Promozione: domenica negativa per le maremmane, ride solo il San Donato

Nella foto il tecnico De Masi

Grosseto. Nella sedicesima giornata di Promozione, prima di andata, le quattro formazioni maremmane hanno ottenuto una vittoria casalinga e tre sconfitte, una intera e due esterne. Bilancio deficitario leggermente migliore (un punto in quattro incontri) ottenuto nel turno precedente.

Il San Donato, al “Burioni”, è tornato al successo battendo 2-0 il Fratres Perignano. Partita non bella, ma molto combattuta. Dopo un primo tempo senza reti e con poche emozioni, nella ripresa l’undici di Corti iniziava a mettere in difficoltà gli ospiti passando in vantaggio con Bigliazzi al 64’.
All’85’ il raddoppio su rigore trasformato da Savini concesso per fallo commesso su Rispoli.

Sconfitta esterna per l’Albinia, battuta dal Forcoli Valdera per 1-0. Di Sabatini, al 38’ del primo tempo, il gol da tre punti per i padroni di casa. Nella ripresa l’Albinia cercava di trovare il pari, ma nell’ultimo quarto d’ora venivano espulsi Bartalucci, Saloni e, a partita terminata, anche Pallassini Tre espulsioni che peseranno molto nel derby casalingo col San Donato, in programma al “Combi” domenica prossima.

Il Fonteblanda, con il  Cascina, è stato battuto 3-0. Una doppietta di Vaglini messa a segno fra i minuti finali del primo tempo e il primo quarto d’ora del secondo ha messo in grande difficoltà i neroverdi. La squadra allenata da Ripaldi si buttava in avanti ma al 91’ subiva il terzo gol firmato da Lotti. Infine, il Monterotndo è stato battuto nuovamente a domicilio per 2-0, questa volta dall’ex fanalino di coda Atletico Etruria. Con una rete per tempo gli ospiti hanno ipotecato la vittoria riuscendo a contenere al meglio i tentativi di recupero dei rossoverdi, apparsi a tratti in affanno.

1 Comment
  1. Laura 2 anni ago
    Reply

    Daniele dovo correggerti l’autore della prima rete in San Donato – Perignano, che è stata segnata da Rispoli e non Bigliazzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW