Connect with us

Calcio

Grosseto: dopo l’iscrizione cosa accadrà? La trattativa continua

Published

on

di Fabio Lombardi e Yuri Galgani

GROSSETO. In un primo momento, Camilli lo ha definito <<Un atto di amore verso la città...>>, poi è arrivata la dichiarazione successiva, rilasciata al collega ed amico, Maurizio Caldarelli, de la Gazzetta dello Sport:  <<La squadra adesso la faranno altri>>.
Dunque,  ora cosa accadrà? Da parte acquirente sono convinti che l’affare possa ugualmente andare in porto e in quest’ottica la fideiussione sarebbe stata fatta per non far saltare tutto.
Ma chi c’è dietro la cordata “pugliese”? Le prime voci parlerebbero di una consulenza e di un’intermediazione di Ermanno Pieroni, che potrebbe aver messo in contatto le varie componenti. Poi, come già spiegato, la cordata fiorentina, che rappresenta la parte istituzionale dell’operazione e infine il Parma, che ha un ruolo (almeno apparentemente) marginale. D’altronde, fare un accordo tecnico con il Grosseto, con o senza Camilli, alla società ducale cambia ben poco, perché l’obiettivo resta quello di piazzare i propri giocatori.

Quindi, tutto chiuso? Assolutamente no. C’è ancora una trattativa da chiudere in maniera positiva o negativa, ma soprattutto ci sono una squadra e uno staff tecnico da creare di sana pianta.

Advertisement
21 Comments

Commenti

21 risposte a “Grosseto: dopo l’iscrizione cosa accadrà? La trattativa continua”

  1. io ha detto:

    , compresi i 94 con il precontratto, ed eventuali 95 da mettere sotto precontratto , il Camilli quanti giocatori realmente ha di proprieta’??

  2. ser ha detto:

    Se ho ben seguito tutto lo svolgimento dei fatti il versamento della fideiussione obbliga comunque i Camilli a cedere le quote di maggioranza della Società ad altri essendo già titolari della Viterbese

    • Yuri Galgani ha detto:

      Giusto, ser,
      come previsto dall’ormai arcinoto art. 16 bis Noif.
      Certo, siamo in Italia e…”Fatta la legge, gabbato lu santo!”. 🙂
      Intendo dire che, volendo, si può trovare il modo di aggirare la succitata norma.

  3. Grifo1912 ha detto:

    Mmmm, Pieroni? Il resto lo avevo pensato gia , ma Pieroni mi garba poco. Oddio, conoscenze ne ha tante e furbizia pure e questo nel variegato mondo della pelota conta tanto.
    A me basta che cambi gestione e che i nuovi siano motivati a far bene, come mi parrebbe logico.
    Io quest’anno mi vorrei divertire in un campionato che si presenta ricco di grandi squadre e di molti derby

  4. ciccio ha detto:

    Sulla gazzetta dello sport Camilli ha detto che è stato l’ULTIMO atto d’amore verso la città,ma alla formazione della squadra penseranno altri.

  5. Sconvolts ha detto:

    Grazie comandante

  6. maurizio ha detto:

    Quindi per il momento tutto come prima a livello societario..?

  7. buttero 70 ha detto:

    E dai…..guardate che lui il piacere se l’e’ fatto prima per sé…..siete proprio di coccio….

    • Sconvolts ha detto:

      Embè se si è fatto il favore per se quale è il problema? Il favore l’ha fatto anche a noi… Sarebbe come dire quella si, me l’ha data ma in realtà non voleva darmela… Ti dispiacerebbe? Comunque piacere o non piacere è l’unico che ha salvato il calcio a Grosseto perché chi ci avrebbe salvato? Volevi tornare a giocare a Cenaia???

  8. tifoso ha detto:

    nonostante tutto da tifoso rimango convinto che se rimane camilli andrò tutte le domeniche una squadra che gioca in serie c.altri al suo posto li voglio vedere che investono soldi in una piazza come la ns.vedremo

  9. cuorebiancorosso ha detto:

    intanto complimenti e grazie a Yuri e a tutto GS per il lavoro svolto finora… ma volevo chiedere in base al fatto che ancora è tutto in ballo come dovrebbero comportarsi i ragazzi del settore giovanile? Se tra un mese ci dovessero essere sorprese sarebbe difficile trovar posto in altre rose che a quel punto sarebbero già fatte…
    Non me ne voglia PIEDE se si parla anche di settore giovanile (base e fondamento delle future rose visto che i giocatori non vengono creati così come sono in laboratori spaziali) anche se poi ho letto che era ben informato su Rossi e Guazzini (complimeti a loro perchè meritevoli)… ergo o non gli interessa il settore giovanile o non è più interessato a quello del grosseto…

    • Yuri Galgani ha detto:

      Grazie di cuore dei complimenti, che giro e condivido con gli amici e colleghi della redazione.
      Per quanto riguarda il settore giovanile, per il 21 luglio penso di poterti far sapere un po’ di cose, ma forse anche prima.

  10. toro ha detto:

    Redazione buongiorno ci sono novita’ in riguardo alla nuova squadra e della partenza per il ritiro? Grazie e buona giornata.

    • Yuri Galgani ha detto:

      A breve sapremo molte cose. Tuttavia, salvo sorprese, penso che fino a venerdì 18 (quando avremo la risposta ufficiale al ricorso del Grosseto, la conseguente riammissione e la composizione dei gironi di Lega Pro Unica) o al 21 luglio (inizio della prossima settimana) la situazione resterà più o meno questa, dopodiché, molto velocemente, arriveranno notizie su notizie.

  11. Dario ha detto:

    Nonostante la rivalità…volevo esprimere la mia solidarietà ai tifosi dell’ AC Siena in questo momento.

    • Yuri Galgani ha detto:

      Dario,
      approfitto del tuo post per esprimere anche la mia personale solidarietà ai cugini senesi, vere e uniche vittime del fallimento del glorioso club bianconero.

  12. Il tanche ha detto:

    novita si sulla squadra, ma all, ds e direttore generale, si sa nulla?

  13. toro ha detto:

    Grazie del buon servizio completo e sempre preciso che date, anche se non vi conosco siete dei ragazzi in gamba.

  14. james ha detto:

    La citta’ e’ ‘ piena di squadre..di scuole calcio..di allenatori bravi..se non giochera nel grosseto , si divertira’ in un altra societa’…poi se gia’ gioca li vuol dire che e bravo e quindi non avra’ difficolta a trovare un altra squadra.

  15. piede ha detto:

    @ cuore biancorosso. Il settore giovanile mi interessa eccome, vedrai che ora Sonnini riunirà tutto il suo staff e a breve ripartirà alla grande!!

Rispondi a Yuri Galgani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi