Presentazione e pronostici della 25° giornata in Prima Categoria: il Sant’Andrea insidia il Gracciano, Argentario in trasferta a San Casciano

Mister Nicola Giallini

GROSSETO Sei gare al termine del girone F di Prima Categoria, con la 24esima giornata che sarà un’altra importante tappa di una stagione sempre più intensa e memorabile. Teoricamente, ma sappiamo come quest’anno spesso i pronostici siano stati sovvertiti, il duello a distanza tra Gracciano e Sant’Andrea dovrebbe rimanere inalterato, con gli impegni casalinghi delle prime due della classe contro Torrita e Alberese. Occhi puntati soprattutto sul derby grossetano dove si trovano compagini dagli umori diametralmente opposti: i biancocelesti, con il rientro di alcuni titolari, sono carichi a mille alla caccia del sogno, mentre il tema del Parco, tra pochi alti e tanti bassi, prova comunque con orgoglio a risollevarsi da una situazione di classifica piuttosto difficile. Prosegue la grande bagarre in zona playoff, dove sono due i match che spiccano, ovvero Fonte Belverde-Argentario e il derby senese San Quirico-Torrenieri. I ragazzi di Legler provano ad allungare la propria striscia positiva nella trasferta di San Casciano dei Bagni, dovendo sopperire però alle pesanti assenze di Milani e Cedroni, mentre la gara del “Mangiavacchi” potrebbe estromettere definitivamente dalla lotta per il primo posto una delle due squadre. Partite quindi con i punti che valgono letteralmente doppio. Cerca conferme e risalto anche il Quercegrossa, ma lo Scarlino di mister Cinelli ha dimostrato di essere avversario tutt’altro che morbido, mentre il Manciano è chiamato al riscatto in campionato nello scontro diretto contro l’Amiata: obiettivo allontanare la zona calda, con l’assenza di Brutti che però potrebbe complicare i piani biancorossi. Il Fonteblanda spera di ritrovare la via del gol e il feeling con i tre punti contro una Virtus Chianciano che però nell’ultimo mese ha dimostrato di essere in forte ripresa, mentre chiude il quadro l’incrocio senese tra Bettolle e Pianella, con gli ospiti che potrebbero far aumentare la quota salvezza. Nel girone D il Massa Valpiana sarà di scena a Larderello contro la Geotermica: due squadre piuttosto tranquille, con mister Cavaglioni che dovrà inventarsi qualche nuova soluzione vista l’assenza di tre titolari per squalifica.

Il programma: Bettolle-Pianella (arbitro Bonamici di Grosseto), Fonte Belverde-Argentario (Martini del Valdarno), Fonteblanda-Virtus Chianciano (Tonin di Piombino), Gracciano-Torrita (Marotta di Prato), Manciano-Amiata (Sabri di Piombino), Quercegrossa-Scarlino (Nassari del Valdarno), San Quirico-Torrenieri (Menta di Piombino), Sant’Andrea-Alberese (Burgassi di Firenze). Girone D: Geotermica-Massa Valpiana (Galligani di Pistoia).

 

GIRONE F

 

BETTOLLE – PIANELLA   X2

 

FONTE BELVERDE – ARGENTARIO  X

 

FONTEBLANDA – VIRTUS CHIANCIANO  1X

 

GRACCIANO – TORRITA  1

 

MANCIANO – AMIATA  1X

 

QUERCEGROSSA – SCARLINO  X

 

SAN QUIRICO – TORRENIERI  1X

 

SANT’ANDREA – ALBERESE  1

 

 

GIRONE D

 

GEOTERMICA – MASSA VALPIANA  X2

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news