Seconda Categoria “F”: il putno sul campionato. Per il Paganico è un momento-no

Nella foto il giocatore Borrelli dello Scarlino

GROSSETO. Momento decisamente no per il Paganico di Amedei che rimedia la seconda sconfitta consecutiva per 3 a 2 sul campo del San Vincenzo.
Nelle ultime partite c’è da registrare senza dubbio una difesa che sta incassando troppe reti. Perdere in trasferta segnando due reti fa sempre sorgere molti dubbi.
Adesso i bianconeri sono stati raggiunti in vetta dal Salivoli e braccati alle spalle da Audace a meno 2 e Pomarance a meno 3.

Male anche l’Alta Maremma piegato in casa per 1 a 0 dal Vada che vince con il gol di Aggradevole. Per i i gialloneri la zona play off si allontana e la stagione non è in linea con i piani della dirigenza, vista la rosa a disposizione di mister Ruggeri.

Va al Montieri il derby contro lo Scarlino. Gli ospiti si impongono per 2 a 1 con la doppietta del solito Cinci, mentre per i padroni di casa mette la firma sul tabellino Borrelli.
Tre punti fondamentali che permettono ai metalliferi di agganciare al quintultimo posto in classifica proprio gli avversari di giornata.

Punticino per il Roccatrada che impatta per 0 a 0 sul campo del fanalino di coda Riotorto. Per la compagine di Iannuzzi il rischio retrocessione rimane sempre alto visti i pochi punti conquistati in campionato.

Incredibile sconfitta interna per il Follonica, che al “Capannino” cede il passo all’ex ultima della classe, Porto Azzurro, per 2 a 0.
Adesso la zona play out è a soli tre punti e gli azzurri si dovranno subito rimettere in marcia per non essere invischiati nella lotta per non retrocedere.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news