Juniores Nazionali girone G: il Grosseto viene asfaltato dall’Albalonga, un super Gavorrano stende la capolista.

Grosseto 2-8 Albalonga

Grosseto: Benigni, Melfi, Formicola, Sorrentino, Hrytxsyuk, Branca, Patanè, Pecorai, Rappelli, Ritano A Disp: Mileo, Filippini, Arlindo, Scala, Cava, Brizzi. All Bifini Alessio                                                                                                                                      

Albalonga: Pagano, Mazzoni, Lamoratta, Labagnara, Fiasca, Gallia, Scarpeci, Proietti, Fede, Pompili, Trincia A Disp. Sabetta, Signorello, Di biagi, Di felice, Di natale, Ciccacci, Bertucci. All. Bramante Daniele.                                                                                

Reti: 5’ Trincia, 9’ Fede, 13’ Melfi, 32’ Scarpeci, 60’-75’Di felice, 62’Pompili, 68’ Rapposelli, 85’Bertucci, 90’ Trincia.

Grosseto. La partita giocatasi oggi al campo sportivo Nilo Palazzoli è senza ombra di dubbio una nitida fotografia del marasma societario del Grosseto FC. A rimetterci questa volta sono i ragazzi di mister Bifini, umiliati dalla squadra avversaria che infierisce fino all’ultimo minuto, per un risultato finale di 8 a 2. Dopo nove minuti l’Albalonga dirige l’incontro con i gol di Trincia e Fede. I biancorossi danno l’impressione di non essere mai entrati in campo. La squadra, privata di ben dieci giocatori titolari, sembra non avere un filo rosso che li unisce. Al 13’ minuto però, Melfi rinvia energicamente dall’altezza di centrocampo, la parabola si trasforma in un tiro che sorprende Pagano e riapre la partita. Tuttavia le speranze maremmane hanno vita breve. La trama resta invariata: allo scoccare della mezz’ora l’équipe ospite va a segno con Scarpecci dopo una splendida azione impostata dalla difesa. Nel secondo tempo si assiste ad un massacro. I torellini, mai in partita, si lasciano schiacciare da una squadra ben organizzata e con importanti individualità. Da segnalare la rete superba del numero dieci grossetano Rapposelli. A fine partita le parole di mister Bifini : <<La formazione messa oggi in campo era composta quasi esclusivamente da riserve (con tutto il rispetto per i ragazzi). In aggiunta ai sette Allievi a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti per l’aiuto – dato che i ragazzi dovranno giocare anche domani>>.

Gavorrano 2-1 Monterosi

Gavorrano: Pagliuchi, Potini, Grotti, Tostelli, Troiano, Iazzetta, Muzzi, De luca, Janni, Russo, Corradi. A Disp: Falconi, d’Ovidio, Trafeli, Benocci, Cervetti, Marrini, Fuschi. All. Luzzetti Luciano                                                                                    

Moterosi: Gregori, Grotta, Grifoni l, Romano, Adami, Casoli, Bernardi, Luciani, Sabatini, Calabresi, Altamura. A disp: Risi, Danella, Raho, Grifoni l, Bastreghi, Sica, Coliti. All Corrado Maida                                                                                                          

Reti: 55’Russo, 70’ Grotti, 90+3 Bernardi.

Gavorrano. Un’impresa storica quella del Gavorrano che tra le mura amiche sconfigge 2 a 1 la capolista Monterosi. La formazione mineraria prende in mano sin dal primo minuto le redini della partita, facendosi pericolosa dalle parti di Gregori per ben tre volte nei primi 45’ minuti. La prima della classe mette in mostra quello che la rende tale, ma si respira tra le file capitoline un nervosismo forse dovuto alla troppa superficialità con la quale è stato affrontato l’incontro. Questo si evidenzia maggiormente nel secondo tempo dove è una sola squadra a fare il gioco. Al 55’ rigore netto per il Gavorrano: sul dischetto il solito Russo che non perdona. Il match si rivela divertente e il duro lavoro di mister Luzzetti comincia a dare i suoi frutti – in primis sotto l’aspetto estetico del gioco. Il raddoppio arrivo con Grotti a venti minuti dalla fine, mettendo il sigillo – anche se di labile spessore – sulla partita. La marcatura degli ospiti arriva al terzo minuto di recupero, viziata da una disattenzione dell’estremo difensore Pagliuchi. Una vittoria meritata e voluta dal Gavorrano che adesso può godersi un mese di meritato riposo con l’amena  sensazione di aver fatto qualcosa di grande.

Gli altri risultati:

Gavorrano 2-1 Monterosi

Grosseto 2-8 Albalonga

Ostia mare Lidocalcio 3-3 Lupa Roma

Rieti 1-2 Città di Ciampino

Trastevere 1- 1 Cynthia

Unicusano 2-3 Anzio calcio

Riposa Flaminia Calcio

Classifica:

Anzio e Trastevere : 22 punti

Monterosi : 21 punti

Albalonga: 18punti

Ostia Mare: 16 punti

Gavorrano e Cynthia: 11 punti

Flaminia: 10 punti

Grosseto e Rieti: 8 punti

Città di Ciampino: 6 punti

3 Comments
  1. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Veramente complimenti a Mr. Luzzetti che vede finalmente premiato il suo lavoro e quello del preparatore, dopo aver creato dal nulla un collettivo che oggi ha battuto con merito la capolista. Bravi. Per il Grosseto… che dire…apprendo che l’allenatore ha un suo staff e credo che questa sia la sola notizia da attenzionarsi!!

  2. CuoreBiancoRosso 3 anni ago
    Reply

    vabbè Bifini, non è che in tutte le partite precedenti con i “10 titolari” (e spesso con qualche eccellente innesto dalla prima squadra) eri riuscito a fare faville eh… bravo Luzzetti, invece, che raggiunge migliori risultati con tanto turn over

  3. Dilf 3 anni ago
    Reply

    Vittoria pesante che da morale, fiducia x continuare in questa bella impresa….un merito a tutto lo staff…..
    Sul mister Luzzetti poco da dire, solo la conferma le sue doti…
    Grandi ….

    Una nota sull’articolo il Monterosi e’ in provincia di Viterbo, quindi non società capitolina.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW