Juniores nazionali: Gavorrano blocca lo Scandicci, Grosseto trova il pari nel finale

Pareggiano entrambe le formazioni maremmane nella quattordicesima giornata del campionato nazionale juniores: il Gavorrano impatta 1-1 contro lo Scandicci ed il Grosseto acciuffa all’ultimo secondo un punto pareggiando 2-2 contro il Foligno.

Il match dello Zecchini è fortemente condizionato dal vento che impedisce un adeguato controllo di palla, ma il primo tempo è di marca umbra: i fulignati si rendono maggiormente pericolosi rispetto ai torellini e si portano in vantaggio al 33° con Giorgetti.

I minuti finali della prima frazione vedono ancora gli ospiti propositivi in avanti, ma è bravo il portiere maremmano Di Iorio ad impedire un passivo più pesante ed i primi 45 minuti si chiudono sull’1-0 in favore della squadra di Guarducci.

La ripresa si apre con il Grosseto che cerca di trovare il pareggio, ma sulla lunga distanza gli ospiti riescono ad emergere e realizzano il raddoppio con Pantalla ad un quarto d’ora dal termine poco dopo che il Grosseto era rimasto in dieci per l’espulsione di Maggi.

All’improvviso, tutto cambia: al 42° l’arbitro espelle Diomandé ed il Foligno viene colpito da Grieco su calcio piazzato. Seppur sotto 1-2 nel punteggio il Grosseto ci crede e, proprio all’ultimo secondo, trova con Loffredo il 2-2 che vale un punto prezioso sia per il morale che per la classifica.

Disputa un’ottima gara il Gavorrano che in casa della capolista Scandicci strappa un meritato pareggio per 1-1 al termine di un match che poteva anche concludersi in maniera più positiva per i minerari.

La squadra di Cacitti dopo tre si trova sotto nel punteggio: Manzani va al cross dalla destra e Balestracci tenta un’intervento che si rivela goffo e beffardo dato che fa finire la palla alle spalle del proprio portiere Giannoni.

I minerari non si perdono d’animo e si rendono pericolosi in un paio di occasioni con Gabotti senza che il risultato cambi, ma al 21° i loro sforzi vengono premiati con il pareggio: Porro conquista palla con caparbietà e lancia Catella che con una mette Gabotti in condizione di realizzare la marcatura. Nel secondo tempo, nonostante alcune occasioni da parte di entrambe le squadre, il risultato non cambia ed il Gavorrano conquista un punto sul campo della capolista.

Grosseto-Foligno 2-2

Grosseto: Di Iorio, Grotti, Grieco, Montani, Polizzotto, Maggi, Mancianti, V. Palumbo (46° Branca), Loffredo, Facondini (60° Monaci), G. Russo (70° De Frenza). A disp. Minucci, Benocci, De Luca, Signorini, Bucci, Bartalucci. All. Luzzetti

Foligno: Stoppini, Piaccherelli, Fioriti, Cavadenti (70° Cascini), Diomandé, Roali, Giorgetti, Tazza, Mecarelli, Mancinelli (58° Conti), Armillieri (68° Pantalla). A disp. Verzieri, Trobalzo, Laloni, Lilli, Stella, Guarducci. All. Guarducci

Arbitro: D’Ascanio di Roma 2
Assistenti: Chernenkova e Lumetta di Piombino

Marcatori: 33° Giorgetti, 74° Pantalla, 87° Grieco, 93° Loffredo
Espulsi: Maggi, Diomandé

Scandicci-Gavorrano 1 -1

Scandicci: Danese, Frullini, De Muynok, Fedele, Beragnoli, Gallori, Manzani (80° Amoddio), Innocenti, Gianassi (79° Pratesi), Venturi (54° Torrini), Alivernini. A disp. Toffoletti, Vegni, Mamma, Mangani, Berti, Saccardi. All. Rocchini

Gavorrano: Giannoni, Pavin, Paladini (68° La Spina), Potini, Balestracci, Cocciolo, Fanciullacci, Montefusco (70° Mazzieri), Gabotti (75° Marrini), Porro, Catella. A disp. Pagluchi, Cinea, Gambazza, Muzzi. All. Cacitti.

Arbitro: Simone Picchi di Lucca

Marcatori: 3′ pt Balestracci (Aut.), 27′ pt Gabotti

Espulsi: –

Ammoniti: Danese,Pavini

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news