Connect with us

Calcio

Magrini-Cretella, tutto risolto e nessun caso

Il diverbio tra giocatore e allenatore avviene nel corso della ripresa, quando il mister di Magione decide di sostituire il centrocampista biancorosso.

Published

on

Grosseto. La notizia nel giro di poche ore ha fatto il giro del mondo. La presenza delle telecamere che hanno immortalato il diverbio tra Magrini e Cretella hanno naturalmente ingigantito ancora di più il tutto.

Il fatto. Siamo nel secondo tempo e con il Grosseto in vantaggio per 1 a 0 il tecnico dei maremmani decide di sostituire Cretella perchè lo vede stanco fisicamente.
Il numero quattro dei biancorossi non la prende benissimo e quando si va a sedere in panchina pare dire qualcosa di troppo nei confronti del proprio mister che non la prende benissimo andando prima a redarguirlo verbalmente, poi quindi cerca di colpirlo con uno “schiaffetto” in testa che come si vede dalle immagini va a vuoto.
Dirigenti e compagni cercano di fermare sul nascere l’episodio.
Se ne accorge però il guardalinee che lo segnala al direttore di gara che quindi come da regolamento estrae il cartellino rosso.

Post partita. Nelle dichiarazioni post partita il caso sembra tutto rientrato con Lamberto Magrini che spiega la sua versione dei fatti. Non c’è in sala stampa Riccardo Cretella che comunque a fine match aveva festeggiato la vittoria con la squadra.
Bastava forse già farsi vedere insieme davanti alle telecamere per evitare di innescare un caso nazionale e paragoni con il precedente Ljajic-Rossi che francamente pare essere eccessivo.

Advertisement
1 Comment

1 Comment

  1. Lupo1912

    17 Feb 2020 at 12:04

    Concordo al100%
    Ora come non mai DOBBIAMO ESSERE TUTTI UNITI E REMARE TUTTI DALLA STESSA PARTE.
    Mi auguro che la questione venga chiarita (se non è già stato fatto)e voltare subito pagina, ci attendono 10 battaglie e secondo me non c’è posto per i dissapori, ora COME SEMPRE deve esistere solo il bene del Grosseto.
    Poi purtroppo ieri c’era Sportitalia e la cosa ha fatto il giro del mondo, amplificata anche troppo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi