Europei Paralimpici: i risultati della mattina

Grosseto. Nella mattina della sesta e ultima giornata, ai Campionati Europei Paralimpici di atletica a Grosseto, salgono a 24 i record mondiali stabiliti durante la manifestazione. La polacca Ewa Durska migliora il primato iridato nel getto del peso F20 con 14,10 e aggiunge un altro successo alla sua collezione, che conta già due ori alle Paralimpiadi e quattro ai Mondiali. Sui 400 metri T13 il russo Egor Sharov ottiene invece il nuovo record europeo di 48.37, dominando nettamente la finale con quasi due secondi di vantaggio nei confronti degli avversari. Due atleti italiani impegnati allo stadio Zecchini: il mezzofondista Spartak Doci chiude all’ottavo posto negli 800 metri in una prova a categorie accorpate (T37-38), con il crono di 2:28.33. “C’è rammarico – le parole del 25enne esordiente in azzurro di origine albanese, portacolori dell’Aspet Siracusa – non posso negarlo. Ero sottotono, ho corso sotto i miei standard, anche se la mia gara sono i 1500 metri che qui mi hanno visto quarto”. Nel lancio del disco F37, si piazza nono il 19enne Simone Giovarruscio (Athletic Terni) con 29,90. Oggi pomeriggio la chiusura della rassegna continentale: saranno in palio altri 17 titoli europei. Il medagliere prov

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news