Calcio Promozione

Aurora Pitigliano, finale di stagione con due scontri diretti e senza mai giocare al “Vignagrande”

Aurora Pitigliano

Pitigliano. Sarà un finale di stagione incandescente per l’Aurora Pitigliano che in 180 minuti si giocherà la permanenza nel campionato di Promozione.
I gialloblù di mister Galli avranno due scontri diretti che devono vincere per conquistare una posizione all’interno della griglia play out ottimale.

Al ritorno dalla pausa il 29 aprile l’Aurora ospiterà i pisani dell’Atletico Etruria. Il match si giocherà, non senza qualche polemica, al “Niccolai” di Manciano perchè in quei giorni al “Vignagrande” si disputerà il “Torneo Città del Tufo” per i piccoli dai 6 agli 11 anni.

Gli ultimi novanta minuti invece si disputeranno al “Santa Lucia” contro l’attuale fanalino di coda Venturina. Potrebbe anche addirittura trattarsi di uno scontro fratricida per evitare la retrocessione in prima categoria.

Mister Galli utilizzerà la pausa per raccogliere le energie per lo sprint finale e ridare animo ad una squadra che ha risentito delle ultime sconfitte.
La salvezza non è un obiettivo irragiungibile.

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.