Connect with us

Grosseto Calcio

Comune di Grosseto, nel Consiglio del 21 marzo presente solo la questione Roselle?

Published

on

Advertisement
25 Comments

Commenti

25 risposte a “Comune di Grosseto, nel Consiglio del 21 marzo presente solo la questione Roselle?”

  1. ROMAGNA BIANCOROSSA ha detto:

    Un c è da aspetta quello che faranno ma solo da Cacciarli a pedate…….

  2. david ha detto:

    Se fosse vero, sarebbe la conferma che Camilli aveva ragione quando diceva di essere stato mandato via da sindaco e vice; spero di sbagliarmi ma questi vogliono fare la stessa cosa con Pincione

  3. grifos ha detto:

    A questo punto devo dire che Camilli ha retto anche troppo avendo come interlocutori certe persone……..ce lo ricorderemo al momento del voto!!!!!

  4. Bisogna ascoltare sempre le due campane…..

  5. giulio ha detto:

    Il progetto Rosellè nacque con l’intento di rafforzare tutto il movimento calcistico grossetano e collaborare con il Grosseto calcio??questa questione sta diventando un po strana

  6. Dario ha detto:

    Anche io la penso come David…
    Il bello é che c’é ancora gente che li sostiene, e che alle prossime elezioni gli ridarà il voto…questa é Grosseto…questa é l’Italia

  7. Grifone nato ha detto:

    Ma non possiamo mandare una informativa alla direzione del PD? Questi due ne stanno combinando di tutti i colori!!!!

  8. attilio regolo ha detto:

    “Questi due” come poco elegantemente definiti rappresentano al momento le massime istituzioni amministrative comunali regolarmente eletti rappresentativi della Comunita’ cittadina e ancora in carica a tutti gli effetti fino alle elezioni di Giugno. Non credo che si divertano, sotto i riflettori accesissimi della nuova intensa e per certi aspetti anche drammatica e ultimativa consultazione preelettorale a rivelare difficolta’ nel gestire una problematica che presenta evidentemente risvolti complessi e ancora da chiarire nei dettagli. La lontananza e conseguente assenza personale del massimo responsabile della societa’ calcistica grossetana, il Presidente Pincione, non agevola la positiva conclusione della vertenza contrattuale in atto. Bisognerrebbe avere ancora un po’ di pazienza e umilta’ da parte di tutti per riuscire a vedere l’uscita del tunnel.

    • Buttero70 ha detto:

      Con tutta la ragione che può avere, anche a me pare che Pincione stia facendo un po’ troppo il fenomeno in questa situazione…..speriamo bene…..e vi assicuro che la mia idea politica e molto lontana dalla vigente amministrazione….lo ripeto, è lui che deve andare incontro alla prassi italiana, che gli piaccia o no..

      • Grifo65 ha detto:

        Butterò 70 sarà strumentale Pincione? Di fatto è lui che avanza dall’amministrazione per dei lavori fatti. Poi lui é il moroso? Per me piú che strumentale é troppo buono! Altro che assoggettarsi alle nostre leggi. Se si vuole risolvere il problema è salvare capra e cavoli. Si fa una convenzione con dei soldi a favore del Grosseto F. C. Per il settore giovanile, per fare partire la famosa Accademy!!!

    • ROMAGNA Biancorossa ha detto:

      Ma infatti non si divertono semplicemente non gliene frega un tubo perché intorno al grosseto girano pochi voti e la maggior parte della gente pensa ad altre cose piuttosto che alle sorti della squadra della propria città…..se poi ci sommi che sono politicamente finiti ecco che si compone tutto il quadro…..

    • Grifo65 ha detto:

      Regolo caro, non devi per forza trovare giustificazioni a chi non né ha e mi riferisco alle istituzioni da te citate.
      Andiamo per gradi. La convenzione Grosseto F. C. : doveva iniziare subito, con la durata di 5 anni.
      Come mai, non é stata fatta? Ci sono degli impedimenti burocratici? Pare e dico pare, che ci sia un regolamento Comunale che vieta la stipula di convenzioni di impianti sportivi superiore ai due anni? Pare sempre che si possa arrivare fino a tre anni solo se la società che gestisce l’impianto sportivo dimostra al comune con progetti di migliorare l’impianto sportivo in gestione? Ecco se fosse così le istituzioni, come le chiami te caro Attilio, avrebbero avuto tutto il tempo per modificare lo statuto comunale? Come mai non l’hanno fatto? Malevolenza? O incapacitá?
      Alla convenzione si lega l’aspetto della presunta morositá del Grosseto F.C. Che non sta né in celo né in terra. Non é possibile essere morosi nei confronti di chi che sia se io anticipo quarantamilaeuro a una persona che a sua volta avanza da me cinquemila euro.
      Detto ciò è evidente che non si voglia trovare la soluzione del problema! Propongo una visita in sala consiliare per il giorno 21 e fare sentire alle istituzioni il nostro calore!
      Grosseto siamo noi e vogliamo rispetto! Quel rispetto che noi cittadini vi abbiamo sempre dato è che invece da parte vostra raramente si riscontra!!!
      Ora basta!!!!!

      • attilio regolo ha detto:

        Caro Grifo 65, come non apprezzare la tua autentica passione per il calcio grossetano. Persone come te sono il sale e la vita per un club sportivo cosi’ duramente messo alla prova dalle recenti vicissitudini.Ma bisogna anche ragionare e riflettere e mettersi un po’ nei panni di questi nostri amministratori che di scoppole ne hanno gia’ ricevute e di che tinta dalla precedente Presidenza e ora vorranno agire con ancora un po’ di prudenza in piu’ che non si sa mai. E poi, ti sembra il caso, caro Grifo65, che sia proprio questo il momento di scatenare la bagarre attorno alla squadra e la Societa’ quando le sorti di questo primo campionato a guida Grosseto Group sono appese al filo dei risultati delle prossime due-tre partite a cominciare da quella di domenica che viene?

  9. cesare ha detto:

    Come si fa a dare giudizi senza conoscere i motivi che dividono le parti ?
    Non sarebbe meglio se i vertici si incontrassero con seduta ad oltranza e/o rilasciassero pubblicamente
    i motivi delle proprie posizioni e dei punti di contrasto ?

    Avrei paura di vedere in un’aula di Tribunale dei Giudici Popolari come quelli che sull’argomento rilasciano
    sentenze immergendosi, come lo sono io del resto, nella più totale ignoranza.

    • ser ha detto:

      Sono d’accordo con te. C’è poca, per non dire nessuna, chiarezza su questo problema. Non so chi ha ragione ma entrambe le parti sembra che tirino l’acqua al proprio mulino. Se è vero che sono stati fatti lavori per 46.000 euro vorrei sapere se tali lavori sono stati autorizzati dalla proprietà, Nessun inquilino può svolgere lavori straordinari senza l’autorizzazione del proprietario anche perchè alla fine la spesa e a suo carico. E poi, per favore, basta con Camilli !

      • Grifo65 ha detto:

        Vedi ser. Per me Pincione é un buono e a quanto ci ha raccontato ed eravamo una quindicina di persone, ha fatto un accordo verbale con le istituzioni per fare i lavori al manto erboso dello zecchini. Di fatto anticipando i soldi che poi gli sarebbero dovuti essere restituiti. Ad oggi le istituzioni, non hanno smentito questa posizione. Ripeto per me Pincione é troppo buono.

  10. C.P. ha detto:

    Le falle della gestione cittadina e provinciale hanno radici ben lontane,diciamo dal dopo guerra,e non parlo solo di sport.Il discorso è molto più ampio.Infrastrutture,gestione dei soldi pubblici,posti di lavoro,turismo,agricoltura,industria,impianti sportivi per vari sport.Quale di queste cose negli ultimi 50 anni è stata portata avanti con criterio e progettazione?Nessuna!!!

  11. Dario ha detto:

    Baseball campione d’Europa sparito…US Grosseto sparito….FC Grosseto la strada é quella bona…..varie giovanili sparite…strutture fatiscenti….località turistiche in totale degrado…Criminalità aumentata…soldi pubblici sputtanati come per la questione teatro moderno…e dopo tutto questo c’é chi li difende ancora! CLAMOROSO…CHE VERGOGNA..

    • attilio regolo ha detto:

      Nessuna difesa d’ufficio caro Dario quando si afferma che finche’ sono quelle persone a rivestire i ruoli istituzionali vanno rispettate secondo le regole del convivere civile e non “giustiziate” sulla pubblica piazza (ci sono appunto le elezioni ormai imminenti se mai a rendere giustizia) . Se dietro ai problemi sul campo ci sono aspetti procedurali o finanziari o che altro che rallentano o impediscono la soluzione rapida degli stessi e che la cittadinanza non conosce sta a loro venirne a capo o metterne a conoscenza quest’ultima nelle forme e nei tempi consentiti dalla legge e dalla prassi amministrativa. Ma l’ultima cosa che una tifoseria che vuole davvero bene alla propria squadra e al blasone della propria citta’ e’ creare un clima di caccia alle streghe che potrebbe rovinare definitivamente quel molto o quel poco (ma io direi quel moltissimo e insperato data la situazione) che’ stato faticosamente ricostruito in questi ultimi concitatissimi mesi a partire dal terremoto della scorsa estate.

      • Grifo65 ha detto:

        Caro Attilio, le istituzioni dovrebbero evitare di creare quel clima di caccia alle streghe che tu citi.
        Ad oggi le istituzioni avrebbero dovuto già aver pianificato la convenzione con F.C. Grosseto e dovrebbero già lavorare per pianificare un brillante ripescaggio.
        Certo che il risultato sportivo di Domenica è importante! ma ammesso che il grifo vinca, domani il futuro come si presenta? Poco bello caro Attilio!!!

  12. abe ha detto:

    A me fa specie che qualcuno difenda, o cerca di giustificare l’indifendibile!
    Il “traguardo sportivo” di quest anno è praticamente andato (caso mai lieve speranza per i play off-ripescaggi), se adesso pure l’amministrazione mette i bastoni tra le ruote a Pincione e c. prevedere che a fine stagione mollino tutto e prendano strada per altri lidi (Reggio?) è più che plausibile.
    Max l’ha sempre detto… passione sportiva quanto vi pare, ma per i suoi soci Grosseto è un bussinnes, non l’ha mai nascosto. Quindi questi continui inciampi con l’amministrazione comunale, fatti di promesse non mantenute, incontri rimandati, dichiarazioni e smentite, contribuiscono ad affossare il progetto iniziale sul Fc Grosseto.
    Il fatto che a pochi mesi dalle elezioni continui questo teatrino, mi fa capire che una certa parte politica, ritenga irrilevante il “peso elettorale” dei tifosi biancorossi.
    Questo sempre secondo me!

  13. ser ha detto:

    Grifo65 non nego che Pincione sia un buono, ma penso che, come minimo, sia stato consigliato male. Fidarsi delle promesse fatte a voce da un politico? Ancor meno se questi fa parte di un ente pubblico! Se vuoi mettere una tenda sul balcone di casa tua devi fare una DIA, pagare e aspettare il nulla osta. Purtroppo queste sono le norme, non giustifico nessuno ma ” scripta manent, verba volant “

    • Grifo65 ha detto:

      Certo Ser. Infatti Pincione ha sbagliato in questo essere troppo buono e fidarsi. Ma allora le istituzioni remano per cancellare F.C. Grosseto! ormai mi pare ovvio!!! sapevano che al Grosseto calcio serviva una convenzione di 5 anni!!!!
      il 21 tutti in Consiglio Comunale!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi