I risultati della settimana dai campi di calcio a 5 e calcio a 8 Uisp

COPPA PROVINCIALE GROSSETO

Settimana dedicata in larga parte alle gare di coppa provinciale a Grosseto, manifestazione che entra nel vivo con le gare ad eliminazione diretta. La competizione è stata divisa, come in tutti gli anni in due parti, ovvero il tabellone professionisti e quello dilettanti. Nei professionisti, sette squadre hanno superato ii turno preliminare per accedere così al tabellone principale. L’Istia Campini risolve a proprio favore la gara ricca di gol contro il Caldana di Vichi e Badii: nel 10 a 8 finale, Galloni fa la differenza con sei reti segnate, ma si rivela fondamentale anche il contributo di Franci e Branca. Un po’ a sorpresa, l’Atletico Grosseto infligge un passivo pesante all’Atletico Sassone: Medaglini e Volpe gli artefici del successo sulla squadra di Stagnaro. Come da pronostico, invece, il Portone, fa valere il maggiore tasso tecnico contro il Real Grifone: Nucci non basta a contrastare le giocate di Orusei, Paffetti e Ferrara. Colpo anche del Vagagame, che supera un Ashopoli decimata dalle assenze: Valocchia prova a opporsi al duo Vagaggini-Lozzi, straripante nella prima frazione. Tutto facile per il Rollo Rollo nell’incrocio con l’Immobiliare Borgo Antico: Ortis, Kribeck e Santella si segnalano nel 10 a 3 finale, mentre è il solito Peruzzi a guidare le giocate offensive del Menaldi, vittorioso per 7 a 5 contro il Tre mt sopra il Chelsea, a cui non bastano le realizzazioni di Catarsi e Ciani. Qualificazione soffertissima per il Ghibli, che ottiene l’eccellente scalpo del Real Marhini nell’unica gara conclusasi ai rigori: dopo il 4 a 4 alla fine dei tempi regolamentari, la partita termina per 15 a 14 a favore della squadra di Pellegrini.
Accedono invece agli ottavi di finale già quattro squadre: la Fornace, trascinata da Alessandro Falciani, risolve a proprio favore la sfida con il Bar Lo Stollo: match molto equilibrato che termina sul 5 a 3; ancora di più stretta misura la vittoria dell’Ac Campetto sull’Alba: Saletti trascina i suoi con la tripletta che vale il 3 a 2 finale. Più agevole il passaggio del turno per l’Edil 2, che sconfigge Fiorista Patrizia (Fiornovelli 2), grazie alle giocate offensive di Tonelli, Deodato e Coppola. Infine, prosegue il buon momento del Tikikaka, che regola gli Sbocciatori di Iazzetta con un perentorio 7 a 3: in evidenza Joshua Testini, autore di un poker.
Nel turno preliminare del tabellone dilettanti, vanno avanti il Qpr, il Pereta (con Stefan Caruso autore di tutte le reti nel successo per 5 a 4 sul Tiemme), la Pizzeria Via Vai (6-3 sulla Prima Etruria Immobiliare e il Cafè Atlantic, con il 7 a 2 ai danni del Santalucia. Nei sedicesimi di finale, invece, è il Jester’s Cap a candidarsi a un ruolo di primo piano nella manifestazione: Falini, Montagnani, Bassi e Lelli guidano le operazioni nell’11 a 3 sull’Atletico Mozambico; non rimane a guardare il Gruppo Sfuso, che supera per 9 a 3 l’Afe Italia: miglior marcatore è Coppola. L’incontro più equilibrato e qualitativo è stato quello tra Montenero e Dal Bau alla Zeta, due formazioni in lotta per la promozione in serie B: Pacenti e Amidei fanno le fortune della squadra di Tiberi, che si impone per 7 a 4. I Vigili, in formazione d’emergenza, sono costretti a cedere il passo a un Arsenal in crescita, e a segno con Niccolai, D’Ascoli e Di Meo. Infine, l’Asd Tosti passa il turno al termine di un match ricco di reti con il Teleciancico: Cipollini e Alberto Mori da una parte, e Longo e Cozzolino dall’altra, gli attaccanti più prolifici.

RECUPERI CAMPIONATO GROSSETO

Con la disputa della coppa, settimana di recuperi importanti per i campionati di calcio a 5 Uisp a Grosseto. In serie A, prende il largo il Crystal Palace, con il successo su una mai doma Errepi. Il team di Fantacci, infatti, mette i brividi alla capolista con le reti di Tursi e Trotta, ma è costretta a cedere nel finale al ritorno degli inglesi, trascinati da Banchi e Amorfini. Sfida di grande fascino quella tra Superal e Millwall, con la squadra di Guiducci che batte i rivali per 9 a 7 e li affianca in classifica al secondo posto: Cosimi e Succi tengono alto il nome dei ragazzi di Simone Ceri, ma nel finale le strepitose giocate di Giuseppe Piromalli e Alessandro Coralli permettono alla Superal di avere la meglio. Tre punti importanti anche per il Santa Maradona, che consolida il quinto posto: Biliotti, Pugi e Dalle Nogare le firme principali nel 7 a 5 contro la Clementinese, a cui non basta la tripletta di Giachi.
In serie C, nel girone A, ottima prestazione del Calcio Samba, che inchioda sull’8 a 8 l’Istia Longobarda: Avanzati e Verni riescono a contenere le folate offensive del solito Burioni; per il girone B, invece, successo per 5 a 3 del Pereta sul Red Baron di Bucci: decisiva la doppietta di Esposito. Nel girone C, prosegue la marcia dello Svicat, che supera il fanalino di coda Piano Web: Lucchetti, Sborchia e Morra gli artefici della vittoria che tiene i rossi in scia alle due battistrada. Un Salvatore Latina in grande spolvero, invece, è il protagonista indiscusso del successo del Savoia Cavalleria sul Granducato del Sasso, match valido per il girone D. Nel gruppo E da segnalare la comoda vittoria de Real Atlantic sul Santalucia, con il poker di reti siglato da Issich, mentre l’Etruria Data fatica un po’, ma poi trova una preziosa vittoria su un mai domo Sicar Gas per 4 a 3: Marco Nicosia e Stefano Carcagni i migliori marcatori dell’incontro.

CALCIO A 8 GROSSETO

La serie A di calcio a 8 registra lo stop della capolista Nottingham Forrest, frenata dalle assenze: l’Insolito Cafè ringrazia e ottiene una vittoria fondamentale per il proprio cammino. Ne approfitta così il Bar Pezzi e Bocconi, che accorcia sensibilmente il distacco dalla capolista grazie allo spettacolare 5 a 3 inflitto a un Ludix mai domo: Giannini, Tonelli e Tursi costruiscono il vantaggio dei neri nella prima parte di gara, ma subiscono il ritorno della seconda della classe con i centri di Ricci (2), Golisciani, Corti e Gallotta. Stesso risultato per l’Orbetello Scalo, trascinato come sempre dalle reti di Picchianti e le invenzioni di Servidei: alle Merendes non bastano i gol di Iacobucci, Cozzolino e Kujevic. Dopo un periodo sfortunato, torna a splendere la stella dell’Iperbimbo: successo autoritario per 2 a 0 sull’Avis, maturato grazie all’esperienza e a buone trame di gioco: a segno vanno Passalacqua e Petrucci.
Sempre più avvincente si sta rivelando anche il torneo di Serie B, con molte squadre che possono ambire al titolo: Il Fornaio Caldana mantiene il primato grazie al convincente 3 a 0 inflitto agli Sbocciatori: decisiva la doppietta di Grazioli. Il Panificio Arzilli si mantiene in scia con il 2 a 0 inflitto al Paradise e firmato da Naldi e Galytskyy, mentre subisce una battuta d’arresto il Bristol Fiumara, che impatta per 1 a 1 con il Terranova: i gol sono di Cinelli e D’Amato. Il Luiss torna al successo grazie al 3 a 1 ai danni dell”Ottica Aprili, mentre Botti permette alla Longobarda, nei minuti di recupero, di strappare un pareggio a un tonico Liceo Chelli.

SERIE A FOLLONICA

L’ Aloha Beach non conosce ostacoli nel campionato di Follonica e vola verso la vittoria finale: i gialloverdi si impongono nel derby con l’Aloha Restaurant per 6 a 3 e volano a +11 sulle seconde in classifica. Sono Murzi e Viggiani gli artefici del successo. Cade il Deportivo Chattanooga contro un Caffe Manzoni tirato a lucido: non basta un super Grasso, autore di sette reti, a domare le ficcanti giocate di Ricci, Martin e Munteanu. Al secondo posto sale così anche l’Idea Uomo, che supera per 6 a 4 il sempre arcigno Atletico Tiburon nel posticipo di sabato. Pareggio divertente e ricco di reti quello tra Sales e Caffe’ Banda con il botta e risposta tra Salvadori e Bartiromo, mentre il Muppet riesce a piegare senza grosse difficoltà l’Africa Utd: nell’8 a 3 finale spiccano le prestazioni di Agostini e Gabellieri. Muove la classifica anche il Centro Revisioni la Calenda, che si affida a una buona prestazione corale per avere la meglio per 6 a 3 sulla Pizzeria Ballerini. Baldaccheri, invece, non basta al Tartana per avere la meglio sul Massa Marittima Tre Archi: la tripletta di Fabbri risulta decisiva nel 7 a 5 finale. Infine, la Pizzeria Tre Archi sconfigge per 7 a 4 la Pasticceria Spinetti: sono Fiorenzani, Biagini e Tosoni a mettersi in luce con una doppietta.

CALCIO A 7 FOLLONICA

Nel campionato di calcio a 7 di Follonica, l’Arb Team continua a fare la voce grossa in vetta alla graduatoria: nel tennistico 6 a 0 inflitto all’Aloha Restaurant è Niccolò Fiaschi a guidare le operazioni offensive dei suoi, andando a segno ben quattro volte. La doppietta di Premoli completa il tabellino dei marcatori. Le due inseguitrici Edile Stirpe e Sportlandia si spartiscono la posta in palio al termine di una gara avvincente fino alle battute finali: nel pirotecnico 6 a 6 finale si mettono in evidenza Corrado, Tagliaferri e Stirpe da una parte e Ciccotti e Giannoni dall’altra. Vittoria di misura, per 6 a 5, del Ciccio Bastardo, trascinato da Di Iorio, sui Veterani, a cui non basta la tripletta di Radu.

SERIE A POLVEROSA-MAGLIANO E ARGENTARIO

Nei due tornei di serie A di Polverosa-Magliano e Argentario vanno in scena le ultime battute di campionato, prima del raggruppamento in unico girone delle prime quattro di ciascun campionato. A Polverosa, in evidenza il Camping Ai Delfini, che infligge la prima sconfitta stagionale al Lista Sport. Entrambe, comunque, sono già qualificate alla fase successiva. Larga vittoria per la seconda della graduatoria, l’FC Mojito, capace di infliggere un eloquente 11 a 6 alla Robur Gladio. Francavilla e Conti limitano il parziale imposto dai vari Socciarelli, Rusu e Stoppacciaro. Chiude il quadro, la vittoria dei Bho sul Circolo Le Mura: nell’8 a 7 finale si segnalano le prestazioni offensive di Sabbatini (poker) e Valenti (sei gol).
A Porto Santo Stefano, Benetton e Metrostar, entrambe vittoriose, proseguono il proprio percorso a braccetto al vertice della classifica. Jacopo Alocci, con sette reti, stende la resistenza dell’Atletico Barzotto (7-4), con Giovani e Nesti autori di una doppietta, mentre più larga (8-2) è l’affermazione di Solari e compagni, contro cui l’Agip Orbetello non riesce a opporre resistenza. Gara serratissima quella tra Alimentari da Ciccio e La Bottega del Pane, con le difese sugli scudi: termina 1 a 0 l’incontro, con il guizzo di Barbini. Pareggio spettacolare tra gli Spaccatazzine e il Cs La Rosa: un 7 a 7 che però non fa comodo a nessuno in termini di classifica.

CALCIO A 5 FEMMINILE

Terminato il campionato, per il calcio a 5 femminile, si è giocata la prima semifinale che attribuirà il titolo. Come da pronostico, è la squadra del Tribunale ad accdere alla finalissima: nell’8 a 3 inflitto al Pian del Bichi non poteva mancare il timbro del capocannoniere del torneo Costanza Zuccheri, supportata da Giulia Rossi. L’altra finalista uscirà dalla sfida tra Marsiliana e Follonica A.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW