Giovanissimi reg.li professionisti: Grosseto battuto a Viareggio 4 a 3

Nella foto i giovanissimi professionisti

VIAREGGIO-GROSSETO 4-3

Viareggio. Doveri. Santini. Raso. Marceddu. Nanni. Scali. Saltarelli. Baldini. Maloku. Cerri. D’Angelo. A disp. Giorgetti. D’Ascoli. Mura. Latini. Castagnoli. Novani. Bonuccelli. All. Menichini.

Grosseto. Esposito. Bulku. Biancalani. Aguzzi. Amato. Iabanji. Frosinini. Anselmi. Pallecchi. Guazzini Mangiaracina. A disp. Mileo. Polidori. Regoli. Scotto. Podestà. Hrystu. Rrumbullaku.All. Trentini.

Arbitro. Sig. Vitale della Sezione di Pisa

Marcatori. Amato (2) – Cerri (2) – Guazzini – Marceddu -Nanni

VIAREGGIO. Partita ricca di reti fra Viareggio e Grosseto, con i padroni di casa che, grazie alla sosta del campionato nazionale, hanno fatto scendere in campo ben Dieci giocatori della categoria superiore e, nei minuti di recupero, hanno portato a casa l’intera posta in palio.
Nonostante le molte reti, la partita non è stata bella ed è stata contraddistinta da numerosi errori, anche a causa del terreno di gioco, ridotto, come dimensioni, e sconnesso. Alla fine l’ha spuntata il Viareggio che, nei momenti decisivi, è stato più determinato, sia in fase offensiva che difensiva. La cronaca silente della partita vede gli Ospiti in vantaggio al primo minuto.
Guazzini entra in area e viene steso dal proprio marcatore. Rigore ineccepibile che Amato trasforma.
La partita si gioca con continui rovesciamenti di fronte, ma vedere trame accettabili é praticamente impossibile, cosí le reti nascono da palla inattiva. Prima pareggia Marceddu che con una bella punizione scavalca la barriera e batte Esposito, poi, poco prima dell’intervallo, Guazzini, sempre da fermo, con un bel tiro dalla distanza riporta avanti i Grifoncini. Si va così all’intervallo con il Grosseto avanti 2-1. Secondo tempo ancora più scoppiettante con i bianconeri che, nella prime battute, approfittando della scarsa determinazione al limite dell’area degli avversari, pareggiano con Cerri il quale, dopo un movimentato batti e ribatti, lascia partire un
preciso diagonale che si insacca alle spalle di Esposito.
La rete subita abbatte Amato e compagni che dopo pochi minuti, a seguito di un marchiano errore in fase di disimpegno, subiscono la terza rete, ancora grazie a Cerri che, servito tutto solo a centro area, sigla la personale doppietta.
Il Grosseto prova a riequilibrare l’incontro e, dopo un paio di buone conclusioni, ci riesce ancora con Amato che trasforma un rigore concesso, forse generosamente, per un fallo su Frosinini. Mancano ancora dieci minuti alla fine ed entrambe le squadre non si accontentano e creano un paio di occasioni da rete per parte.
I più caparbi però sono i padroni di casa che trovavano la rete della vittoria, nei minuti di recupero, con Nanni che, approfittando di un altro maldestro rinvio della difesa avversaria, forse condizionato da un fallo, trova lo spiraglio giusto per far terminare la sfera alle spalle dell’incolpevole Mileo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW