Tanganelli, Azzi e Lorenzi: tre ragazzi follonichesi che approdano alla Fiorentina

I ragazzi che vestiranno il Viola

FOLLONICA. Una favola in piena regola. Possiamo definirla così quella che stanno vivendo Filippo Tanganelli, Federico Azzi e Cristian Lorenzi. Si perché i tre piccoli calciatori del golfo, sono stati tesserati dalla Fiorentina e nella prossima stagione vestiranno la prestigiosa maglia viola . Si tratta di giovanissime promesse, visto che Tanganelli e Lorenzi sono nati nel 2008, mentre Azzi nel 2009 ed è il tesserato più giovane della società di Andrea Della Valle. E grazie al lavoro e ai contatti del tecnico Maurizio Bulichelli -follonichese doc nato e cresciuto sui rettangoli verdi della sua amata Follonica- e a un un torneo estivo agli impianti Santini, che alcuni osservatori della Fiorentina notano i tre baby talenti. Da qui a portarli nella città d’arte più famosa al mondo il passo è breve. Un sogno? No, tutto vero, con tanto di presentazione e consegna del materiale allo stadio Artemio Franchi, teatro in un passato nemmeno troppo lontano delle gesta sportive di Antognoni e Toni, passando per Batistuta. Se Tanganelli portiere e Lorenzi esterno di sinistra si occuperanno del reparto difensivo, Azzi ha il compito di scardinare le difese, essendo un attaccante a cui piace svariare. Ovviamente è presto per ipotizzare il futuro dei tre ragazzi, ad alimentare però il sogno un dato di fatto inconfutabile: da Follonica in molti hanno preso il volo per il calcio che conta, su tutti Walter Mazzarri ,ma anche Tommaso Bianchi, Alessandro Monticciolo, Doriano Vannoni, Andrea Telesio e Giorgio Gasperini solo per citarne alcuni. Ora la palla-nel senso più vero della parola- passa a Filippo, Federico e Cristian, perché nel calcio come nella vita sognare non costa nulla.

3 Comments
  1. sportivo 3 anni ago
    Reply

    mi vien che ridere

  2. Toni 3 anni ago
    Reply

    Aggiungiamo Marco Berardi follonichese che ha fatto tutto il settore giovanile con la maglia viola, con la quale è stato campione italiano categoria giovanissimi

  3. Luigi 3 anni ago
    Reply

    Perché non li prendono quando sono ancora in fasce si ricorda che a quell’ età lo sport è ludico motorio, quando si fanno divertire i bambini! Già si mette pressione a bambini di 7-8 anni e le famiglie che si devono sorbire 300 km per portarli a Firenze; mi sembra si sia perso il senno. Comunque auguri ai piccoli atleti che il loro sogno non si tramuti in una cocente delusione in età troppo tenera.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news