Seconda categoria “G”: inizia la settimana che può decidere il campionato

GROSSETO. Il ventiduesimo turno di campionato non concede nessuna sorpresa e i risultati sono tutti come da programma.
Roselle e Montalcino vincono i propri incontri con il medesimo risultato (3 a 0) e senza nessuna difficoltà. Inizia così la settimana che probabilmente sarà decisiva per le sorti del campionato.

I termali di De Masi affronteranno mercoledì nel recupero il Sant’Andrea di Berni. Tra i locali si registreranno alcune defezioni per motivi lavorativi e il tecnico santostefanese avrà a disposizione al massimo 14 elementi.
Domenica poi si assisterà all’incontro dell’anno sul campo di Roselle dove sono attesi moltissimi tifosi sia grossetani che anche senesi.

LOTTA PLAY OUT. Con i play off che non si disputeranno visto l’ampio divario tra seconda e terza l’altro motivo che tiene vivo l’interesse nel girone “G” è la lotta salvezza.
Nella giornata di ieri ha compiuto un grosso passo in avanti il Montorgiali che espugnando in maniera netta ed autoritaria il campo del Montemerano si tira fuori al momento da ogni discorso salvezza. La squadra di Lenzi sta compiendo un girone di ritorno fantastico con 13 punti conquistati sarebbe al terzo posto in campionato nella classifica parziale.
Preziosissimo punto conquistato dal Casottomarina sul campo di un Sant’Andrea sprecone, mentre non si fanno male Porto Ercole e Marsiliana che fanno 0 a 0. Partita scialba e senza grosse emozioni.
Cade l’Orbetello come detto in quel di Montalcino e il Santa Fiora in casa contro il Roselle. Si accontenta di un punticino casalingo il Saurorispescia di Papa che al momento sta deludendo per il campionato che sta svolgendo.

LE ALTRE. Pareggio giusto tra Radicofani e Neania Castel del Piano che si spartiscono la posta in un salomonico 1  a 1 che sancisce il ritorno al goal di Angeli, che dopo la bella stagione passata è rimasto ai margini di quella attuale.
Continua a stupire invece il Castell’Azzara che si impone con un meritato 2 a 1 sul campo dell’Amiata, migliorando così la sua già ottima posizione.

IN EVIDENZA. Tra i giocatori Tosini del Montorgiali para l’ennesimo rigore stagionale, mentre tra gli attaccanti altra doppietta di Falciani (19 centri in campionato) e ritorno al goal di Avanzati.

28 Comments
  1. Montalcino 6 anni ago
    Reply

    Per domenica in partenza da Montalcino 2 pulman..avanti Biancoverdi!! Rosselle arriviamo…

  2. Roselle Stadium 6 anni ago
    Reply

    Potete portare tutta la Robur , domenica al Roselle Stadium , clima Infernale …..preparatevi !!

  3. NEUTRALE E AVVERSARIO DI ENTRAMBE 6 anni ago
    Reply

    Ragazzi domenica potete portare a Roselle anche il signore, ci sara’ poco da fare, visto e considerato che il Roselle sono due spanne sopra voi se non 3 !!
    Un uccellino mi ha anche detto che se ieri un giocatore dell ‘Orbetello non provocava rigore e si faceva buttare fuori,il campionato era già chiuso.

    • Spettatore 6 anni ago
      Reply

      Anche il Roselle ieri ha giocato tutto il secondo tempo in superiorità numerica!!!
      Obiettivamente però ho visto una squadra decisamente da categoria superiore dal centrocampo in avanti con una difesa non brillantissima (valida tecnicamente ma un pò troppo accademica) che se pressata potrebbe andare in importante difficoltà.

  4. Biancoverde 6 anni ago
    Reply

    Ieri l’orbetello ha preso 3 sberle senza metterci mano,vedremo domenica in campo,di certo noi non partiamo ne battuti ne intimoriti! In piu’ dalla nostra avremo anche il pubblico,perche’ giocheremo in casa,previsto un grosso esodo da montalcino! A domenica,FENOMENI!

  5. Derby 6 anni ago
    Reply

    Venite a vedere il derby Neania-S.Fiora altro che roselle montalcino,tropppo semplice andare a guardare la 1° e la 2°.(oh!!! un vi offedete)

  6. DA GROSSETO 6 anni ago
    Reply

    Ultima Ora!!!!! Sky e Mediaset Premiun daranno in diretta la partita dell’anno . La Rai ha riunito il c.d.a per decidere se mandare in diretta satellitare la partita .
    Tutte le cariche politiche e religiose , compresa la borsa di Milano si fermeranno in occasione del “Grande Evento “

  7. Proposta da big match 6 anni ago
    Reply

    Perché Roselle – Montalcino non chiedono di giocare alle 20,45 magari in un campo dal buon fondo e con una bella tribuna! Sicuramente ci sarebbe uno spettacolo da altre categorie sia in campo che fuori! Voi che ne pensate?

  8. hudorovich 6 anni ago
    Reply

    Se si giocasse la sera ci sarebbe il doppio del pubblico..

  9. Luca Maura 6 anni ago
    Reply

    Rispetto la libertà di espressione di qualsiasi persona che scrive commenti sul sito di Grosseto Sport, non sono solito infatti intervenire in questo tipo di discussione tant’è che l’unico mio intervento guarda caso c’è stato nella settimana che precedeva la partita di andata Montalcino-Roselle, dopo posizioni diciamo un po’ troppo estreme da entrambe le parti.
    Vorrei prendere le distanze a nome mio e della società Montalcino da degenerazioni verbali di qualsiasi tipo, per una partita che per quanto importante possa essere per l’esito del campionato, non è, come simpaticamente sottolinea il commento di cui sopra, una partita da pay per view.
    Da parte dell’ASD Montalcino c’è solo ed esclusivamente una forma di rispetto per una società seria come quella termale e la soddisfazione per un grandissimo campionato che stiamo portando avanti entrambe.
    Pur aspettandomi commenti e provocazioni in risposta a questo mio intervento del tipo “parla per paura” o cose simili, chiudo quì, augurando a tutti gli sportivi che, spero, possano venire numerosi alla partita, di poter assistere ad una sfida piacevole tra due squadre che ad oggi insieme, non dimentichiamolo, hanno fatto qualcosa come 111 punti.

    Luca Maura
    D.S. ASD Montalcino

  10. io 6 anni ago
    Reply

    si la sera ma che film hai visto, il Roselle non ha voluto giocare nemmeno il recupero in tardo pomeriggio visto che le squadre dilettanti hanno giocatori che durante il giorno lavorano ma loro squadra di professionisti la guazza serale da fastidio e poi non dimentichiamoci che hanno tutti un solo datore di lavoro :IL CERI

    • mouh 6 anni ago
      Reply

      a me pare di sogna…. chissà quanto avrete da raccontarci domenica…..date retta a un cretino fatela finite con queste provocazioni…perchè hanno poco senso… anzi…fanno l’effetto contrario…poi fate un po come vi pare… uomo avvisato mezzo salvato disse quello… la mia non è ne una minaccia ne una provocazione è solo un proverbio che rende l’idea… ciao a domenica…

  11. Perplesso 6 anni ago
    Reply

    Sinceramente non capisco perche’ ogni volta che il Montalcino si avvicina alla sfida con il Roselle,dopo qualche sfotto’ su internet,penso che sia anche il bello del calcio e donotata anche un certo interesse verso il calcio dilettantistico, la societa’ Montalcino si appresta sempre con ds o allenatore dei portieri a fare comunicati per prendere la distanza dai propri tifosi che scrivono,o per giustificarsi o per lodare la societa’ Roselle,sinceramente e’ un atteggiamento incomprensibile…le chiacchere via internet le porta via il vento,una societa’ nemmeno dovrebbe starci dietro a queste cose! Si vede che il signor Maura non ha niente di meglio da fare…… Godetevi questa sfida in pace ora che potete vincere e spendere a Montalcino sono famosi per fallire e ripartire dalla terza e a Roselle se non stanno attenti…! Sara’ socuramente un bel match,ma rilassatevi non e’ la finale
    di “chempionse”!

  12. Esattamente 6 anni ago
    Reply

    Per l’appunto, è solo una partita di calcio di Seconda Categoria, una partita qualunque e già scritta: 2 o 3 a 0 per il Roselle, che ha una rosa da Promozione (schiaffi in faccia alla povertà, visti gli stipendi dei giocatori).
    Non capisco cosa renda speciale questa partita, il Montalcino forse?
    Non dimentichiamoci che se C.del Piano e altre due o tre squadre che sulla carta sono superiori non facevano un pessimo campionato, a differenza delle aspettative, il Montalcino non entrava nemmeno nei play-off. Quindi, state tutti calmi, che siete in Seconda e il prossimo anno in Prima, non in Serie A.

  13. Forza Roselle 6 anni ago
    Reply

    Portate anche i cavalli del palio, portate i contradaioli, portate quello sfigato di avigo, e la simpatica maura.. Portate anche il formaggio, perché domenica tornate a casa con le lacrime, andrete a -5 e farete una bella vacanza ai playoff..

    • Caro Forza Roselle super eroe termale 6 anni ago
      Reply

      Pari pari quello che dicevi all’andata…salvo poi batterci una bella boccata!!!!!

  14. Amiatensis 6 anni ago
    Reply

    Caro “esattamente”, l’essere riuscito a mettere per iscritto che il Casteldelpiano e (addirittura!!!!) ALTRE DUE O TRE SQUADRE che ” erano superiori sulla carta, ma che SE NON FACEVANO IL PESSIMO CAMPIONATO CHE HANNO FATTO, il Montalcino neanche entrava nei play-off”, ti rende indiscutibilmente un autorevolissimo candidato ad un posto da Sottosegretario nel nuovo Ministero del “Made in Italy”, che vedrà la luce nell’ ormai imminente Governo Renzi.
    Lascia nome e cognome a Grosseto Sport e sarai contattato al più presto.

    • Per Amiatensis 6 anni ago
      Reply

      Se ti riferivi al linguaggio e alla punteggiatura si……
      Se ti riferisci al fatto che non sia vera la cosa scritta, guardati le rose e dimmi se il Montalcino è superiore alle squadre sopracitate.

      • Amiatensis 6 anni ago
        Reply

        Veramente, tu citi solo il Casteldelpiano e nessuno ha idea di quali sarebbero le altre due o tre squadre superiori, almeno sulla carta, al Montalcino…

  15. Forza roselle!! 6 anni ago
    Reply

    W ROSELLE!!!!!!!!

  16. X esattamente 6 anni ago
    Reply

    Forse non conosci bene te la rosa del montalcino: Beligni :di proprieta’ della Colligiana,ha sempre giocato in serie D ed eccellenza,Foresta passato dalle giovanili del Siena anche lui ha sempre fatto promozione ed eccellenza,Nesi in seconda e prima ha sempre segnato valanghe di reti…

    Questo per farti un esempio dei tre giocatori in attacco, poi ci sarebbe l’eterno Gianneschi,Pellegrino,Lopez…apparte il Roselle trovami una squadra cosi!! Informati prima di parlare!

  17. Per chi chiacchera e per chi risponde. 6 anni ago
    Reply

    Le aggiungo io le altre due squadre………………
    Nel Montalcino a parte Beligni e Foresta gli altri sono giocatori normalissimi per la categoria. C.Piano-Amiata-e Pitigliano ne hanno almeno 4 come loro per squadra.
    DETTO QUESTO BUONA FINALE DI CHAMPIONS DOMENICA.

  18. Amiatensis 6 anni ago
    Reply

    Beh, un po’ dispiace, caro “Esattamente” o chi per te , veder citati solo Beligni e Foresta dimenticandosi ad esempio di uno come Nesi , anche se apprendere proprio da te che sia la Neania Casteldelpiano, che l’Amiata che il Pitigliano disporrebbero, ognuna, di ALMENO QUATTRO ELEMENTI di questo calibro in rosa, da Amiatino non può che farmi piacere. Con riserva: perchè l’esperienza purtroppo mi insegna che per più di qualche grossetano che come te mastica di calcio dilettantistico, le frontiere del calciomercato si interrompono, ineluttabilmente, più o meno nei pressi di Paganico e a parecchi rimangono totalmente sconosciuti giocatori anche bravi, ma che, per loro sfortuna, nascono posizionati anche appena più in là dell’Orcia e dell’Albegna, per non parlare di quelli localizzati in una terra di confine come il bacino della Fiora….
    Gente come Nesi e Foresta sono due gran giocatori per la Categoria e giocano in Seconda solo perché la corazzata Badesse, quest’estate, pe’ un sapé né legge né scrive, ha deciso di mettere in pista una fenomenale coppia d’attacco come Polloni ( assai rimpianto a Foiano )- Pecchi (che, vedrai, sarà buona anche per la Promozione), ma che se fossero rimasti alle Badesse avrebbero fatto benissimo anche in Prima!
    Quando, in tempi non sospetti, scrissi che la sorpresa del Campionato sarebbe stata, per me, il Castell’Azzara, so che in molti hanno sorriso ironicamente, e quando scrissi lo stesso di una ripescata come l’Amiata, più di qualcuno si è sbellicato dalle risate: questo qualcuno naturalmente ignorava il valore dei vari Coppi, Santelli, De Cicco, Giglioni, Sacchi, Ubaldi ecc. ecc. le cui qualità, invece, io avevo verificato personalmente e a lungo nella Pianese e ne parlavo quindi, con cognizione di causa.
    Per questo permettimi di nutrire qualche dubbio riguardo alla tua presunta convinzione che proprio due squadre dell’Amiata e una delle Colline siano proprio quelle che, in Provincia di Grosseto, disporrebbero di una rosa tale da competere con quella del Montalcino.
    E questo, naturalmente, senza neanche entrare a parlare degli effetti del tutto diversi che la presenza di talenti dello stesso livello hanno prodotto nella classifica delle quattro squadre in questione….

  19. X amitensis 6 anni ago
    Reply

    Domenica sarai a vedere il big match di seconda,o qualche bella gara di prima?

  20. Per Amiatensis 6 anni ago
    Reply

    Ascolta…….Mettiti in testa un paio di cosette ..
    1) I campionati si vincono o si arriva lassu’ non solo con la forza, ma anche molti altri elementi compresa la fortuna !! ( Che penso sia una bel elemento per il Montalcino quest’anno.)
    2) I campioanti si vincono o si arriva lassu’ non solo con la forza e la fortuna, ma anche con la sfortuna degli altri e l’arbitraggi indecenti di queste categorie. ( Che penso sia l’elemento per cui C.piano, Amiata e Pitigliano sono sotto al Montalcino)
    3) Non c’è niente da fare , considera che il Roselle ha 8/11 di formazione tipo, se cosi’ vogliamo chiamarla ,di almeno due spanne sopra i due o tre meglio giocatori del’ Montalcino da te citati !!!

  21. per per Amiatensis 6 anni ago
    Reply

    Mi sa che di pallone ci capisci poco, ci sta che il testa a testa tra Roselle e Montalcino si risolva per colpi di fortuna o qualche arbitraggio sfavorevole; ma tra queste due squadre e la terza ci sono quasi venti punti di differenza… E secondo te venti punti a 2/3 di campionato sono dovuti a sfortuna o arbitraggi? Cambia sport vai!

    • Amiatensis 6 anni ago
      Reply

      Sono d’accordo con te: non capisco come si possa giustificare un così spaventoso numero di punti da parte delle due battistrada e un così incolmabile vantaggio nei confronti della terza in classifica, semplicemente con gli arbitraggi di oggigiorno!!! Per il resto: lo sappiamo tutti chi gioca nel Roselle e tutti sappiamo dove ha giocato fino alla stagione scorsa, tanto è vero che sono convinto che questa squadra quasi sicuramente la spunterebbe anche contro la stragrande maggioranza delle squadre di Prima e non mi scandalizzo per niente che, con questi lumi di luna, più di qualcuno che fino all’altro giorno giocava ( e bene) in Promozione e in Eccellenza, abbia accettato, dietro compenso, di scendere in Seconda. A “X Amitensis” rispondo: ancora non lo so. Verrei molto volentieri, sicuro di assistere ad una sfida degna anche di altre Categorie, ma ho una gran paura di dover guardare la partita in seconda fila e da dietro la rete. Forse una sfida del genere avrebbe meritato, magari, una tribuna un po’ più spaziosa, visto la gente che verrà a vederla. Mi sa che vo a Ribolla o a Casteldelpiano per il Derby Neania-Santa Fiora…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW