanzara e del Gruppo Ziru) ma con l’agognata promozione in tasca.
      Il Pitigliano non dovrebbe avere problemi ad aggiudicarsi l’intera posta contro un Porto Ercole sorretto da assai minori motivazioni dei gialloblù e che, se proseguisse ancora l’andazzo di ieri contro l’Orbetello, anche penalizzato da numerosissime assenze. Una mancata vittoria dei Pitiglianesi rappresenterebbe sul serio una grandissima sorpresa che avrebbe però come unico effetto quello di riportare in pista un Santa Fiora( semmai risultasse vittorioso contro il Radicofani) già da tempo in versione “balneare”, anche se poi un eventuale scontro play off coi Ciacciai al Vignagrande non credo davvero che attualmente riuscirebbe a turbare i sonni di qualcuno, nella Città del Tufo…
      L’Orbetello se la vedrà al Vezzosi con un Montiano ormai retrocesso in una partita in cui nemmeno la fantasia più fervida potrebbe arrivare ad immaginare una qualche insidia per i Lagunari, così come il Torrenieri a cui credo che i tranquillissimi cugini della Sorba non riserveranno di certo una partita da ultima spiaggia e che comunque, nel bisogno, potrebbe avvalersi dei sicuri servigi di uno come bomber Carone, vero valore aggiunto della compagine biancorossa in quest’annata.
      Solo e soltanto in ossequio alla Matematica cito anche il Santa Fiora, attualmente distanziato di dieci punti dal Pitigliano e che, dopo gli sciagurati sperperi degli ultimi mesi, potrebbe ancora miracolosamente tornare in gioco, ma solo a patto che a Pitigliano accada l’impensabile. E tutto questo con l’indispensabile “mission”di riuscire a battere il Radicofani dell’ex Baldoni, impresa tutt’altro che semplice, con questi chiari di luna all’ombra della maestosa Rocca degli Sforza….
      Concludendo, personalmente per domenica prossima vedo già le truppe Badenghe tornarsene all’Abbadia accompagnate dal definitivo imprimatur di squadra meritatamente Vincitrice del Campionato, e per il futuro scommetterei su un Pitigliano che se ne va al mare ( o organizza un’amichevole con qualche squadra del Viterbese) in occasione della prima domenica play off perché l’Intercomunale gli sarà arrivata dietro di dieci punti o più, mentre al primo turno al Vezzosi se la vedranno Orbetello e Torrenieri in uno scontro che promette di rivelarsi molto interessante, con i Lagunari leggermente favoriti dal pronostico, non fosse altro che per il fatto di giocare tra le mura amiche.
      Il tutto in un clima di grande mestizia e di costernazione del popolo santafiorese che aveva trascorso praticamente tutto il Campionato in zona play off, ma che l’autentico “scialo” perpetrato di: punti, occasioni perdute e di talento gettato al vento hanno vanificato in retta d’arrivo anche quest’anno, e probabilmente per un solo punto.
      Ma si sa: per un punto Martin perse la cappa….
      Buona settimana a tutti.

  2. luis 3 anni ago
    Reply

    Immagino quanti siete domenica noi. Ultras pitigliano ci saremo con un buon gruppo giu ‘ alla marsiliana con un ‘orecchio su al vignagrande zzzzz zzzzz zanzara

    • zanzara 3 anni ago
      Reply

      Luis occhio se veramente vieni alla Marsiliana almeno ti rendi conto davvero chi sono i veri ultras. con 3 daspo.anche se sono sicuro che non sai nemmeno cosa significa Daspo A bracce Aperte ti aspetto,ZZZZZZZZZZZZZZZZZZ

    • zanzara 3 anni ago
      Reply

      Non vedo l’ora di vedere che aspetto che hai.luisss

      • zanzara 3 anni ago
        Reply

        A proposito al ritorno dalla trasferta di Marsiliana,passeremo da pitigliano x salutarti luisssss.

    • gruppo ziru 3 anni ago
      Reply

      Poi ha te non te ne deve fregare di quanti saremo noi?

  3. rosanero4ever 3 anni ago
    Reply

    Quest anno x noi è stata un annata tribolata a dir poco…..problemi societari, problemi disciplinari, infortuni a go go, anche colpe nostre “calcistiche”…..per la squadra che avevamo forse potevano fare molto di più (non abbiamo mai perso con le due dominatrici del campionato) ma alla fine l’obbiettivo lo abbiamo raggiunto (salvezza) e volevamo ringraziare tutte le squadre che abbiamo incontrato e con le quali abbiamo avuto anche scontri duri!!!…..e scusarci anche per qualche comportamento “sopra alle righe” ……un in bocca al lupo a chi ha ottenuto i loro obbiettivi…..a chi non li ha ottenuti e a chi li deve ancora ottenere! !!….un abbraccio a tutti!!!…..N.Radicofani

  4. luis 3 anni ago
    Reply

    Vai zanzara domenica a festeggiare poi ci rimani male luis sarò il tuo incubo zzzz zzzz zzzzz zzzz zzzzz

    • zanzara 3 anni ago
      Reply

      L’incubo tu sai da quando ce lai dal giorno che mi hai scritto poi lo vedrai chi e’ ZZZZZZ domenica non ti preoccupare mi sognerai per diverso tempo poi sognerai l’orbetello alla fine rigiocherai con il sorano salvo ripescaggi.ZZZZZZZZZZZZZZZZ

      • gruppo ziru 3 anni ago
        Reply

        Domenica sera,LUIS ad abbadia ci sono i fuochi pirotecnici vieni che ci manca la miccia.

        • i viola 3 anni ago
          Reply

          Amici di Zanzi dalla curva fiesole.peccato che non possiamo venire lo sai la sera ce la juve a firenze senno venivamo a darti una mano in bocca al lupo Zanzi.Da tutti noi diffidati.

  5. Lucaviolamaranto 3 anni ago
    Reply

    Anche da Napoli…FORZA AMIATA!
    Un saluto a Zanzara e Boero.
    Vai che domenica si festeggia!
    In c*** a chi ci vole male!

    • amici di Zanzi 3 anni ago
      Reply

      I gemellati di zanzi Forza Amiata da Montalcino.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news