Coppa Bruno Passalacqua, le pagelle di Scarlino – San Vincenzo: Tosi a tutto campo, Iabanji regista, Pecciarini mister eleganza

Scarlino:

Rosi 5: pesa l’errore sul gol di Tosi dove gli sfugge la palla dalle mani, si riscatta parzialmente nella ripresa con una super parata ma l’errore resta ed è pesante
Destri 6: normale amministrazione sull’out destro, tiene bene la posizione alternando una buona fase difensiva a qualche scorribanda in avanti sporadicamente
Scarsella 6,5: prima da terzino sinistro e poi da centrale gioca una gara attenta e precisa. Poche sbavature, non va mai troppo per il sottile
Iabanji 6,5: regista davanti alla difesa, giostra tantissimi palloni amministrando e organizzando bene la manovra dello Scarlino. Sfiora il gol su palla inattiva, ma non è fortunato
Passero 6: gara d’intensità e voglia, rimedia un giallo nel primo tempo e dunque gioca un po’ con il freno a mano tirato (dal 44’st Deriu: Sv)
Pecciarini 7: inizia con qualche sbavatura ma cresce con il passare dei minuti e dimostra un’eleganza nelle giocate e una sicurezza di un’altra categoria. 
Frosali 5,5: si fa sempre trovare smarcato ma non riesce mai a creare occasioni interessanti, gli manca sempre lo spunto finale
Ferone 5: una gara molto, molto sottotono del capitano. Prima centralmente poi sull’esterno non riesce mai a trovare la giocata vincente e risolutoria (dal 22’st Biagioni 6: si posiziona a sinistra entrando bene in partita tenendo bene la posizione)
Zarone 6,5: spesso lasciato da solo in mezzo alle maglie avversarie, gioca tanti palloni spesso spalle alla morta, ma nel momento in cui serve, si fa trovare al posto giusto al momento giusto con un colpo di testa che vale il pareggio
Liggeri 4,5: spaesato e fuori dal gioco, un corpo estraneo alla manovra di qualità della sua squadra.. (dal 10’st Pau 6: entra come terzino sinistro facendo scalare Scarsella in mezzo alla difesa, entra bene, nessuna sbavatura e qualche inserimento in avanti coi tempi giusti)
Anton Rares 6,5: mezzo voto in meno per le tante chance fallite, ma che gara dell’esterno destro! Qualità, quantità e tanta intraprendenza. Peccato, con un pizzico di fortuna e precisione in più poteva uscirne una gara super! (dal 33’st Stabile 3: entra nervoso, qualche scivolata con il piede alto pericolosa e poi i due cazzotti rifilati a Tosi, in 5 minuti, fa più danni di un elefante in un negozio di cristalli)
Allenatore Venturi 5,5: la sua squadra non gioca un calcio spumeggiante come contro l’Albinia nella gara inaugurale, viene punito alla prima grande occasione ma poi è bravo a ristabilire il pareggio, in generale però, ritmi troppo blandi e lenti che favoriscono gli avversari.

San Vincenzo: 

Cicconi 6: normale amministrazione, freddato da Zarone si fa trovare pronto e attento in uscita
Giorgerini 6,5: ottima  prova del centrale del San Vincenzo, tiene bene botta creando un muro centrale invalicabile
Lepri 6,5: entra in tutte le azioni offensive degli amaranto, continua spinta sulla sinistra. Inesauribile
Bandini 6: partita ordinata e senza strappi, fa il compitino senza esagerare
Giannini 6,5: insieme a Giorgerini crea il muro centrale, gioca spesso di anticipo non lasciando respirare gli avversari
Lici 6,5: anche lui invalicabile, dimostra un ottimo piede sinistro con tanti lanci per i compagni
Landi 6: gara ordinata sulla destra, prova qualche spunto non abbandonando mai la posizione
Gorini 6,5: diga in mezzo al campo, argina bene le manovre avversarie (dal 36’st Troya: Sv)
Tosi 7: a tutto campo, lo si trova in difesa e poi subito in area di rigore avversaria. Segna il gol di rapina dimostrando astuzia e furbizia
Dagliano 6,5: si fa trovare sempre fra le linee, fallisce una ghiotta occasione nella ripresa con Rosi che gli nega il gol
Callaioli 6,5: sfiora il gol in un paio di circostanze, gara attenta e di sostanza (dal 42’st Gorini: Sv)
Allenatore Ragoni 6,5: la sua squadra inguaia lo Scarlino con il pressing  e l’intensità, sfiora il colpaccio con il gol di Tosi ma Zarone lo riagguanta sul finale. Testa alla prossima dove si deciderà tutto

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news