Serie D: il prossimo turno di campionato, con l’incognita Grosseto

Grosseto. Il filo è stato tirato tanto, troppo, e alla fine si è spezzato. Con questa metafora si potrebbe indicare la tremenda situazione che si sta vivendo a Grosseto (16) quando ancora non sappiamo se domenica la squadra potrà scendere in campo o meno contro il Finale (33). Francamente non so quale delle due soluzioni sia migliore; sicuramente il poter giocare sarebbe la soluzione migliore, almeno sportivamente parlando, ma tutto lascia presagire il contrario.

D’altra parte le figuracce raccolte nei campi del girone E della serie D sembrano francamente troppe ed il vaso si è colmato tanto che i tifosi hanno manifestato il loro disappunto con una manifestazione molto partecipata che ha apertamente contestato la società ed, in particolar modo, il suo presidente. Registriamo infine anche la posizione dell’Amministrazione Comunale apertamente a sostegno dell’iniziativa, con la promessa di lavorare per arrivare a ridare dignità al Grifone Maremmano.
Vista la situazione in casa biancorossa, viene naturale spostare la visuale sull’altra maremmana impegnata nella medesima categoria, il Gavorrano (47) capolista quasi incontrastato (anche se nell’ultima di campionato ha subito la sua seconda sconfitta) che domenica al Malservisi riceverà il Ghivizzano (23), formazione invischiata in zona play out, ma che, detto con tutte le cautele del caso, non dovrebbe costituire un grosso ostacolo per un Gavorrano pronto per il ritorno tra i professionisti.
Il resto della giornata prevede un Lavagnese (41) – Ligorna (29), utile ai padroni di casa per stabilizzarsi in zona play off, ma da non sottovalutare l’obbiettivo degli ospiti di una salvezza tranquilla ancora da raggiungere; la maggior inseguitrice della capolista, la Massese (44) riceverà un’Argentina (33) che naviga tranquilla in mezzo alla classifica, mentre in Savona (41) – Fezzanese (19) avremo un incontro nel quale le due formazioni si impegneranno per raggiungere due obbiettivi completamente opposti.
Si prosegue con lo scontro salvezza pro Recco (14) – Jolly Montemurlo (26), mentre in Unione Sanremo (38) – Sestri Levante (27) i padroni di casa giocheranno per estare nei play off, viceversa gli ospiti per non entrare nei play out. Si chiude la giornata con lo scontro accesso play off Montecatini Valdinievole (35) che riceverà il Real Forte Querceta (38), e con lo scontro salvezza Viareggio (22) – Ponsacco (30), quasi un’ultima chance per la compagine versiliese. (AS)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW