Prima casalinga buona per il Grosseto sul Vorno 3-1

Andreotti esulta dopo il gol dell'1 a 0

GROSSETO – VORNO 3-1

Grosseto: Nunziatini, Cantore, Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Camilli (Molinari), Zagaglioni, Andreotti (Villani), Pirone (Boccardi), Raito. A disposizione: Cipolloni, Lepri, Del Nero, Pecciarini, Pizzuto, Consonni. All: Miano

Vorno: Brocchini, Ercolano (Granucci), Antoni, Gamba, Benassi, Riccomini, Battaglia (Del Ry), Barbaro (Lencioni), Petracci, Remedi (Tabarrani), Balducci (Haoudi). A disposizione: Martinucci, Dell’Orfanello, Bertini, Matteoni. All. Cardella

Arbitro: Sig. Pistolesi di Piombino  Assistenti: Sig. Ingenito e Sig.na Chernencova di Piombino
Marcatori: 23° Andreotti- 41° Zagaglioni- 65° Benassi- 82° Molinari

Grosseto. Quarta vittoria in stagione in quattro gare ufficiali per il Grosseto di Mister MIANO ( due in coppa e due in campionato) con un bottino complessivo di ben undici goal realizzati e solo tre subiti è un palmares di tutto rispetto per una squadra che punta alla vittoria del campionato,anche se siamo solo all’inizio. Una partita, quella contro il Vorno di Mister CARDELLA che era iniziata male per i biancorossi che hanno sofferto i primi venti minuti la pressione avversaria e che devono ringraziare la bravura dell’estremo difensore Damiano NUNZIATINI che ha salvato il risultato almeno in quattro occasioni. Inizia il Vorno all’ 8°con RICCOMONI che sfruttando un calcio d’angolo battuto dalla destra incorna di testa una palla che NUNZIATINI rimedia in calcio d’angolo. Nuovamente gli ospiti in avanti al 10°con una punizione dal limite di GAMBA parata e respinta da NUNZIATINI e sulla ribattuta BALDUCCI al tiro con ancora il prortiere biancorosso sugli scudi che salva la propria porta. Al 18° gran tiro dal limite di PETRUCCI che NUNZIATINI ancora una volta para a dovere, ma al 23° il Grosseto in vantaggio con ANDREOTTI che mette dentro un preciso assist dalla destra dell’ottimo PIRONE. Ancora NUNZIATINI sugli scudi al 25° che riesce e sbrogliare un pasticcio difensivo biancorosso. Al 41° un capolavoro balistico di ZAGAGLIONI direttamente su calcio d’angolo sorprende il portiere ospite sul secondo palo. Nella ripresa al 50° ci prova ANDREOTTI vincendo un contrasto in area ma mette fuori di poco alla sinistra del portiere ospite. Al 57° è il momento di CAMILLI che nell’intento di superare il portiere in uscita non riesce nell’intento e l’estremo difensore si salva in calcio d’angolo. Ma al 65° il Vorno riesce ad accorciare le distanze con un colpo di testa ravvicinato di BENASSI sfruttando un calcio d’angolo battuto da GAMBA. Al 82° però ci pensa il giovane MOLINARI, subentratro a CAMILLI e lanciato da ZAGAGLIONI ad infilare il portiere ospite in uscita. Il Vorno però non demorde e all’85° ha l’occasione per accorciare nuovamente le distanze con DEL RY che giungeva il leggero ritardo a pochi passi dalla porta biancorossa. Una vittoria meritata ma conbattuta contro una squadra che non ha mai mollato è ha dato dimostrazione di saper tenere il campo pur essendo una neo promossa in categoria.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW