Cadet European Judo Cup. A Follonica l’Italia Cadetti si piazza al secondo posto

Al termine della due giorni della Cadet European Judo Cup, per il terzo anno consecutivo ospitata nella prestigiosa cornice del Palagolfo di Follonica, l’Italia dei Cadetti (15-17 anni) con tre ori tre argenti e tre bronzi ha conquistato di diritto il secondo posto nel medagliere alle spalle della sola Russia. Numeri da capogiro per questa manifestazione, con 509 atleti in gara provenienti da ben 27 paesi. Fra gli italiani sono saliti sul gradino più alto del podio Martina De Blasio nei kg. 48, Flavia Favorini nei kg. 63 e Martina Esposito nei kg. 70; medaglia d’argento per Giovanni Zaraca nei kg. 66, Irene Pedrotti nei kg. 57 e Betty Vuk nei kg. 70; medaglia di bronzo per Chiara Palanca nei kg. 48, Enrico Bergamelli nei kg. 90 e Kenny Komi Bedel nei kg. 73. Alla manifestazione, primo appuntamento dell’anno per la classe Cadetti, erano presenti i vertici della federazione judo, in primis il Direttore Tecnico Nazionale Kiyoshi Murakami, che ha ribadito l’importanza per chi vuole emergere e fare risultati di studiare e imparare la tecnica: sul tappeto l’atleta deve pensare a portare la tecnica e non alle possibili sanzioni.

“Sono veramente soddisfatto dei risultati raggiunti nelle ultime Olimpiadi – ha sottolineato – ma non ci sono tempi per pause di riposo, gli impegni sono continui per la nazionale maggiore e anche per juniores e cadetti. Questa di Follonica è una grande gara per i giovani italiani con la partecipazione di tanti atleti europei, sarebbe auspicabile poter allargare ancora la partecipazione e far diventare questo un impegno mondiale”.

Si sono dichiarati molto soddisfatti della gara sia per numero di partecipanti che per livello tecnico, ma anche per la macchina organizzativa che ha consentito la realizzazione di questo evento, gli osservatori della EJU (Unione Europea Judo) Albert Gmeiner e Pavel Volek.

Si può senz’altro affermare che gli sforzi delle società organizzatrici, Izumo Montevarchi, Centro Incontri Firenze, Judo Incisa e Budokwai Borgo S. Lorenzo, sono stati ripagati dal grande successo ottenuto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW