Roselle amministra il vantaggio, Manciano a centroclassifica, San Donato fiducioso

Continua a veleggiare in cima alla classifica il Roselle di De Masi nonostante il pareggio impostogli dal San Donato in casa. La formazione termale nelle ultime settimane sembra avere un cammino leggermente meno brillante, ma riesce ad amministrare il proprio vantaggio sulle rivali anche grazie al fatto che il Cecina non sembra voler approfittare della lieve flessione rosellana.

I rossoblu livornesi anche questa settimana non vanno oltre l’1-1 contro il Picchi e così il club maremmano riesce a conservare tutto il proprio vantaggio. È anche così che si costruiscono i successi, questo lo sanno bene all’ombra del colle di Moscona.

Perde 4-2 il Manciano in quel di Rosignano dopo essere passato in vantaggio per primo. La classifica della formazione diretta da mister Renaioli è ancora positiva, ma un solo punto conquistato nelle ultime tre settimane è un bottino troppo pingue perché si dormano sonni tranquilli. Meglio rimboccarsi le maniche e rivolgere la mente già alla prossima sfida in casa contro il Perignano: servono punti al Manciano per non ritrovarsi invischiato nella zona hot della classifica nella fase più calda del campionato.

Guarda con fiducia al futuro il San Donato che vede finalmente i frutti del duro lavoro dei mesi scorsi. Appena poche settimane fa conquistare un punto a Roselle sarebbe stata una chimera, ma adesso la compagine di Cinelli sembra aver ingranato la marcia giusta per togliersi dai guai e vuole continuare nel proprio momento positivo.

In fondo alla classifica non c’è più il Volterra che ha battuto il Donoratico 2-0, ma il Gracciano che è caduto in casa contro il San Miniato Basso ed ora guarda alla trasferta di Donoratico con una punta di timore.

Per il San Donato il cammino-salvezza è ancora lungo e carico di insidie, ma la consapevolezza di aver invertito la rotta potrebbe dare ai biancoverdi la forza per tentare il difficile colpaccio anche domenica prossima lontano da casa contro la Pro Livorno.

Risultati

A. Volterra-Donoratico 2-0
A. Picchi-Cecina 1-1
Asta-Certaldo 0-0
Gracciano-San Miniato Basso 0-3
Pecciolese-Geotermica 2-0
Perignano-Pro Livorno 1-1
Roselle-Acli San Donato 2-2
Rosignano-Manciano 4-2

Classifica

Roselle 42
Cecina 36
Rosignano 33
A. Picchi 28
San Miniato Basso, Pro Livorno 27
Donoratico 25
Manciano 21
Asta 19
Perignano 18
Geotermica, Pecciolese 17
Certaldo 16
Acli San Donato 15
A. Volterra 14
Gracciano 12

Marcatori

Angelini (Roselle) 17
Vento (Roselle) 12
Mariotti (San Miniato) 10

2 Comments
  1. Da san miniato 4 anni ago
    Reply

    Ceccarelli della Pecciolese è a 12 reti (8 con il San miniato e 4 con la Pecciolese)!

  2. citta' di manciano 4 anni ago
    Reply

    Il manciano, avrebbe fatto meglio a prendere un altro allenatore anziché tutti quei giocatori nel mercato di riparazione che, portiere a parte, hanno contribuito a peggiorare la situazione di classifica.
    E’ vero che siamo a meta’ della graduatoria, ma e’ anche vero che se disgraziatamente dovessimo perdere domenica in casa dopo cominciano a sentirsi i dolori……………….

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news