Connect with us

Altri Sport

“Sono emozioni straordinarie” racconta Riccardo Ciregia atleta del Triatlhon Grosseto all’esordio nell’ “Ironman” di Cervia

Published

on

Grosseto. “Le sensazioni sono infinite che durano tanto” racconta Riccardo Ciregia, atleta della società Triatlhon Grosseto, rivivendo con la mente le straordinarie emozioni provate alla vigilia del primo “Ironman” della sua carriera di sportivo corso recentemente a Cervia. “ Sono sensazioni, che cambiano nel corso dei mesi prima della gara. Si passa dalla convinzione di poter spaccare tutto, alla consapevolezza di quanto sia dura e difficile. Io ho vissuto molto nell’ultimo mese, la paura di non farcela, associata ad un senso di rifiuto dell’allenamento. Non ce la facevo più,  volevo solo gareggiare” il triatleta grossetano racconta sua esperienza nella triplice “I giorni che hanno preceduto il mio esordio, mi sono serviti per rilassarmi. In questo, la vicinanza di tutti i miei compagni di squadra è stata fondamentale. Consigli e incoraggiamenti mi sono tornati utili in gara, soprattutto nella parte più lunga, la bici. Mi sono ripetuto in testa le parole e i consigli di ogni compagno già “Ironman” Alla partenza ero felice, timoroso, ma sicuro. Sono partito con la sensazione di essere da solo in silenzio, quando in realtà ero tra 7000 persone e con la musica altissima a farci da colonna sonora. In gara non ho mai avuto una crisi vera. Ho ragionato e ho capito che ci sarei riuscito, dopo aver finito l’ultima durissima salita di Bertinoro, che mi sono trovato sul tracciato al 140 chilometro della prova in bicicletta. Nella corsa è subentrata la rabbia. Quella dal perdere il  riferimento cronometrico, perché mi si era rotto il “Gps”. Ho mutuato la rabbia in forza e felicità e per tutto il percorso ho avuto l’incitamento dei miei amici e familiari, che mi hanno caricato a mille. L’arrivo non riesco a descriverlo con le parole. Ho pianto tanto l’ultimo chilometro, e poi ridevo e ridevo. Non capivo più nulla. Appena tagliato il traguardo ho urlato a squarciagola. Un urlo forte e liberatorio. Ancora adesso, quando ripenso a quel momento, ho i brividi sulla pelle” commenta felice Riccardo Ciregia, atleta del Trathlon Grosseto. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x