Connect with us

Altri Sport

I Vigili del Fuoco si fanno sorprendere in casa dal fanalino di coda Cecina.

Published

on

Grosseto. I tanti errori e un atteggiamento a tratti troppo rinunciatario finiscono per condannare il sestetto femminile di serie D dei Vigili del Fuoco di Grosseto, che nella seconda giornata di ritorno si arrendono a sorpresa in casa al fanalino di coda Volley Cecina per tre set a due e i parziali di 25/17, 25/23, 21/25, 11,25 e 7/15. La squadra allenata dal tecnico Mauro Baricci è superiore alle livornesi per quasi due set e mezzo, poi piano piano esce dal match fino ad arrendersi definitivamente nel corso del tie break. E’ uno stop che brucia, quello subito dalle maremmane, che si possono consolare di avere almeno guadagnato un punto contro l’ultima in classifica. Cecina ha dimostrato, nonostante la giovane età di sapere lottare anche quando tutto sembrava ormai perduto. Cosa, che invece è mancata completamente alle maremmane, che si sono trovate in difficoltà nel momento in cui sono andate sotto nel punteggio, incapaci di reagire efficacemente. Le biancorosse giocano con tanti errori gratuiti e sono poco incisive in attacco. Una lezione, che potrebbe tornare utile a Barbero e compagne. In questo campionato nessuno è disposto a regalare niente, nemmeno l’ultima in classifica. Coach Mauro Baricci è amareggiato per lo stop interno e per la gara giocata sottotono delle sue ragazze “ Livorno è una squadra giovane a cui non devi prestare il fianco. Sono ragazzine molto giovani, che però ti possono creare diversi problemi, come poi è accaduto. Le difficoltà per noi sono arrivate nel terzo set. Speravo di portarlo a casa, perché mi ero reso conto che allungando la partita avremmo trovato altri problemi come poi è stato. Cecina è cresciuta e hanno meritato di vincere. Mi spiace solo di avere sprecato il vantaggio di due set a zero, dopo avere lottato nel terzo, prima di arrenderti. Stiamo pagando un periodo non facile per alcune assenze importanti” conclude coach Baricci. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi