Connect with us

Allievi

Fc Grosseto: per gli Allievi Regionali 0 a 3 a tavolino e un punto di penalizzazione

Published

on

Grosseto. È arrivata la mannaia del giudice sportivo per l’Fc Grosseto che ha sanzionata la squadra Allievi Regionali con la sconfitta a tavolino per 0 a 3 ed un punto di penalizzazione.
Analizzeremo più avanti se la sconfitta a tavolino venga fotografata dal giudice sportiva come la terza rinuncia.

Questa la sentenza:

GARA: FOOTBALL CLUB GROSSETO/FORCOLI 1921 VALDERA DEL 12 MARZO 2017 (non disputata). La gara Football Club Grosseto/Forcoli 1921 Valdera, in programma a Grosseto il 12 marzo 2017 per il Campionato Regionale Allievi, non veniva disputata perché l’impianto sportivo, risultava chiuso. Ricorda questo Giudice Sportivo Territoriale che come gia’ dichiarato in altre decisioni, l’art. 15.1 N.O.I.F. stabilisce, fra l’altro, che le societa’, per ottenere l’affiliazione alla F.I.G.C., devono dichiarare di avere la disponibilità di un campo di gioco, intendendosi, per ”disponibilita”’, la facoltà di utilizzare ed usare liberamente il bene senza limiti, restrizioni o condizionamenti di terzi estranei all’Organizzazione Federale. Cio’ comporta che, ove detta facolta’ venga meno e ne consegua l’impossibilità di effettuare una gara, la relativa responsabilita’ ricada, inevitabilmente, sulla societa’ ospitante sottrattasi alla garanzia offerta al momento dell’affiliazione. Per questi motivi il Giudice Sportivo Territoriale ritenendo la societa’ ospitante responsabile dell’occorso, infligge alla stessa la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 nonche’ UN punto di penalizzazione in quanto recidiva ai sensi del comma 3 dell’art. 21C.G.S..

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi