Lega Pro: giornata con tre derby toscani

Burzigotti in gol nel 3-0 dell'andata

GROSSETO. Anche nel prossimo turno di campionato andranno in scena ben 3 derby , questa volta tutti toscani; il Grosseto, reduce dalla sua prima vittoria allo Zecchini ottenuta contro il Savona, sarà impegnato in quel di Pontedera dove l’ultima volta in cui ha giocato è stato lo scorso anno alla prima giornata e, di per se, non è certo un piacevole ricordo. Vero è che quel Grosseto, come dimostrato anche nel resto del campionato scorso, era una squadra ben diversa, piena di giovani e nulla a che vedere con la squadra che ha affrontato il resto dello scorso campionato e quella che sta affrontando adesso questo campionato. La squadra pisana comunque, in questo momento, dopo una partenza lanciata, si trova a metà classifica a pari del Grosseto e quindi la partita che si giocherà domenica pomeriggio alle 18, si presenta equilibrata; la speranza è che mister Padalino, nonostante i grossi cambiamenti tattici che ha messo in cantiere, riesca a far assorbire alla squadra tutte queste novità e che alla fine, sulla scia della bella vittoria ottenuta la settimana scorsa, con l’entusiasmo riesca magari a portare via da Pontedera il bottino pieno.
In anticipo, venerdì alle 19,30 si affronteranno la capolista Ascoli e il Forlì, forse una occasione in più per i marchigiani per allungare ulteriormente in classifica; in Carrarese vs Pro Piacenza (sab ore 17,00) la squadra toscana, che ha inanellato una serie impressionante di pareggi riceverà l’ultima della classe che non sarebbe messa tanto meglio neanche al netto della penalizzazione inflittagli; in Gubbio vs Tuttocuoio (dom ore 12,30) gli ospiti pisani potrebbero trovare il modo di allungare ulteriormente e ritornare in zona play off, anche se gli eugubini sono apparsi in ripresa nelle ultime gare.
Il derby Lucchese vs Pistoiese (dom ore 14,30), derby storico in toscana, vede la squadra ospite avanti rispetto ai padroni di casa, ma lo abbiamo visto noi appena un paio di settimane fa, la Lucchese sembrerebbe aver ritrovato un passo importante in campionato; ultimo derby, Prato vs Pisa (dom ore 14,30), impegno non semplice per la squadra pisana al cospetto del Prato che, anche se ha perso qualche punto per strada, sembra poter stare bene nelle zone alte della classifica; Spal vs Ancona (dom ore 16,00) con gli emiliani apparsi ultimamente indecifrabili per i risultati che stanno ottenendo, meglio fuori che in casa, e i marchigiani che risaliti a centro classifica non disdegneranno di strizzare l’occhio alla zona play off; quanto a Santarcangelo vs L’Aquila (sab ore 16,00), i romagnoli stentano a trovare il ritmo giusto, mentre gli abruzzesi sembrano poter ingranare la giusta marcia per un campionato nelle zone alte di classifica.
La partita Savona vs San Marino (sab ore 14,30) sembra essere importante, forse fondamentale, per la corsa alla salvezza, mentre in Teramo vs Reggiana (sab ore 15,00) con le squadre divise da un solo punto si potrebbe assistere ad una partita affrontata a viso aperto e dal risultato incerto.
Certo è che con una classifica così corta, tutto può ancora succedere e le squadre, a seconda di una vittoria o di una sconfitta, rischiano di scivolare o di rialzarsi in classifica in modo significativo da una domenica all’altra; questo forse per qualcuna è stato motivo di avvio di trattative che potrebbero concretizzarsi nel mercato di gennaio, dove molte squadre potrebbero cambiare pelle e sovvertire gli attuali valori

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news