Il Comitato Regionale impone l’inizio delle partite con 5 minuti di ritardo nel prossimo week end a tutela degli arbitri

Un episodio di violenza nei campi della Regione Toscana

FIRENZE. Il Comitato Regionale Figc, visto i recenti episodi di aggressione, ricevuti dai direttori di gara ha deciso di adottare provvedimenti importanti che sono riassunti nei quattro punti sottostanti

1)  nelle giornate di venerdì 18 marzo, sabato 19 marzo e domenica 20 marzo p.v. di ritardare di 5 minuti l’inizio delle gare di settore giovanile e juniores, di 10 minuti tutte le altre gare dall’Eccellenza alla Terza Categoria, di Calcio a Cinque e Calcio Femminile in programma su tutto il territorio regionale;

2)  di assicurare la tutela legale gratuita a quelle società che intraprenderanno azioni legali risarcitorie verso coloro i quali si rendessero protagonisti di atti di violenza nei confronti dei Direttori di gara;

3)  di ampliare l’assistenza anche contro chi si rende protagonista di offese razziali procurando danno alle società;

4)  il Consiglio Direttivo si riserva inoltre, nel caso in cui tali fenomeni dovessero ripetersi, di mettere in atto ulteriori iniziative a tutela dell’attività della Regione Toscana nel rispetto di coloro che la svolgono con correttezza.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news