Il punto dopo la 26° giornata: ancora nessuno verdetto ufficiale a quattro giornate dalla fine.

GROSSETO– La 26esima giornata del girone F di Prima Categoria riporta in auge il Ribolla, la migliore delle squadre maremmane del raggruppamento. I minerari guidati da Scheggi si impongono con autorità nella trasferta di Pievescola, formazione superata per 4 a 1. Boschi, Santini e Burioni gli artefici del successo che rimanda la festa delle Badesse, fermate sul pareggio da un ottimo San Quirico nell’anticipo di sabato. I ragazzi di Fusci, comunque, ora sono proiettati alla finale di coppa Toscana contro il Fucecchio. Stop inatteso del Valdarbia, che viene raggiunto nei minuti finali dal Pienza, con Nocchi che non si arrende al destino di una squadra che, dopo tanti anni in Prima Categoria, è ormai prossima alla retrocessione. Il Paganico, però, non approfitta dello stop di Ventrone e compagni, pareggiando nella trasferta di Caldana. I biancazzurri, anzi, criticano fortemente l’operato del direttore di gara, che ha reso molto più difficile il cammino del Caldana verso la salvezza.

Ottima la prestazione dell’Alberese, che risolve a proprio favore lo scontro con la Maglianese già nelle battute iniziali, per poi tamponare il ritorno dei giallorossi nonostante la sopraggiunta inferiorità numerica. Con questo filotto di risultati, la squadra del Parco avvicina sensibilmente l’obiettivo playoff. Sorano e Argentario, invece, sconfiggono a domicilio, rispettivamente, Virtus Chianciano e Ponte d’Arbia, festeggiano così una tranquilla salvezza e possono scendere in campo nelle ultime settimane senza assilli di classifica. Successo fondamentale anche per la Castiglionese, che ribalta il parziale con un Fonteblanda che, di fatto, saluta la corsa alla postseason. L’uomo della provvidenza, in casa rossoblù, è Filippo Toninelli.

Nel girone D, il Follonica tona alla vittoria dopo diversi mesi: tre punti che arrivano nel momento giusto, una vera e propria boccata d’ossigeno in ottica salvezza. Stecca invece il Monterotondo, che non va oltre il pari contro l’Audace Isola d’Elba: la missione playoff si complica terribilmente.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news