Grosseto: cadono i veli sui nomi della cordata

di Yuri Galgani, Fabio Lombardi e Luca Ginanneschi

Ormai non ci sono più segreti, la cordata che si appresta a rilevare il Grifone lascia cadere i veli. Questi i nomi: Marco Di Bari, Nobile Capuani (nella foto) responsabile settore giovanile de L’Aquila ed Ermanno Pieroni, quest’ultimo risulterebbe quale consulente esterno della cordata. Sullo sfondo della cordata sembrerebbe sempre più forte la presenza del Parma.

38 Comments
  1. Il tanche 5 anni ago
    Reply

    mmmmmm di male in peggioo.mamma mia pieroni noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  2. Xxx 5 anni ago
    Reply

    Pieroni? Quello che ha fatto fallire l’ancona?? Mamma mia in che mani siamo,dalla padella alla brace!

  3. Maremmano 5 anni ago
    Reply

    Da TUTTOCALCIO del 16/10/2013

    L’Aquila Calcio x la stag.sport. 2013/14,nel segno della discontinuiota’ ha affidato la gestione del settore giovanile rossoblu’ a Nobile Capuani,con una totale indipendenza gestionale,te economica rispetto alla casa madre.Accordo quadriennale quello tra l’Aquila Calcio e Capuani che impegna quest’ultimo a raggiungere degli obiettivi sportivi con il sett. giov. una stabile organizzazionedel calcio in erba dell’Aquila…….. E questo signore dopo un’anno fa le valigie verso Grosseto????me lo auguro.!!!!!

  4. Giulio Pelosi 5 anni ago
    Reply

    Questo è il CV del Ragionier Pieroni….per me fra un anno faremo la fine del Siena.

    A volte ritornano. Lo ricordate Ermanno Pieroni il vulcanico presidente dell’Ancona calcio? Ebbene rientra nel mondo del calcio dalla porta di servizio. C’è lui dietro la cordata di imprenditori che stanno per rilevare il Grosseto Calcio dalle mani dell’altrettanto vulcanico presidente Piero Camilli. Pieroni il mese scorso è stato condannato a quattro anni di reclusione per bancarotta fraudolenta . Lo ha deciso la Corte d’Appello di Ancona. L’ex patron biancorosso è accusato di aver distratto dalle casse della società 12 milioni di euro. In primo grado era stato condannato a quattro anni e 8 mesi di carcere. I giudici hanno preso atto della prescrizione dei reati di false fatturazioni, truffa e tentata truffa. Circostanza di cui ha beneficiato anche l’ultimo ad Vincenzo D’Ambrosio (accusato di prescrizione e condannato a otto mesi in primo grado) mentre per concorso in bancarotta la Corte ha inflitto due anni di reclusione all’ex direttore amministrativo della società, Gianfranco Cusini (due anni e due mesi la condanna in primo grado).

    Secondo il sito Grosseto sport.com la cordata barese, interessata all’acquisizione del Grosseto fa capo a tre nomi: si tratta di Marco Di Bari, Nobile Capuani responsabile settore giovanile de L’Aquila ed Ermanno Pieroni, ex Presidente all’Ancona. Patron Camilli é disposto a regalare le quote sociali a patto che il nuovo gruppo sia disponibile con la fideiussione di 600mila euro. A tal proposito, voci vicino alla cordata pugliese asseriscono di aver bonificato una cifra inferiore alla fideiussione in favore dell’attuale proprietà, che così ha sbloccato la situazione. Una cifra che è una garanzia per lo stesso Camilli. In ogni caso, pare che l’importo ancora in ballo per la conclusione positiva della trattativa sia sempre intorno ai 200 mila euro, ma gli ostacoli trovati lungo la strada stanno per essere tutti superati.
    fonte: http://www.resport.it/

    • Simona 5 anni ago
      Reply

      La cordata nuova che vuole prendere la US GROSSETO. ha un imprenditore importante. Il sig. SAPONE …
      Aspettiamo ci vuole calma altrimenti CAMAI …..succederà. Qualcosa …

  5. grifos 5 anni ago
    Reply

    Speriamo bene…andatevi a vedere il servizio delle iene su Ermanno Pieroni..quanto rimpiangeremo Piero…

  6. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Un paio Mai sentiti, il 3′ fu mandato via da Camilli qualche anno fa…..BAH, stiamo a vedere…..

  7. fantasma 5 anni ago
    Reply

    Io se non ricordo male Capuani era ben allacciato con l’Inter ( proprieta’ Moratti) tanto che negli anni passati ha organizzato anche degli InterCampus in Abruzzo!!

  8. Tuttolegapro 5 anni ago
    Reply

    Notizia pubblicata questa mattina dal nostro sito
    Cortesemente sarebbe opportuno citare la Fonte corretta sui TRE nomi
    Cosi come abbiamo fatto noi sempre su articoli dl vostro portale
    GraZie

    • Fabio Lombardi 5 anni ago
      Reply

      Grazie per la precisazione, ma ti posso garantire che non avevamo letto sul Vs. sito (la correttezza tra colleghi prima di tutto), anche perchè è da qualche giorno che sappiamo i nominativi che tramite altre persone ci avevamo chiesto per la buona riuscita della trattativa di non figurare.
      Ti posso garantire che c’è già anche un direttore generale, ma preferiamo attendere prima di far uscire fuori il nome.
      Grazie e buon lavoro

  9. Coriaceo 5 anni ago
    Reply

    A me viene da pensare male…ma io sono sospettoso ,non faccio testo..tranne qualche volta..

  10. Corrado 5 anni ago
    Reply

    Ho sempre sostenuto che il nostro insuperabile Comandante ci ha fatto vivere un periodo davvero magico, che MAI PIÙ SI RIPETERÀ. Naturalmente spero di sbagliarmi, perché, da affezionatissimo tifoso del Grosseto quale sono sempre stato, vorrei veder volare il Grifone sempre più in alto. In questo momento, però, mi sento estremamente pessimista. E non lo nascondo. Su Pieroni hanno già riferito abbondantemente i tifosi che hanno postato prima di me; credo che non ci sia nulla da aggiungere. Gli altri due non li conosco e, quindi, non mi sento di giudicarli in alcun modo. Spero solo che facciano davvero il bene del Grifone e della città di Grosseto, che ora, dopo tanti estenuanti «tira e molla», ha bisogno di fatti concreti.

  11. Ec 5 anni ago
    Reply

    Gli errori li commettiamo tutti…. Penso che Pieroni abbia pagato e non credo rifarà gli stessi errori…. E poi c’è da dire che é un grande scopritore di talenti…. Diamogli fiducia vediamo che combina

    • Mazzolatore 5 anni ago
      Reply

      E te li chiami errori? Vatti a vedere il curriculum di Pieroni! Dirgli che è plurirecidivo è fargli un complimento!

  12. ser 5 anni ago
    Reply

    Aspettiamo: ha sempre detto che avrebbe venduto a persone che gli davano garanzie!

  13. Daigrifone 5 anni ago
    Reply

    Peroni?
    Meno male che doveva vendere a persone serie!

    • Alessio 5 anni ago
      Reply

      A me non sembra che abbia venduto a Pieroni… Da quello che ho capito leggendo qua e la vari siti Pieroni ha fatto solo da intermediario perché conosciuto molto bene da Camilli… Quando il Comandante non trovava acquirenti si è rivolto a lui ma lui ha fatto solo da intermediario

  14. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Si a lui….mica alla citta ‘ di Grosseto…

  15. mauro 5 anni ago
    Reply

    La campagna acquisti è partita. Il ritiro è stato deciso? Lo staff tecnico? Il settore giovanile chi lo segue?
    Forza Grosseto. Fatemi sapere grazie

  16. Grifo1912 5 anni ago
    Reply

    Il pessimismo cosmico è purtroppo la peculiare caratteristica del maremmano, che ha molto della polemica tipica toscana ma con accenti nettamente estremi. Dipenderà dalla storia di questa terra baciata da Dio ma avulsa dagli uomini di potere che sempre l’hanno maltrattata. Pieroni lascia un po perplesso anche me, ma non credo sia lui che gestirà le nostre sorti. A me questi sembrano soggetti molto cauti, prudenti il giusto e, a quanto mi risulta, molto decisi a fare bene, con dietro una società seria come il Parma.
    Su vuole aspettare un attimino a sparare a zero? Io capisco ci siano molti vedovi camilliani, ma gente nuova vita nuova, visto che quella vecchia era ormai morta e sepolta

  17. Massimo 5 anni ago
    Reply

    Confesso che non ho capito come funzionerebbe questa società. Chi avrebbe messo i soldi e quindi ha il controllo della società? No perché normalmente chi mette i soldi comanda. A meno di fare una associazione benefica.

  18. valerio 5 anni ago
    Reply

    Ma il signor camilli non aveva detto che ci lasciava in mani dicure?

  19. Maremmano 5 anni ago
    Reply

    Oioi che paura! Appena guardata il servizio su Pieroni e il Riccione de Le Iene su Youtube. Speriamo bene. Questo signore è anche radiato dai ruoli della Figc!

  20. tifoso 5 anni ago
    Reply

    nel 2010 pieroni doveva prendere il perugia.speriamo di no ma con l’uscita di camilli il calcio a grosseto rischia di brutto

  21. francy 5 anni ago
    Reply

    Pieroni persona poco raccomandabile penso non ci sia altro da aggiungere
    Per quanto riguarda Nobile Capuani che di nobile ha solo il nome fatevi un giretto su internet e vi renderete conto del personaggio tanti danni e pochi soldi anzi niente per ultimo a L’Aquila dove il settore giovanile fa pietà
    Di bari non so proprio chi sia ma non penso che sia un imprenditore grosso
    Ma qui non si tratta di essere pessimisti come dice quel genio di grifo1912 ma solamente realisti su dati di fatto inconfutabili questi sono il peggio che potevamo chiedere

    • Simona 5 anni ago
      Reply

      Questa francy sembra molto scottata da questo NOBILE ……cara Francy non è’ che in qualche gita in quel di San Benedetto del Tronto ti ha spezzato il cuore …. Oppure tuo figlio nel settore giovanile aquilano non ha trovato posto…perché vero e’ che in un ano di gestione neanche Mago Merlino riuscirebbe a vincere la coppa dei campioni
      Il vero miracolo e che il sig. Nobile comunque è” arrivato al secondo anno quindi è’ già proiettato nel futuro
      Mentre qui a Grosseto si è’ fermi solo ad ascoltare. Stupide affermazioni di … Blablablabla…ahimè

    • ALAN 5 anni ago
      Reply

      Rispondo a Francy con comprensione e simpatia. Ma perché questo Nobile ti è così tanto antipatico da giudicarlo a prescindere, senza sapere cosa rappresenta nel mondo del calcio. E’ come se lo conoscessi molto bene oppure sei solo una contestatrice subdola. Sei di fronte ad una situazione delicata in cui un presidente come Camilli, persona di un certo spessore, sta decidendo di passare la mano, ed invece di essere costruttivi ed attenti, critichiamo un uomo che da un anno lavora nel settore giovanile di una città devastata dal terremoto, dove portare avanti il comparto giovani è un miracolo e dove bisogna avere tanta forza e coraggio. Cosa pensi si possa fare in un anno? Vincere la Champions League? Anziché sprecare il tuo tempo ad inveire contro chi non conosci, sempre se non nascondi una conoscenza precisa di questo Nobile, magari tuo figlio non giocava nel settore giovanile aquilano, concentrati a pensare al Grosseto calcio e magari invitiamolo per un’intervista, solo così potremmo conoscere il pensiero di questo imprenditore e le sue potenzialità qualora ce ne fossero. Solo così tutto potrà essere più chiaro e potrai scrivere la verità. Oggi nessuno conosce il vero stato dei settori giovanili, dove si fanno veri miracoli e salti mortali. Perché non vai tu a metterci la tua faccia, i tuoi soldi e il tuo tempo? E poi potremmo fare i conti…

  22. tifoso 5 anni ago
    Reply

    gente di calcio mi ha detto che Pieroni se ha voglia e vuole può portare ad altissimi livelli (vedi ancona in serie A) il problema GROSSO è che è un mangia soldi incredibile…morale della favola siamo nel dramma più totale.

  23. Mazzolatore 5 anni ago
    Reply

    Come consigliato da Maremmano, ho guardato su you tube il servizio delle iene su Pieroni dal titolo emblematico “L’ uomo che sta affondando il Riccione”. Consiglio a tutti di andare a guardarlo, è veramente un filmato che fa rabbrividire! Questo soggetto ha fatto fallire prima l’ Ancona, poi il Taranto, poi ha fatto radiare il Riccione, è stato squalificato a vita è implicato nello scandalo del calcio scommesse. Sapere che anche solo di striscio venga accostato al nostro amato Grifone mi fa venire l’ ulcera. Stringiamo il culo e speriamo bene ma forse sarà il caso di iniziare a preoccuparci.

  24. fede 5 anni ago
    Reply

    il signor marco di bari dovrebbe essere proprietario della società “M. D. PROJECT S.A.S DI MARCO DI BARI E C.” che si occupa di call center…ho letto sul tirreno che ha solo 26 anni.

  25. Grifo1912 5 anni ago
    Reply

    Gia ci si preoccupa per l’anno prossimo? Ma davvero pensate che i baresi si facciano mangiare i soldini dal Pieroni?Che a quanto mi risulta resta solo e semplicemente un consulente. Fra l’altro di Camilli.
    Piuttosto mi chiedo…questo silenzio da due giorni porta buone nuove o cattive nuove, la trattativa si conclude o non si conclude? Forse si aspetta di sapere la conclusione di stasera in FIGC? Ma non sarebbe scontata, visto che il ricorso è stata presentato in tempi previsti?

  26. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    No dai come siete cattivi….forse e’ cambiato…..BEIIII….!!!!!!

  27. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Aggiungo anche che pare che Di Bari anni fa abbia fatto fallire il Como…..siamo messi benino….

  28. Dario 5 anni ago
    Reply

    Ufficiale: accolto il ricorso, siamo dento. Purtroppo, è stato escluso il Viareggio.

  29. toro 5 anni ago
    Reply

    Buonasera redazione, adesso che la covisoc, ha dato l’ufficializzazione, riuscite a farci sapere la situazione della data del ritiro e quanto si incominciano a vedere i primi acquisti, voi che siete, in contatto con persone vicino al club, grazie e buona serata.

  30. Grifo1912 5 anni ago
    Reply

    Ame risulta che Di Bari é stato presidente del Como per 5 anni. Non mi sembrano pochi

    • Luca Ginanneschi 5 anni ago
      Reply

      Grifo 1912, il Di Bari che è stato presidente del Como è Antonio, quello interessato ad acquisire il Grosseto è Marco 😉

  31. Giovanni 5 anni ago
    Reply

    Purtroppo non mi sbaglio, leggete questo articolo de La Nazione :
    http://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/2013/12/18/998384-calcioscommesse-grosseto-inchiesta.shtml

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW