Connect with us

Calcio

Calcio dilettanti, senza europei si va verso la conclusione dei campionati

Published

on

Advertisement
13 Comments

13 Comments

  1. Gino

    16 Mar 2020 at 18:54

    Ma dove vivete ?
    La gente sta prendendo le ferie per non gravare sulle aziende e mantenere il lavoro.
    Voi pensate che siano disposti a prendere ferie per giocare al mercoledì ?
    Follia !
    Pensate anche che poi non capiterà che un (1) giocatore di una qualsiasi squadra risulterà poi positivo ?
    Un giocatore Positivo e di nuovo si ferma quel campionato !
    Insomma volete capire che il problema è importante e non finirà il 3 di aprile ?!

  2. Roberto

    16 Mar 2020 at 19:35

    Parole sante. Per la verità penso, come dico da tanto tempo, che i campionati saranno annullati e i verdetti finali saranno dove possibile trovati a tavolino. Pensiamo alla salute anche se, ripeto, parlare di speranza non fa male. Il problema riguarda il fatto che, dopo la fine dei contagi, non potremo abbassare la guardia e tornare alle abitudini normali se non dopo mesi..

  3. Andrea Tiezzi

    Andrea Tiezzi

    16 Mar 2020 at 20:17

    A giugno non sarà finito un fico secco.
    ..ancora non l avete capito

  4. biancorosso

    16 Mar 2020 at 20:17

    hai detto bene vivete su marte. ma figurati se uno pensa chi vincerà il campionato di seconda prima categoria.vorrei far presente una cosa importante: il corona virus provocherà sicuramente una grave crisi economica per cui molte squadre si troveranno nell’impossibilità di fare i campionati.pensate che a giugno le asl daranno parere favorevole allo svolgimento di sagre e feste?

  5. Alessio Sgherri

    Alessio Sgherri

    16 Mar 2020 at 20:26

    Concordo con chi dice che alla fine di marzo non ne siamo fuori !!!
    Servirà tempo … pensino a Firenze ma ad organizzare per la stagione 2020/21 ed a chiedere meno soldi di iscrizione!!!
    Poi consiglio all AIA di far ripassare i manuali agli arbitri che male non gli fa😉

  6. Diego Pallini

    Diego Pallini

    16 Mar 2020 at 20:58

    Meglioooo finiti..quest anno quando si va al mare ce sempre le partite..fidati

  7. Diego Pallini

    Diego Pallini

    16 Mar 2020 at 20:59

    Dicano che si potrebbero protrarre fino a metà giugno inizio luglio oooooo

    • Alessio Sgherri

      Alessio Sgherri

      16 Mar 2020 at 21:29

      Diego Pallini invece delle scarpette si va con le pinne!!!!
      A lavoro ci vanno loro??? Io credo che tante società spariranno o andranno per vie legali … così si divertono gli avvocati🙈

    • Diego Pallini

      Diego Pallini

      16 Mar 2020 at 21:33

      Alessio Sgherri finirà anche il calcio minore di sti passi

  8. Cristian Burioni

    Cristian Burioni

    16 Mar 2020 at 21:39

    Se così fosse vorrà dire che il problema sarebbe stato risolto.. Aspettiamo prima di dare giudizi affrettati..
    Certo che più in la’ si va’ più sarà difficile finire questi campionati
    Questa è solo un idea

  9. Fabio Lombardi

    16 Mar 2020 at 22:11

    Indubbiamente la crisi si abbatterà sul mondo del calcio dilettantistico, vuoi perché sicuramente le ASL saranno molto più restringenti nel dare le concessioni per fare le sagre.

  10. Gian Luca Piola

    Gian Luca Piola

    17 Mar 2020 at 08:02

    La stagione deve terminare entro il 30 giugno, data nella quale tutti i giocatori sono svincolati e scadono le assicurazioni dei cartellini. Se dovremo stare a casa anche ad aprile la vedo molto dura che lo sport in generale possa ripartire. Nessuno si è più allenato e si dovrebbe fare un tour de force con impegni raddoppiati e programma gare fittissimo. Credo proprio che se ripartiremo lo faremo nella nuova stagione, situazione mondiale permettendo.

  11. biancorosso

    17 Mar 2020 at 23:13

    quindi l’europeo è stato rinviato e difficilmente i campionati riprenderanno.possono far vincere chi è prima al momento e far retrocedere le squadre che si trovano al momento retrocesse.ma tutto questo sarà effimero per la grave crisi che attanagliera lo sport e il calcio in particolare dilettantistico che poi è l’unico nella ns provincia.amici ragionate le sagre potete già considerarle abolite quindi metà delle società avranno problemi di tenuta finanziaria e saranno costrette ad un passo indietro.scusatemi se sono pessimista ma con la situazione attuale non c’è da stare allegri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi