Connect with us

Altri Sport

L’Edilfox Grosseto espugna Molfetta e allunga in vetta alla classifica

Published

on

Estrelas Molfetta-Edilfox Grosseto 4-7

MOLFETTA: Belgiovine, Colamaria; Santeramo, Antonio Turturro, Allegretta, D’Agostino, Marzella, Bavaro, Angelo Turturro, Sinisi. All. Pino Marzella.

EDILFOX: Michael Saitta, Bruni; Alessandro Saitta, Gucci, Saavedra, Vecoli, Gemignani, Brunelli, Battaglia, Buralli.

ARBITRO: Mauro Giangregorio

RETI: nel p.t. 3’06 Bavaro, 3’54 Buralli, 7’09 Buralli, 15’16 Buralli. 19’10 Sinisi, 22’34 Santeramo, 24’45 Saavedra; nel s.t. 2’32 Santeramo, 6’40 Buralli, 7’52 Buralli, 15’29 Buralli.

NOTE: cartellino blù Gemignani.Bavaro.

Impresa dell’Edilfox Grosseto che espugna la pista di Molfetta (7-4) e consolida il primato nella classifica di serie A2. Con un Federico Buralli stellare, autore di sei reti – tre per tempo – i biancorossi grossetani hanno conquistato un successo pesantissimo che vale oro per la classifica e per l’autostima di un gruppo che continua a regalare grandi emozioni.

«Sono contento della prova di carattere dei miei ragazzi – dice l’allenatore Massimo Mariotti – Non era facile portare via tre punti contro una squadra che era a punteggio pieno davanti al pubblico amico e che punta ai quartieri alti della classifica. Abbiamo vinto grazie ad una bella prestazione. Solo per un attimo, nel primo tempo, abbiamo abbassato la guardia, permettendo al Molfetta di rimontare dal 3-1 al 3-3, ma per il resto, dopo aver subito il momentaneo pareggio di Santeramo a inizio ripresa, abbiamo controllato molto bene il vantaggio».

Il grande protagonista è stato Federico Buralli che, grazie alle sei reti, balza al terzo posto della classifica marcatori di A2: «Non mi stupisco più di tanto della sua prestazione – sottolinea Mariotti – è un giocatore abituato a simili serate. La pista con dimensioni ridotte ha esaltato la sua capacità di trovare il pertugio giusto con un tiro sensazionale».

Il primo squillo al “Pala Don Sturzo” sabato sera è stato del Molfetta, andato a segno dopo tre minuti con Bavaro. La fuga pugliese dura però 48 secondi: a pareggiare i conti ci pensa Federico Buralli, che prosegue il suo show andando a segno altre due volte al 7′ e al 16′. I ragazzi di Molfetta accorciano al 20′  con Sinisi e pareggiano con una punizione di prima in superiorità numerica per il blu a Gemignani. A quindici secondi dalla fine però Pablo Saavedra manda la “Big red machine” all’intervallo sul 4-3. A 150 secondi dall’inizio della ripresa arriva  il 4-4 di Santeramo. Le stelle di Molfetta non hanno però fatto i conti con la notte magica di Buralli che chiude il match con altre tre reti in poco meno di nove minuti. Sul 6-4 Saavedra fallisce anche una punizione di prima, ma ormai l’Edilfox è lanciata verso la vittoria che vale un bel più 6 in graduatoria nei confronti del Bassano.

Il programma della 10ª giornata: Estrelas Molfetta-Edilfox Grosseto 4-7, Montecchio Precalcino-Credit Agricole Sarzana 2-0, Zetamec Roller Bassano-Pordenone 5-3, Cremona-Amatori Modena 6-6, Hockey Thiene-SGS Forte dei Marmi 4-4.

La classifica: Edilfox Grosseto 22; Amatori Modena 17; e Cremona e Roller Bassano 16; Molfetta 13; Thiene 12; Montecchio Precalcino 10; Trissino 9; Pordenone 5; 

Forte dei Marmi 4; Sarzana 2.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x