Seconda Categoria “F”: i voti alle sette squadre maremmane, tra certezze e scommesse

Nella foto con la maglia verde, Stefano Marzocchi

Grosseto. Mai il girone “F” di Seconda Categoria aveva visto la presenza di ben sette compagini maremmane, in un raggruppamento composto per la maggior parte da formazioni livornesi e pisane.

Alta Maremma, Braccagni, Caldana, Montieri, Paganico, Ribolla e Roccastrada, sono loro le sette sorelle che con ambizioni diverse ne prenderanno parte.

Andiamo ad analizzarne una per una per capire a cosa potranno ambire.

Alta Maremma. La squadra è stata affidata al duo Felici-Causarano e la rosa è stata ritoccata con l’arrivo dei fratelli Cappelloni, Giustarini. Sicuramente c’è la voglia di riscatto dopo una passata stagione non certamente esaltante.

Voto 6,5
Obeittivo: salvezza tranquilla/metà classifica

Braccagni. Confermato il blocco che ha stravinto il campionato di Seconda Categoria si è cercato di adeguare la rosa con gli arrivi  di Caporali dalla Castiglionese, Camarri dall’Alberese, Sgaragli dal Caldana, Cardelli dal San Donato, Giommoni dal Massa Valpiana, Rosi dalla Nuova Grosseto e Tamburelli dal Santa Fiora.

Voto: 6,5
Obiettivo: salvezza tranquilla

Caldana. La rosa era già di qualità e il confermato tecnico, Paolo Agresti, saprà amalgamarla con i nuovi arrivati di valore: uno su tutti è Fabio Falciani.

Voto: 7
Obiettivo: play off

Montieri. La squadra mineraria già lo scorso campionato aveva fatto molto bene, quest’anno ci riproverà a tentare l’assalto alla prima categoria.

Voto: 7
Obiettivo: play off

Paganico: personalmente tutti sono affascinati dalle squadre composte da giocatori del posto, come lo è stato costruito il nuovo Paganico di Amedei. L’arrivo di Cerboneschi e la conferma di Marzocchi, Cavaliere e Tino possono rappresentare una buona base di partenza.

Voto: 7
Obiettivo: play off

Ribolla: i bianconeri sono stati ripescati e con gli arrivi di Gualtieri, Biagioni e Ceccarini puntano a mantenere la categoria.

Voto: 6
Obiettivo: salvezza

Roccastrada: importante arrivi alla corte di mister Iannuzzi di Giani e Cagneschi. Il peso dell’attacco è tutto sulle spalle del “panzer” Scrivano. La squadra a nostro avviso può fare meglio di una tranquilla salvezza.

Voto: 6,5
Obiettivo: metà classifica

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news