Juniores regionali, lo Scarlino fa 2 a 2 contro il Fratres Perignano. Barlettani para un calcio di rigore

Paolo Lami (Scarlino)

Scarlino-F.Perignano 2-2
Scarlino: Barlettani, Deriu, Tucci, Bganoli, Fei, Raspanti, Romano, Badihe, Stabile, Barraco, Frosali A disposizione:Fazzini, Rattu, Petrone, D’Alessandro, Martini, Orlandini, Martini Y., Gabrielli All.: Lami
F.Perignano: Romano, Grillo, De Pompeis, Giusti, Cataldo, Andrei, De Panicis, Filippeschi, Cannas, Paggini, Ndao A disposizione: De Donato, Gargani, Grassi, Bullari All.: Bargigli
Marcatori: 3′ ?, 8′ Raspanti, 10′ ?, 11′ Froali
Note: Barlettani para un calcio di rigore

Scarlino. Partita scoppiettante al Beppe Poli di Scarlino questo pomeriggio nonostante un terreno di gioco piuttosto pesante per la pioggia insistente dei giorni scorsi.
Parte alla grande il più quotato Perignano passando subito in vantaggio al 3′ con Cannas che sfrutta un scivolone sul fango di Fei perde il contatto con l’avversario il quale si trova libero di cocludere verso la porta.
Passano solamente 5 minuti e Raspanti sfrutta imperiosamente con un gran colpo di testa una palla tesa in area avversaria pareggiando le sorti dell’incontro.
A questo punto la girandola di gol continua, alimentata dalla voglia di vincere di entrambe le squadre, e dopo due minuti il Perignano torna in vantaggio con un bel gol di Ndao Diadji Dia, elemento tecnico e molto veloce, giocatore di prospettiva.
Trascorre poco più di un minuto e lo Scarlino pareggia. Sugli sviluppi di una veemente azione sulla sinistra Frosali, grande acquisto di dicembre della dirigenza scarlinese, pareggia con un gran tiro angolato su cui nulla può il bravo portiere pisano Romano.
A questo punto le due squadre tirano un po’ il fiato e nonostante l’incessante impegno per una costante intensità di gioco il risultato non cambia con le squadre al riposo sul punteggio di 2-2.

Nel secondo tempo il copione non cambia con le due squadre che riprendono ad affrontarsi a viso aperto con grande agonismo e con buone trame nonostante le pessime condizioni ambientali.
Nella girandola di sostituzioni, con i due tecnici che si sono sfidati come davanti ad una scacchiera alternando moduli e cambi di marcature, si sono susseguiti pochi episodi pericolosi per i due estremi difensori.
Episodi degni di nota sono un palo colpito alla destra del portiere da parte di Martini Yari, un’altra bella occasione fallita da Martini Lorenzo e l’occasione per il Perignano che ha fallito un calcio di rigore intuito e parato superbamente da Barlettani, non nuovo a episodi del genere.
La partita termina così sul 2-2, con le due squadre che meritano gli applausi per lo spettacolo offerto pur giocando su di un terreno difficile giustificando sicuramente l’acquisto del biglietto d’ingresso.
Palma di migliori in campo NDAO e ANDREI per il Fratrers Perignano e BARLETTANI e RASPANTI  per lo Scarlino Calcio. Una nota aggiuntiva di merito per ROMANO Biagio che dopo solo uno spezzone di partita con il Forcoli oggi ha giocato quasi tutta la partita dando sfoggio di esperienza e saggezza calcistica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

300X250 FIXED (VALIDO SOLO PER IL MOBILE - DA INSERIRE PRIMA DELLA CHIUSURA DEL TAG BODY)