Lega Pro battaglia infinita: anche il Grosseto richiede l’assemblea

Piero e Luciano Camilli - foto Fabio Lubrani - www.grossetosport.com

FIRENZE – Di nuovo alla carica la fronda anti-Macalli. Sono 15 i club che hanno fatto richiesta al direttivo per convocare una nuova assemblea di Lega Pro. La decisione presa la scorsa settimana nella riunione dei club tenutasi a Firenze alla quale ha preso parte anche Piero Camilli è stata formalizzata ed alle richiedenti si è aggiunta a sorpresa la firma della Lupa Roma che pur non ha espresso contrasti con la governance tenuta dall’attuale presidente Macalli.

Oltre al Grosseto, in aperta rottura con la linea direttiva della Lega, a richiedere la convocazione dell’assemblea sono state Aversa Normanna, Bassano, Catanzaro, Forlì, Ischia, Juve Stabia, L’Aquila, Messina, Paganese, Pavia, Pontedera, Prato, Tuttocuoio e appunto Lupa Roma.

Molti sono i temi ancora in ballo; oltre a quello della ripartizione dei fondi va ricordato che il bilancio d’esercizio della Lega Pro non è stato approvato e il presidente stesso della Lega Macalli è stato inibito per sei mesi dal tribunale federale per il caso “Pergocrema”, condanna che non ha lo ha costretto però a privarsi della sua attuale carica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news