Campionato Juniores provinciali: continua a volare l’Albinia; Orbetello, Scarlino e Nuova ok

Si è chiusa la quattordicesima giornata del campionato Juniores della provincia di Grosseto con i rossoblù dell’Albinia ancora saldamente al comando dopo il bel successo interno per 3-0 arrivato ai danni del Pitigliano, successo ottenuto grazie alla rete di Fastelli e la doppietta del solito Marchi. La formazione di mister Fusini sale dunque a quota 37 punti con tutte le intenzioni di non fermarsi più. L’Orbetello fa suo lo scontro diretto con il Braccagni imponendosi sui gialloverdi per 3-1, gli ospiti, andati sotto dopo la rete di Khemais, hanno prima sbagliato un rigore con Bosi e poi hanno ribaltato la situazione con le reti di Bitu, Del Sarto e un autogol dei padroni di casa confermandosi al secondo posto in classifica davanti di una lunghezza a Nuova Grosseto e Scarlino; i rossoblù di mister Leone hanno espugnato con il medesimo risultato dell’Orbetello il campo del Porto Ercole mentre i giallorossi hanno rifilato una cinquina all’Argentario con Giannoni autentico mattatore della partita con una fantastica tripletta. Viene fermato sullo 0-0 invece l’Atletico Grosseto che perde terreno dalla vetta complice il muro alzato dal Paganico che ha fermato i biancorossi. Poker esterno per i gialloneri del Marina che vincono lo scontro diretto con il Casteldelpiano superandolo in classifica (9 i punti del Marina, 8 quelli del Casteldelpiano); pari pirotecnico per il Ribolla che tra le mura amiche stoppa un opaco Fonteblanda sul punteggio finale di 2-2. Chiude questa giornata un altro pareggio sempre per 2-2 maturato tra Scansano e San Donato, avevamo detto alla vigilia che sarebbe stato un match giocato all’attacco e che si sarebbero visti molti gol e così è stato.

Risultati 14′ giornata:
Albinia – Pitigliano: 3-0
Porto Ercole – Nuova Grosseto: 1-3
Braccagni – Orbetello: 1-3
Paganico – Atletico Grosseto: 0-0
Scansano – San Donato: 2-2
Ribolla – Fonteblanda: 2-2
Casteldelpiano – Marina: 2-4
Argentario – Scarlino: 0-5

Classifica: 

Albinia: 37 punti
Orbetello: 30 punti
Nuova Grosseto e Scarlino: 29 punti
Atletico Grosseto e Braccagni: 26 punti
Fonteblanda: 21 punti
San Donato e Paganico: 20 punti
Scansano: 19 punti
Pitigliano: 14 punti
Argentario: 13 punti
Porto Ercole: 11 punti
Marina: 9 punti
Casteldelpiano: 8 punti 
Ribolla: 7 punti

Classifica Marcatori:
Giannoni (Scarlino): 18 reti
Angelino (Nuova Grosseto) e Fastelli (Albinia): 11 reti
Maiorano (Nuova Grosseto): 9 reti
Danso e Gentili (Scansano): 8 reti
Mangiaracina (Nuova Grosseto); Del Principe (Paganico) e Del Sarto (Orbetello): 7 reti
Pecorai (San Donato), Barzagli (Atletico Grosseto), Amrofini (Nuova Grosseto), Ferone (Scarlino), Bianchini (Ribolla), Pieri (Paganico), Marchi (Albinia) e Santini (Fonteblanda): 6 reti

1 Comment
  1. Paul 2 anni ago
    Reply

    L’Albinia di mister Fusini si conferma per l’ennesima volta capolista assoluta del torneo, battendo il Pitigliano del neo tecnico Baldoni. E’ una squadra di miglior qualità, la capolista può schierare giocatori importanti come i fuori quota Marchi e Fastelli, l’esperienza del suo tecnico e l’innesto di giovani interessanti che quest’anno si sono accasati all’Albinia, oltre a poter usufruire di un settore giovanile importanti, dimostrano la forza di questa formazione che sta meritatamente dove deve essere. Resta seconda forza del torneo l’Orbetello che vince a Braccagni mantenendo il secondo posto del torneo. Buona formazione quella dei lagunari, ottimo il reparto offensivo anche se la vittoria al Tavarnesi contro forse, il Braccagni più brutto della stagione è frutto di un autogol clamoroso e di un errore macroscopico del suo pur bravo portiere, per una gara che sembrava scivolare sul pareggio. Nessuna dramma per il Braccagni che è senza dubbio oltre le proprie aspettative d’inizio stagione, una formazione plasmata dal suo bravo tecnico Calchetti. Non hanno bisogno di particolari encomi Nuova e Scarlino. I grossetani si sono rafforzati nientemeno che con l’arrivo di Biancalani (ex San Donato promozione 99) un team quello di Leone che in termini qualitativi ha forse il top nel girone, idem per lo Scarlino di Venturi una formazione già fatta e con esperienza importante dallo scorso campionato quanto almeno 7 11 esimi della squadra militavano nell’ottimo Follonica. L’Atletico di Riitano si ferma sullo 0 a 0 a Paganico complice anche le numerose assenze degli affiliati al Torino, bene comunque il Paganico che sta tornando in auge dopo tre pareggi consecutivi di cui due a reti bianche. Fonteblanda di Valleriani (squalificato 2 mesi) settima forza del torneo raccatta in extremis un pareggio contro il Ribolla di Pimpinelli che stava vincendo 2 a 0 a sette minuti dalla fine. Plauso al Marina di Sabatini che ottiene una bella vittoria contro il Casteldelpiano scavalcandolo in classifica, una squadra molto giovane che continua a crescere, otto punti nelle ultime cinque gare che danno tanto entusiasmo alla formazione del Cristo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW