Roselle ritrova Vento e Consonni, San Donato e Manciano cercano punti salvezza

Non sarà facile per il Roselle aver ragione di un Volterra che cerca punti-salvezza sul proprio campo, tuttavia la squadra di De Masi recupera due pedine di spessore come Consonni e Vento e punta a far bene lontano da casa. Non ci saranno Saloni, Guazzini e Cedroni, ma l’obiettivo non può che essere quello di conquistare i tre punti che lascerebbero a debita distanza il Cecina che non può permettersi passi falsi contro il Certaldo.

Trasferte difficili per il Manciano che sfida la Geotermica e per il San Donato che va a Rosignano. La squadra di Renaioli ha bisogno di punti per non precipitare in zona playout, ma contro Khouribech e soci mancheranno Spirito, Schiano, Margiacchi, Ricci e probabilmente anche Abelli che in settimana ha avuto un problema fisico ed è in dubbio. Non sarà una passeggiata, ma i biancorossi non hanno alcuna intenzione di rendere vano quanto di buono mostrato in stagione e venderanno cara la propria pelle per togliersi prima possibile dalla zona più calda della graduatoria.

Situazione simile anche in quel di San Donato: l’undici diretto da Cinelli non potrà schierare Masini e Rigutini, fermati dal giudice sportivo, e probabilmente anche Tonini non sarà della partita. Nel Rosignano non sarà a disposizione il portiere Frongillo e questo potrebbe costituire un vantaggio a livello psicologico per i maremmani che puntano senza ombra di dubbio alla vittoria per coltivare il sogno di una salvezza diretta senza passare dai rischiosi playout.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news